Stai leggendo: Pane pita fatto in casa: ricetta con farina integrale e lievito secco

Letto: {{progress}}

Pane pita fatto in casa: ricetta con farina integrale e lievito secco

Farina, acqua, lievito e olio di oliva: preparare il pane pita in casa è un gioco di bambini. Prova la nostra ricetta con farina integrale di grano tenero e cottura nella padella antiaderente.

Focaccine Rodi Roșcata

3 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Sia il naan che la pita sono dei pani lievitati , ma con differenze: il pane pita contiene farina, sale, lievito e olio di oliva, mentre il pane naan, oltre a questi ingredienti ha anche burro, uova e yogurt. Per questo, sia per consistenza sia per gusto risultano differenti.

Per la ricetta di oggi - pane pita fatto in casa - ti serve farina integrale di grano tenero e farina di tipo 0, acqua, zucchero di cocco o di canna integrale, olio di oliva e lievito di birra secco.

Tre focacce integraliHDRodi Roșcata

Per l'impasto del pane pita ho usato il lievito di birra secco. Va bene anche il lievito di birra fresco, in questo caso però bisogna soltanto triplicare la quantità. La farina integrale in questa ricetta ha migliorato il sapore e ha reso la pita più nutriente. Tuttavia, ha tolto un po' della tipica sofficità di questo pane. Quindi, se vuoi del pane pita soffice, usa solo farina di tipo 0 o, al massimo, fai un mix con farina di tipo 0 e farina di tipo 2.

Tre pani pitaHDRodi Roșcata

Puoi cuocere il pane pita sia nel forno sia nella padella antiaderente: il pane cotto nel forno avrà la crosticina più croccante e il colore più dorato. Puoi servire la pita per sostituire il pane, oppure farcire con verdure, affettati e salsa tzatziki.

Non appena tolto dal forno o dalla padella, avvolgi il pane pita con un panno pulito: sarà più facile piegarlo e farcirlo a piacere.

Con le dosi indicate nella ricetta ho fatto tre pite, circa 246 kcal per una, di cui: 40 g carboidrati, 6 g grassi e 6,5 g proteine.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In padella
  • Preparazione 90 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Tempo totale 100 minuti
  • Dosi 3 pani pita

Ingredienti

  • Farina integrale di grano tenero 80 grammi
  • Farina di tipo 0 80 grammi
  • Lievito di birra secco 2 grammi
  • Olio di oliva 2 cucchiai
  • Sale Una punta di cucchiaino
  • Zucchero di cocco o miele 10 grammi
  • Acqua tiepida 100 - 120 ml

Preparazione

  1. Sciogli il lievito in 50 ml di acqua tiepida, aggiungi lo zucchero di cocco, mescola bene e lascia riposare per 10 minuti.

  2. Sulla spianatoia disponi le farine a fontana. Versa in mezzo il lievito, aggiungi man mano poca acqua tiepida, 1 cucchiaio di olio di oliva e impasta per alcuni minuti.

  3. Infine, aggiungi il sale e impasta ancora per circa 7 - 10 minuti. Poni il panetto di impasto in una ciotola capiente, copri con pellicola alimentare, avvolgi con un panno e lascia lievitare in un posto caldo fino a che raddoppia il volume.

  4. Ungi la spianatoia con un cucchiaio d'olio, dividi l'impasto in tre parti uguali e stendi tre dischi (scegli lo spessore che vuoi). Lascia che il pane riposi per altri 10 - 15 minuti.

  5. Riscalda bene una padella antiaderente e cuoci la pita a fiamma media fino a che diventa leggermente dorata (2 - 3 minuti per lato). Non appena pronta la pita, avvolgi in un panno pulito per mantenerla morbida.

  6. Per la cottura nel forno disponi il pane sulla leccarda foderata con carta da forno e cuoci a 190°C fino a che diventa dorata.

Tzatziki: la salsa greca per accompagnare il pane pita

Famosa in tutto il mondo, la salsa tzatziki è ottima con bastoncini di verdura cruda, con piatti di carne e di pesce. Per una consistenza meravigliosa usa lo yogurt greco intero, mentre per la versione light usa lo yogurt greco senza grassi. In una ciotola capiente amalgama 200 g di yogurt greco con 5 ml aceto di vino bianco, 1 spicchio d'aglio tritato e schiacciato, sino a renderlo cremoso, un pizzico di sale e 10 ml di olio di oliva. Lava, grattugia mezzo cetriolo (se biologico usa anche la buccia) e strizza bene per togliere tutto il liquido in eccesso. Unisci allo yogurt, amalgama bene e lascia nel frigo per almeno 30 minuti, nel modo che si insaporisca bene.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO