Stai leggendo: Gnocchi di spinaci: come prepararli in casa con burro e salvia

Letto: {{progress}}

Gnocchi di spinaci: come prepararli in casa con burro e salvia

Gli gnocchi di spinaci si preparano facilmente anche in casa: scopri la ricetta con l'impasto di patate, spinaci e farina e il condimento con burro e salvia.

Gnocchi di spinaci iStock Photo

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Gli gnocchi di spinaci piacciono a grandi e piccoli, perché sono morbidi, saporiti e colorati. Per il condimento poi hai davvero l’imbarazzo della scelta. 

Puoi proporli alla maniera classica con burro e salvia oppure con burro e parmigiano grattugiato. E perché non portarli in tavola con un sugo al pomodoro oppure con un condimento più cremoso a base di panna e dadini di prosciutto cotto? La nostra versione è quella semplice con burro e salvia, con cui vai sul sicuro perché è gradita davvero da tutti!

Gnocchi di spinaci: la ricetta

Gli gnocchi di spinaci sono un piatto abbastanza veloce da preparare. Stai solo attenta al quantitativo di farina, da cui dipende la maggiore o minore consistenza dello gnocco.

Puoi anche sostituire le patate con la ricotta. Devi semplicemente sbollentare gli spinaci e poi triturarli e mescolarli con ricotta, formaggio, uova, sale, farina e noce moscata. Se invece preferisci gli gnocchi di spinaci tradizionali, prova la nostra ricetta qui sotto. 

Informazioni

Ingredienti

  • Spinaci 480 gr
  • Patate 700 gr
  • Farina 150 gr
  • Sale q.b.
  • Burro 150 gr
  • Pepe q.b.
  • Salvia fresca qualche fogliolina
  • Parmigiano grattugiato q.b.

Preparazione

  1. Pulisci gli spinaci e sbollentali per 10 minuti. Mettili in una padella con il coperchio e aggiungi solo un filo d’acqua. 

  2. Non appena gli spinaci sono appassiti, spegni il fornello e fai raffreddare. 

  3. Nel frattempo cuoci le patate in una pentola con abbondante acqua. Controlla con i rebbi di una forchetta il grado di cottura e spegni quando risultano morbide. 

  4. Metti gli spinaci nel mixer e aziona per tritarli. 

  5. Pela le patate e tagliale a tocchetti. 

  6. Trasferisci su una spianatoia infarinata le patate, gli spinaci e la farina e lavora il composto con le mani. 

  7. Smetti di impastare quando il composto non risulta più appiccicoso.

  8. Forma un filoncino regolare usando i palmi delle mani e taglia tanti tocchetti con un coltello. 

  9. Puoi lasciare gli gnocchi di spinaci a tocchetti oppure rigarli con i rebbi di una forchetta o con lo strumento apposito.

  10. Porta a bollore l’acqua e fai cuocere gli gnocchi. Nel frattempo fondi il burro in padella.

  11. Scola gli gnocchi, trasferiscili nella padella con il burro fuso e lascia insaporire per un paio di minuti a fuoco basso. 

  12. Porta in tavola gli gnocchi di spinaci con qualche fogliolina di salvia e una spolverata di pepe e parmigiano.

Gnocchi di spinaci senza patate

Puoi preparare gli gnocchi di spinaci anche senza le patate. Ti serviranno 300 grammi di spinaci, 100 grammi di farina 0, 1 uovo, sale e 125 grammi di semola di grano duro. Sbollenta gli spinaci e riducili in crema con un mixer. Dopodiché, forma una fontana con le due farine su una spianatoia, fai un buco al centro e aggiungi gli spinaci, l’uovo e il sale e comincia a lavorare l’impasto. 

Continua a lavorare con le mani fino a quando l’impasto non è più appiccicoso, forma i filoncini e taglia i tuoi gnocchi di spinaci con il coltello. A questo punto fai bollire l’acqua in una pentola capiente e cuoci gli gnocchi. Condisci con burro e salvia e porta in tavola. 

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO