Louis Vuitton sorprende Parigi con gli abbinamenti che non ti aspetti

Uno dei look di Louis Vuitton

Mix & match di stampe, accostamenti cromatici innovativi e it bag destinate a diventare tendenza: la nuova collezione Primavera/Estate 2020 è un inno alla creatività e allo stile libero dalle convenzioni.

Quella di Louis Vuitton non è stata una sfilata convenzionale. Sul finire della Paris Fashion Week, la Maison logata più famosa al mondo ha presentato la collezione Primavera/Estate 2020 disegnata da Nicolas Ghesquière in grande stile, complice l'atmosfera postmoderna innescata dalla straordinaria performance dell'artista SOPHIE.

Sullo sfondo un megaschermo che proiettava le immagini della DJ, musicista e produttrice britannica mentre intonava la sua It's Okay To Cry, in una escalation di emozioni e sensazioni: dal cielo azzurro alla tempesta, la musica ha fatto da spartiacque per il fashion show della casa di moda francese conquistando il favore e l'attenzione degli addetti ai lavori e delle celebrity in front row.

La donna Louis Vuitton per la Primavera/Estate 2020 osa con il colore e con le stampe, indossa fiera e baldanzosa maniche a sbuffo, gonne cortissime effetto meringa e paillettes. Una femminilità variegata e multisfaccettata quella griffata LV, che affianca ai minidress leziosi tailleur masculine dalle linee oversize e camicie con maxi revers.

La nuova collezione - su stessa ammissione dello stilista liberamente ispirata al periodo lussureggiante, opulento e stravagante della Belle Époque - è un coloratissimo e strabordante elogio del superfluo: per Nicolas Ghesquière "less is more" è un concetto superato, e così abbondano le sovrapposizioni che quasi fanno sembrare overdressed e gli accostamenti di stampe e tessuti che apparentemente non hanno niente a che vedere le une con gli altri ma che, con gran sorpresa, si rivelano un patchwork inaspettatamente piacevole.

Le modelle Louis Vuitton in passerella

Gli accessori si riconfermano grandi protagonisti, dai mocassini platform agli stivaletti stringati, passando per le nuove borse della Maison tra cui la più iconica in assoluto, la Video Tape Clutch che è stata presentata alcuni giorni fa in anteprima su Instagram e che è un tuffo al cuore per tutti i nostalgici.

Ecco alcuni dei trend, look e accessori avvistati in passerella.

I pantaloni a vita alta e i tailleur

I completi di ispirazione maschile, composti da blazer e pantaloni, saranno di grande tendenza anche per la prossima stagione calda. In particolare, Louis Vuitton insiste sui modelli dalle linee ampie e scivolate, per un look comfy-chic che concilia sapientemente glamour e praticità. La vita è alta, la gamba morbida e fluida.

Getty ImagesTailleur vita alta Louis Vuitton
I tailleur si portano con pantaloni a vita alta
Getty ImagesPantaloni a righe Louis Vuitton
Pantaloni gessati a vita alta

Le maniche a sbuffo

Ci stanno tenendo compagnia nell'Autunno 2019 e saranno un leitmotiv anche per quanto riguarda le prossime tendenze Primavera/Estate 2020. Le maniche a sbuffo e a palloncino contaminano abiti, camicie e top da Louis Vuitton, rendendo i look che la Maison ha fatto sfilare in passerella leziosi e romantici (ma solo quanto basta).

Getty ImagesAbito con maniche a sbuffo Louis Vuitton
Maniche a sbuffo per abiti e camicie
Getty ImagesChemisier dress con maniche a sbuffo
Abito chemisier con maniche a sbuffo

Mix & match 

Non solo di stampe, ma anche di tessuti e texture differenti. Le righe non fanno a pugni con i fiori, il pizzo si sposa a meraviglia tanto con la leggerezza dei tessuti satinati quanto con quelli più strutturati dei capispalla. Un tripudio di paillettes, pattern e colori su tutti i look firmati Louis Vuitton, per una Primavera/Estate 2020 all'insegna dell'estro e della creatività.

Getty ImagesUno dei look di Louis Vuitton
Mix & match non solo di stampe ma anche di tessuti e texture
Getty ImagesLook Louis Vuitton con mix di stampe
Paillettes, righe e stampe floreali

Le gonne a corolla/portafoglio

Come per Chanel, anche Louis Vuitton ama le gonne a corolla - dalla forma rigida e armoniosa che ricorda quella dei fiori - e le rivisita in versione portafoglio. La Maison suggerisce modelli in pelle o dai tessuti leggeri e impalpabili, lunghe fino al ginocchio e capaci di svelare le cosce con grande eleganza.

Questa gonna, c'è da scommetterci, diventerà uno dei prossimi oggetti del desiderio delle fashioniste.

Getty ImagesLook con gonna Louis Vuitton
Gonne che sembrano corolle di fiori
Getty ImagesLook con gonna a portafoglio
Gonna corolla a portafoglio in pelle nera

Le borse della nuova collezione

Nicolas Ghesquière ha presentato su Instagram la nuova it bag di Louis Vuitton, The Video Tape Clutch, con qualche giorno di anticipo rispetto alla data della sfilata. Ed eccola apparire in passerella, una clutch simile in tutto e per tutto a uno di quei vecchi VHS di cui tutte le figlie degli anni '80 e '90 custodiscono un prezioso ricordo nel cuore. Il tema della videocassetta si rintraccia anche nelle applicazioni-etichetta che caratterizzano una delle nuove maxi shopper logate del brand.

Getty ImagesBorsa Louis Vuitton a forma di cassetta
The Video Tape Clutch di Louis Vuitton
Getty ImagesShopper Louis Vuitton
La shopping bag con etichette da VHS
Getty ImagesBorsa piccola a tracolla con logo Louis Vuitton
Mini bag a tracolla logata Louis Vuitton
Getty ImagesMini bag Louis Vuitton
Mini bag con stampa Louis Vuitton

Ancora una volta, Nicolas Ghesquière ci ha ricordato e dimostrato che Louis Vuitton non è solo Monogram.

Leggi anche

      Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

      SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO