Stai leggendo: Dalla Cina arriva Zao, l'app che ti trasforma nella tua star del cinema preferita

Letto: {{progress}}

Dalla Cina arriva Zao, l'app che ti trasforma nella tua star del cinema preferita

Si chiama Zao, arriva dalla Cina ed è l'ultima mania che impazza sui social. In modo simile a FaceApp, Zao consente agli utenti di trasformarsi nel proprio divo di Hollywood preferito semplicemente caricando un selfie sulla sua piattaforma.

Schermata di ZAO ZAO/Momo Inc.

1 condivisione 0 commenti

Da Leonardo DiCaprio a Kit Harington, passando per Marilyn Monroe. Chiunque può trasformarsi in una di queste star - e in molte altre ancora - semplicemente scaricando sul proprio smartphone una nuova intrigante app chiamata Zao. Sulla scia dell'incredibile successo riscosso da FaceApp - l'app che ringiovanisce o invecchia diventata virale quest'estate - Zao è l'ultima mania social che arriva dall'Oriente. Di proprietà della società specializzata in servizi online Momo Inc., Zao consente ai suoi utenti di applicare un filtro con il volto di una celebrità ai propri selfie.

Il funzionamento è molto semplice. Ci si scatta una foto, la si carica sulla piattaforma Zao e il sistema sostituisce il volto dell'utente con quello di una star, facendo scegliere tra le scene di serie TV, film o videoclip. Su Instagram e Twitter stanno già spopolando i ritratti da star realizzati in Cina con Zao, a quanto pare destinata a tenerci compagnia per i prossimi mesi.

Il software (completamente gratuito) è disponibile per Android e iOs.

Come per FaceApp, anche su Zao fioccano le polemiche circa la sempre più spinosa questione privacy. Una volta accettati i termini e le condizioni di utilizzo dell'app, gli utenti hanno ceduto a Zao tutti i diritti per l'utilizzo della loro immagine. Un rischio notevole (e inquietante), nonostante le rassicurazioni arrivate da Momo Inc. Secondo la società, infatti, le immagini non verranno fornite a terzi, ma saranno utilizzate esclusivamente per migliorare la funzionalità dell'app. Inoltre, i dati degli utenti che decideranno di rimuovere l'app verranno cancellati.

Che ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO