Stai leggendo: Harry e Meghan fanno causa ai tabloid britannici: il comunicato ufficiale in cui si fa riferimento a Lady Diana

Letto: {{progress}}

Harry e Meghan fanno causa ai tabloid britannici: il comunicato ufficiale in cui si fa riferimento a Lady Diana

Continua la guerra di Harry e Meghan contro la stampa scandalistica. Il Principe ha diramato un comunicato stampa in cui, ricordando quanto accaduto alla madre Lady Diana, rivendica il diritto alla privacy di sua moglie.

Principe Harry e Meghan Markle Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Non è la prima volta che il Principe Harry si scaglia contro la stampa britannica per la smodata e ossessiva attenzione riservata alle vicende private che riguardano la moglie Meghan Markle e la sua famiglia d'origine. Sin dai primi mesi dell'attrice di Suits a Buckingham Palace, il Principe si è detto assolutamente avverso all'atteggiamento di paparazzi e giornali scandalistici nei suoi riguardi, e in più di un'occasione ha invitato i media a non oltrepassare il limite, quello del buon senso e del diritto alla privacy.

In queste ore, però, il Duca e la Duchessa di Sussex hanno fatto un passo avanti. Come riportato da ETOnline, i due hanno avviato un'azione legale contro Associated Newspapers - a cui fanno capo Daily Mail, MailOnline, Metro e altri tabloid - per aver violato la privacy di Meghan Markle pubblicando, alcuni mesi fa, una lettera scritta di suo pugno al padre Thomas. Il Principe Harry, servendosi di un comunicato stampa molto puntuale diramato dai suoi portavoce, ha dichiarato:

Crediamo nella libertà di stampa, una pietra miliare della democrazia. Sfortunatamente mia moglie è diventata una vittima della stampa scandalistica britannica che conduce campagne contro gli individui senza pensare alle conseguenze, una campagna spietata che si è intensificata mentre era incinta e cresceva nostro figlio neonato.

Harry, Meghan e ArchieHDGetty Images
Harry e Meghan con il piccolo Archie in Sudafrica

Harry e Meghan accusano il tabloid Mail on Sunday non solo di aver pubblicato la lettera, ma anche di averne omesso alcuni passaggi e di aver manomesso il testo per mettere in cattiva luce la Duchessa. Da qui, la decisione di intraprendere una battaglia legale (a loro personali spese):

Si arriva a un punto in cui l'unica cosa da fare è resistere, perché questo distrugge le persone e distrugge vite. In parole povere, è bullismo. Non è accettabile a nessun livello.

Un portavoce del tabloid Mail on Sunday ha categoricamente respinto le accuse, ma per Harry il problema è grave e reale, oltre che fortemente personale. Il Principe, nel comunicato, ha fatto riferimento all'ossessione dei media per la madre Lady Diana, scomparsa tragicamente in un incidente stradale nel 1997 mentre fuggiva dai paparazzi:

La mia paura più profonda è che la storia si ripeta. Ho visto cosa succede quando qualcuno che amo viene mercificato al punto da non essere più trattato come una persona vera. Ho perso mia madre e ora vedo mia moglie cadere vittima delle stesse potenti forze.

Meghan Markle e Principe Harry in carrozzaHDGetty Images
Harry è seriamente preoccupato per l'incolumità di Meghan

Un appello accorato quello di Harry, pronto a tutto pur di difendere la sua famiglia.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO