Katherine Heigl

Informazioni su Katherine Heigl

Katherine Heigl

Katherine Heigl

Katherine Marie Heigl

Dati personali

  • Data di nascita
  • Luogo di nascita Washington
  • Sesso Femmina
  • Altezza 175 cm
  • Nazionalità Americana

Il giudizio degli utenti

0 stelle

0/10

La biografia di Katherine Heigl

Katherine Marie Heigl nasce a Washington nel 1978. La sua famiglia si trasferisce nel Connecticut, dove trascorre la maggior parte della sua infanzia insieme ai fratelli maggiori John e Meg.

Nel 1986 suo fratello John muore per le ferite riportate in un incidente stradale, e la famiglia decide di donarne gli organi.

Questa esperienza segna molto Katherine, che in futuro userà la celebrità per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della donazione degli organi, supportando attivamente la causa.

Inizia a lavorare come modella fin da bambina, legandosi alla celebre agenzia Wilhelmina.

L’apparizione nello spot di una nota marca di cereali la rende una piccola star, spianandole la strada per la carriera di attrice.

Il debutto cinematografico arriva nel 1992 con il film Calde notti d’estate, in cui recita accanto a Juliette Lewis.

L’anno successivo Steven Soderbergh la dirige in Piccolo, grande Aaron e nel 1994 interpreta la figlia adolescente di Gerard Depardieu in Ma dov’è andata la mia bambina?

Seguono i film Trappola sulle Montagne Rocciose, La sposa di Chucky e Valentine - Appuntamento con la morte.

Nel 1999 è una delle protagoniste della serie TV Roswell, che la impegna fino al 2002.

Dopo diversi altri film e serie TV, entra nel cast di Grey’s Anatomy per interpretare la dottoressa Izzie Stevens, ruolo che ricopre fino al 2010.

Viene scelta come protagonista di diverse commedie romantiche per il cinema, genere in cui si specializza ottenendo il consenso sia del pubblico maschile che di quello femminile (Molto incinta, 27 volte in bianco, La dura verità, Tre all’improvviso, Capodanno a New York).

Dal 2007 è sposata col musicista Josh Kelley e ha due figli.

Ama gli animali (ha ben otto cani, quattro gatti, nove cavalli, due scimmie, alcune capre e diverse galline) e ha girato un video per incoraggiare l’adozione dei cani abbandonati.

Personaggi interpretati

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.