Stai leggendo: Orlando Bloom: 'Avevo paura dei serpenti, quindi ne ho adottato uno'

Letto: {{progress}}

Orlando Bloom: 'Avevo paura dei serpenti, quindi ne ho adottato uno'

Orlando Bloom è abituato ad affrontare le proprie paure. L'attore di Carnival Row ha confessato di aver avuto paura dei serpenti e di averne adottato uno, per sconfiggere la sua fobia. Da sempre amante degli animali, Bloom ha diversi cani.

Orlando Bloom Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Ospite del Late Late Show di James Corden, lo scorso giovedì, Orlando Bloom – accompagnato dalla bella Yvonne Strahovski, Sarah Walker in Chuck e Serena Joy Waterford in The Handmaid’s Tale – ha rivelato di avere avuto una paura matta dei serpenti:

Avevo paura dei serpenti, ma mi piace affrontare le mie paure.

Ha detto il 42enne attore protagonista di Carnival Row, dove interpreta Rycroft Philostrate.

In realtà, mi trovavo in giardino con mio figlio Flynn e ho visto un piccolo serpente. Mio figlio stava andando fuori di testa, quindi l'ho afferrato. Avevo questo serpente tra le mani ed era davvero molto dolce. Ho comprato un piccolo acquario per lui e una piccola lampada riscaldante e ho fatto tutto ciò di cui c’era bisogno. Lo abbiamo chiamato Willbur e mi sono davvero innamorato di lui.

Ad ogni modo, abituato alla libertà, il piccolo serpente non ha preso bene l’adozione di Bloom e, sfortunatamente, ha smesso di mangiare.

Non ha mangiato per due settimane, quindi l'abbiamo riportato dove lo abbiamo trovato, ma ho superato la paura dei serpenti e anche mio figlio. Ne salveremo un altro.

Orlando è da sempre un amante degli animali: recentemente, aveva rivelato di aver tenuto e montato a casa lo scheletro dell’amato cane Sidi, per poterlo ancora sentire vicino.

Il migliore amico dell’uomo… quando non riesci a lasciarlo andare.

View this post on Instagram

mans best friend...when you can't let go

A post shared by Orlando Bloom (@orlandobloom) on

Aveva scritto l’attore inglese sul proprio profilo Instagram. L’ex Legolas de Il Signore degli Anelli (The Lord of the Rings) ha raccontato di aver salvato il cagnolino nero nel 2004: all’epoca, Bloom si trovava in Marocco per lavorare a Le Crociate (Kingdom Of Heaven).

12 anni. Cosa non darei per procurargli un nuovo fegato.

Sfortunatamente, il piccolo ha perso la vita nel 2015 dopo una lunga malattia al fegato. Per l’attore, non è stato facile dirgli addio e la decisione di montare il suo scheletro in casa ha reso il dolore un po’ più sopportabile.

Era un grande compagno e io ero molto turbato quando morì. Ho fatto montare il suo scheletro in modo che rimanga con me. So che suona un po' strano per alcune persone, ma è fatto abbastanza bene e posso ancora dargli la buonanotte.

Ha raccontato Orlando, come riportato dal Daily Mail. Adesso, Bloom ha due cagnolini: Mighty e Nugget.

Sono un amante degli animali e, soprattutto, un amante dei cani. Non posso farne a meno.

Orlando Bloom è stato sposato con la top model Miranda Kerr, dalla quale ha avuto un figlio, Flynn Christopher Blanchard, nel 2011. Dal 2016, è impegnato con Katy Perry, con la quale è fidanzato ufficialmente.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO