Stai leggendo: Quinoa e amaranto: le migliori ricette con pseudocereali

Letto: {{progress}}

Quinoa e amaranto: le migliori ricette con pseudocereali

Prendi spunto dalle nostre migliori ricette e porta in tavola piatti sani, nutrienti e gustosi con amaranto e quinoa: dai dolci ai secondi piatti e agli snack.

Insalata iStock

4 condivisioni 0 commenti

L'amaranto e la quinoa sono pseudocereali che condividono molte somiglianze, a cominciare da una storia comune. Queste antiche colture sono originarie del Sud America e sono tra gli alimenti di base in molte parti del mondo.

Ultimamente, i pseudocereali guadagnano popolarità soprattutto perché contengono proteine di qualità, sono privi di glutine ed entrambi sono ricche fonti di minerali.

Anche se sono chiamati cereali, l'amaranto e la quinoa sono semi commestibili ma condividono molte delle caratteristiche dei cereali integrali. Vengono preparati e consumati allo stesso modo del riso o dell'avena e si trovano anche sotto forma di fiocchi, soffiati o macinati in farina.

Un'altra cosa che rende simili questi pseudocereali sono i macronutrienti: una tazza di amaranto lessato (circa 185 g) ha 251 kcal e 46 g di carboidrati mentre una tazza di quinoa lessata ha circa 222 kcal e 40 g di carboidrati. Ognuno di essi ha 5 g di fibra alimentare.

Non importa quale di questi due pseudocereali scegli: entrambi sono ricchi di magnesio e zinco. Forniscono anche una buona quantità di ferro, ma l'amaranto ne contiene due volte più della quinoa.

In cucina, questi due pseudocereali si prestano sia a piatti dolci sia a piatti salati. Prima di cucinare, è importante lavare bene, soprattutto la quinoa, per togliere la saponina, una sostanza che le dà un sapore amarognolo. 

Oggi ti proponiamo le migliori ricette per cucinare e portare in tavola la quinoa e l'amaranto: dai dolci e snack ai piatti unici e secondi piatti.

Insalate e piatti unici con quinoa e amaranto

Prima di cucinare delle insalate o riempire le verdure, bisogna cuocere sia l'amaranto, sia la quinoa. Possono essere abbinati con qualsiasi verdura, cotta o cruda, conditi a piacere con olio di oliva, succo di limone e spezie.

Polpette e burger di quinoa e amaranto

Nell'alimentazione vegan o vegetariana, i burger di amaranto e di quinoa sono un "must": apportano non solo carboidrati ma anche delle proteine di qualità. Possono essere abbinati con dei cereali lessati, verdure diverse e legumi.

Snack con farina di quinoa

Per aumentare la quantità di proteine e dare un sapore particolare ai tuoi snack, aggiungi nell'impasto una parte di farina di quinoa. Essendo una farina senza glutine, non lega molto gli impasti, quindi va usata con una farina che contiene glutine, oppure con delle bucce di psillio o gomma di xantano che fungono da leganti.

Dolci con amaranto

Preparare una colazione dolce e sana con l'amaranto è facile: prova il porridge, che puoi servire con frutta e noci oppure sforna deliziosi muffin. Vai di fantasia: questo alimento sta bene con qualsiasi tipo di frutta di stagione e si sposa benissimo con la cannella, l'anice stellato e la vaniglia.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO