Stai leggendo: Cani ai matrimoni: i nostri consigli per farli partecipare alle nozze

Letto: {{progress}}

Cani ai matrimoni: i nostri consigli per farli partecipare alle nozze

Portare i propri cani al matrimonio è una tendenza che sta prendendo sempre più piede. Tuttavia per farli partecipare alle nozze in maniera serena è bene prendere qualche piccola precauzione. Nell'articolo vi spieghiamo quale.

Cane seduto su una poltrona vicino al bouquet di nozze iStock

6 condivisioni 0 commenti

Portare il cane al proprio matrimonio è una tendenza che sta prendendo sempre più piede tra le persone. D’altronde i cani sono membri effettivi della famiglia, di conseguenza nel giorno più importante di sempre diventa logico e naturale volerli avere accanto a sé e rendere quei momenti indimenticabili, ancora più unici e speciali.

Va detto però che questo genere di scelta comporta diversi accorgimenti da prendere. Attenzioni importanti non solo per rendere il matrimonio un evento piacevole, ma anche per far trascorrere agli amici a quattro zampe momenti divertenti e amorevoli, senza stress e senza essere rimproverati ogni 2 minuti per aver combinato qualche pasticcio.

Il primo passo da compiere è quello di mettersi nei panni dei cagnolini e capire come farli stare bene e a proprio agio nel momento in cui verranno a trovarsi in un ambiente sconosciuto, in mezzo a estranei. Se ad esempio sono di norma poco socievoli e diffidenti, valutate con attenzione se è davvero una buona idea portarli con voi o se invece è preferibile lasciarli a casa. 

Per semplificarvi la decisione e aiutarvi a valutare i pro e i contro, noi di FoxLife abbiamo preparato un breve ma utile vademecum sulle cose da fare quando si sceglie di portare il cane a un matrimonio.

Questo è il sommario degli argomenti che affronteremo nell’articolo:

Scegliere location pet friendly

Coppia di sposi accarezza il caneHDiStock

Portare il cane al matrimonio non può essere una scelta improvvisata. Bisogna valutare bene i luoghi e selezionare quelli che accettano i cagnolini. Evitate chiese e ristoranti con preti e proprietari mal disposti ad accogliere i quattro zampe, vi trovereste in difficoltà con l’organizzazione degli spazi e probabilmente non potreste neanche far portare loro le fedi. Meglio ambienti pet friendly, dove saranno ben accolti anche se dovessero compiere qualche piccola marachella.

Educare i cani a stare tra estranei

Cagnolino dà un bacetto alla sua mamma umanaHDiStock

Una volta decise le location, è il momento di valutare il carattere dei vostri amici a quattro zampe. Se non sono abituati a stare con gli estranei e hanno un indole parecchio vivace, è preferibile portarli da un educatore qualche mese prima il matrimonio. Il professionista insegnerà loro a comportarsi bene, a stare al proprio posto quando è necessario, a percorrere la navata nuziale con le fedi e a non abbaiare nei momenti più impensati, ad esempio mentre il parroco recita la funzione. 

Prevedere un pasto adatto ai cani

Sposa si sporge a baciare il suo caneHDiStock

Chi possiede dei cani sa bene quanto siano golosi del cibo umano. Ovunque ci siano piatti succulenti, ci sono loro pronti a supplicare con occhioni e lamento al seguito di avere un pezzettino di quello che state mangiando. Il banchetto nuziale non sarà di certo un’eccezione e considerando che avrebbero tutti gli inviati da cui andare, è bene pensare a un pasto fatto su misura per loro e farglielo mangiare nel vostro stesso momento. In questo modo eviterete, almeno in parte, che girino tra i tavoli come anime in pena.

Creare un’area cani con cuccia e giochi 

Cane con un frisbie in boccaHDiStock

I cani hanno bisogno dei loro spazi e dei loro momenti di tranquillità soprattutto quando si trovano in posti che non conoscono. In accordo quindi con il responsabile della location organizzate una piccola area dedicata a loro e lontana dal caos della festa. Qui posizionerete la loro cuccia, la ciotola con l’acqua e i giochi, in maniera tale che potranno rifugiarsi là quando vorranno fare un sonnellino o avranno bisogno di bere. 

Fare attenzione alla scelta delle decorazioni floreali

Fiori intorno al tronco di un alberoHDiStock

La scelta delle decorazioni floreali quando si hanno dei cani è molto limitata se saranno a portata della loro bocca e del loro naso. Alcune specie, infatti, come le peonie, sono velenose se le ingerissero. Meglio optare per allestimenti sospesi o per fiori innocui. Allo scopo di non sbagliare è bene che vi consultiate con il vostro veterinario di fiducia.

Vestire i cani a festa

Cane con il papillonHDiStock

Anche i vostri pelosi possono essere vestiti a festa per il grande giorno, a patto però di non sacrificarli in improbabili abiti kitsch che li farebbero sembrare dei pagliaccetti. Optate per qualcosa di sobrio, come un papillon per i cani maschi, un fiocchetto per le femminucce o un collarino tutto strass. Se proprio non potete rinunciare a un vestitino, come un frack o una gonnellina, lasciatelo indosso ai vostri cani giusto il tempo della cerimonia, poi lasciateli liberi.

Seguire questi semplici ma indispensabili consigli vi eviterà di trasformare il giorno delle nozze in momenti di panico e ansia continua.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO