Stai leggendo: I bisnonni ricreano scene di Up della Pixar per il nipote: le foto virali

Letto: {{progress}}

I bisnonni ricreano scene di Up della Pixar per il nipote: le foto virali

Due bisnonni hanno esaudito il desiderio del nipote che voleva un servizio fotografico ispirato al commovente film della Pixar, Up, e le foto stanno diventando virali.

Ellie e Carl di Up Pixar

4 condivisioni 0 commenti

Una coppia di nonni in Colorado ha esaudito il desiderio di un nipote che ha voluto festeggiare il suo compleanno con un servizio fotografico a tema Up, il commovente film della Pixar che ha fatto versare fiumi lacrime agli spettatori di tutto il mondo.

Quando infatti la fotografa Rachel Perman ha detto ai suoi figli che avrebbe regalato loro dei servizi fotografici speciali per il giorno del loro compleanno, permettendo ai gemelli di cinque anni di scegliere il tema preferito per i photoshoot, la bimba (Emilee) ha optato per principesse e unicorni, mentre il maschietto (Elijah) ha deciso che voleva ricreare l’atmosfera del celebre film.

Rachel ha adorato l’idea e ne ha fatto un affare di famiglia, reclutando anche i bisnonni Richard e Caroline Bay, che per l’occasione sono diventati dei provetti cosplayer, trasformandosi in due adorabili copie dei personaggi Carl e Ellie. Elijah, ovviamente, si è travestito da Russell, il boy scout che segue l’anziano Carl nella straordinaria avventura raccontata nel film.

La mamma e fotografa dice che i bisnonni non avevano mai visto Up, ma si sono impegnati a interpretare i loro ruoli diligentemente: “Erano emozionati all’idea di partecipare e hanno adorato il fatto che glielo avessi chiesto. Nonno è addirittura andato al negozio di usato per comprare la giacca e il tubo. Ha detto: ‘Ho visto in una foto che Carl ha un tubo da giardino sulla spalla’”.

I servizi fotografici sono serviti anche a celebrare un importante traguardo di Rachel, cui cinque anni fa era stato diagnosticato un cancro alla tiroide (ora è in remissione): “I gemelli compiono cinque anni e Mikayla”, ha aggiunto menzionando la prima figlia, “ne compie dieci. Ma è un traguardo ancora più grande per me. Mikayla aveva cinque anni quando sono nati i gemelli e a me è stato diagnosticato il cancro”.

Ricordo che pensai: ‘Ho avuto cinque anni con Mikayla, che succede se le cose vanno male e non avrò nemmeno cinque anni con i gemelli?

La mamma prosegue: “La sofferenza di quel pensiero mi stringe ancora lo stomaco. Ma eccoci qui! Abbiamo chiuso il cerchio! È ora di celebrare”.

Un modo davvero incantevole di celebrare, e cosa meglio di un film che, tra le altre cose, parla con grande delicatezza del dolore della perdita di una persona amata?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO