Stai leggendo: Gianna Nannini: 'Sono stata dipendente dalla cocaina, ne sono uscita da sola'

Letto: {{progress}}

Gianna Nannini: 'Sono stata dipendente dalla cocaina, ne sono uscita da sola'

Una carriera pluridecennale e una vita intensa, costellata di momenti difficili. Gianna Nannini si è raccontata a Vanity Fair svelando di essere stata a lungo dipendente dalla cocaina.

Gianna Nannini Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Non esiste in Italia un'altra rocker come Gianna Nannini. Il graffio inconfondibile della sua voce e quell'aspetto da folletto dispettoso hanno reso la cantante senese una delle protagoniste indiscusse della nostra musica, oltre che un'icona del mondo dello spettacolo. Il prossimo 15 novembre uscirà il suo nuovo album, La differenza, anticipato da un singolo che porta lo stesso nome. Impegnata con la promozione del disco, Gianna Nannini ha concesso una lunga e intensa intervista a Vanity Fair, durante la quale ha sviscerato alcuni degli aspetti più intimi e privati della sua vita.

L'artista ha svelato di aver fatto spesso uso di droghe e, in particolar modo, di essere stata dipendente dalla cocaina. Un tunnel da cui dichiara di essere uscita da sola:

Tranne l’eroina le ho provate tutte. Dalla cocaina, per un po' di tempo, quasi 40 anni fa, sono stata dipendente. Ero a Londra e ce la portavano in studio con la stessa semplicità con cui oggi ti darebbero un panino. Non stavo mai senza, ci viaggiavo, ero del tutto incosciente.

Ha smesso un giorno, all'improvviso, vedendo una dose sciogliersi nel WC:

Mentre si scioglieva lentamente stavo per metterci le mani dentro, mi dico: 'Non posso fare questa cosa, non posso ridurmi così'. Ho smesso lì.

Gianna Nannini in ginocchioGetty Images
Gianna Nannini è un'icona della nostra musica

Ribelle e sognatrice, appassionata e romantica, Gianna Nannini oggi è mamma di Penelope, nata nel 2010 e fortemente voluta. Al suo fianco c'è la moglie Carla, compagna di una vita intera, sposata in questi anni proprio per tutelare la piccola Penelope. La Nannini non ha mai sentito il bisogno di etichettare la sua vita privata, e in particolar modo i suoi amori.

A Vanity Fair, in merito, ha raccontato:

Ami gli uomini? Ami le donne? Sempre le stesse domande, davanti alle quali uno vorrebbe dire solo: 'Ma te li fai i c***i tuoi?'. Eppure sarebbe semplice: a me le divisioni, a partire da quelle di genere, non sono mai interessate.

E ha aggiunto:

Al termine coming out, che ghettizza, ho sempre preferito la parola libertà.

View this post on Instagram

#Repost @vanityfairitalia ・・・ «Cosa ho capito della vita? Che mi piace ridere, che mi piace piangere, che posso ignorare leggera chi mi vuol ferire. Non ho mai giudicato nessuno, ma non ho mai permesso agli altri di giudicare me. Apprezzo le critiche e le opinioni, ma se devi dirmi che non posso avere un figlio a 54 anni, preferisco ignorarti. Magari sono fragile, magari sono debole, ma io non vivo per farmi accoltellare dalle parole». @officialnannini si racconta a ruota libera nell’intervista di copertina di Vanity Fair. Fuori dagli schemi, oltre le regole. Anche le sue. E la vedrete come non mai 🔥 . Direttore @marchettisimone, intervista @malcompagani, servizio @crilucchini, styling @michelle_bennati, photo editor @stefano carminati, producer @marinamoretti64, hair @johnvialhair, make-up @yinleemakeup, giacca @balmain, top @frame, collane e anelli @madojewels #lafieradellavanita 📸 @bailey_studio

A post shared by Gianna Nannini (@officialnannini) on

A guidare le scelte di Gianna Nannini ci hanno pensato sempre e solo la passione e i sogni.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO