Stai leggendo: La magia dell’autunno in Europa, le città da visitare

Letto: {{progress}}

La magia dell’autunno in Europa, le città da visitare

Scoprite le migliori città europee dove vivere la magica atmosfera dell’autunno e godere di scorci architettonici e paesaggistici resi ancora più suggestivi dai colori del foliage.

I viali alberati di Parigi in Autunno iStockphoto

23 condivisioni 1 commento

L’Autunno è una stagione magica che con i suoi colori avvolge ogni città, paese, borgo e ambiente naturale per esaltarne la bellezza e l’incanto. Un’ottima idea è, quindi, regalarsi un weekend o un breve break in Europa per godere appieno dell’atmosfera unica di questi mesi.

Tra le più belle città europee da visitare in autunno vi sono Parigi, la metropoli più romantica del mondo, dove regalarsi indimenticabili passeggiate lungo stupendi viali costeggiati da alberi le cui foglie si tingono di mille sfumature di oro e rosso, Monaco di Baviera che tra settembre e ottobre si illumina non solo con i colori autunnali ma anche con le luci dell'Oktoberfest oppure l'incantevole Bruges, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dell’Unesco.

Altre destinazioni perfette per un indimenticabile weekend autunnale sono Dresda, chiamata la "Firenze dell’Elba" per le sue bellezze architettoniche e artistiche, ed Edimburgo, una città il cui fascino e mistero è enfatizzato dalla nebbia autunnale.                           

Scoprite, allora, le città europee da visitare in autunno, le attrazioni da non perdere e gli hotel dove dormire:

  1. Parigi, Francia
  2. Monaco, Germania
  3. Bruges, Belgio
  4. Dresda, Germania
  5. Edimburgo, Regno Unito

1 - Parigi

Tra le città europee da visitare in autunno vi è Parigi. Gli alberi dei lunghi viali e degli eleganti parchi della Ville Lumière si vestono di mille sfumature di giallo tenue, arancione, oro, rosso e bordeaux regalando un colpo d’occhio incredibile fin da quando si sorvola la città in aereo prima dell’atterraggio.

Una volta giunti nel cuore della capitale più romantica del mondo, il consiglio è di regalarsi subito una passeggiata lungo gli Champs-Élysées e Boulevard Haussmann per sentirsi catapultati in un mondo magico dove i caldi colori del foliage autunnale appaiono ancora più vivaci e brillanti in antitesi all'austero grigio degli eleganti palazzi che li costeggiano.

Una meta imperdibile durante un break a Parigi nei mesi autunnali è, inoltre, la Reggia di Versailles per ammirare la maestosità e l’eleganza che caratterizzano i suoi interni, tra cui imperdibile la Sala degli Specchi, e per regalarvi una lunga passeggiata nel suo parco alla ricerca di angoli resi ancora più suggestivi dai colori dell'autunno.

Il consiglio in più è di programmare il vostro viaggio durante le Giornate Europee della Cultura che quest’anno cadranno il 21 e 22 settembre per usufruire dell’ingresso gratuito a diversi edifici pubblici e musei.

  • Dove dormire a Parigi: Eiffel Petit Louvre, un raffinato albergo che offre reception aperta 24 ore su 24 e camere insonorizzate a 10 minuti a piedi dalla Tour Eiffel oppure Castille Paris – Starhotels Collection, uno stupendo hotel costruito nel XVIII secolo vicino a Place Vendôme e ai Jardins des Tuileries.
Viale di Parigi vicino alla Tour Eiffel con alberi dalle foglie color oro.iStockphoto
Un viale alberato vicino alla Tour Eiffel.

2 - Monaco di Baviera

Monaco è un’altra destinazione perfetta dove trascorrere un weekend a settembre o ottobre sia per ammirare i meravigliosi colori del foliage autunnale, sia per regalarsi qualche ora di divertimento e spensieratezza all’Oktoberfest.

Durante i mesi autunnali gli alberi delle strade di Monaco si tingono di splendidi colori valorizzando l’architettura tipicamente medioevale di molti dei suoi edifici storici e l’Englischer Garten, ovvero il Giardino Inglese che si estende dal centro città fino al suo confine nord-orientale, regala scorci naturali unici.

Dopo questo tuffo nel romanticismo, trascorrete qualche ora all’Oktoberfest tra musica, canti, piatti tipici e ovviamente fiumi di birra. Sarà sicuramente un’esperienza divertente e che vi farà comprendere meglio l’amore per le tradizioni del popolo tedesco, infatti, ai tavoli dell’Oktoberfest potrete ammirare 3 o 4 generazioni di una stessa famiglia pronte per festeggiare questa antichissima ricorrenza.

Se avete abbastanza tempo a disposizione, regalatevi una visita al Castello di Neuschwanstein, a circa 100 km da Monaco, l’impatto visivo di questo meraviglioso edificio storico che domina una distesa di alberi multicolore rimarrà tra i vostri ricordi più belli!

  • Dove dormire a Monaco: Hotel Am Markt un confortevole albergo storico situato nella zona pedonale a 1 minuto a piedi da Marienplatz, il cuore della città, oppure Bayerischer Hof un elegante hotel che offre 5 ristoranti gastronomici, 6 bar e un esclusivo centro benessere con piscina.
Il foliage vicino al fiume Isar che attraversa Monaco di Baviera.iStockphoto
Il meraviglioso foliage degli alberi che costeggiano il fiume Isar a Monaco di Baviera.

3 - Bruges

Se desiderate trascorrere un romantico break autunnale con la vostra dolce metà, optate per Bruges un paese da fiaba delle Fiandre in Belgio, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall’Unesco.

Durante un break a Bruges in autunno regalatevi un giro tra i suoi tranquilli e stupendi canali per ammirare gli edifici e le chiese medievali del suo centro storico da una prospettiva ancora più affascinante e unica.

In caso di maltempo, in autunno piove abbastanza spesso, visitate le meravigliose chiese di questo villaggio, come la Basilica del Santo Sangue e la Chiesa di Nostra Signora dove è presente una stupenda scultura di Michelangelo raffigurante la Madonna con bambino. Poi regalatevi una tour al Choco-Story the Chocolate Museum e al curioso Frietmuseum ovvero il museo delle patatine fritte, nate proprio a Bruges.

  • Dove dormire a Bruges: Hotel Botaniek, un elegante albergo ricavato da un palazzo storico situato a pochi metri dai canali oppure Hotel Dukes' Palace Brugge, una lussuosa struttura ricettiva che offre eleganti camere, un raffinato ristorante gourmet e un attrezzato centro benessere.
Un nagolo incantato di Bruges con alberi dalle foglie rosse.iStockphoto
Un suggestivo angolo di Bruges.

4 - Dresda

Un’altra città europea resa ancora più magica e suggestiva dai colori dell’autunno è Dresda, la meravigliosa capitale della Sassonia situata lungo il fiume Elba.

Le bellezze architettoniche di questa città immortalate in molti quadri del Canaletto le hanno valso l’appellativo di “Firenze sull’Elba” e non appena vi si giunge, l’impressione è di essere circondati e, addirittura, sopraffatti dalla bellezza.

Tra le attrazioni da visitare durante un break a Dresda in autunno per godere della bellezza del foliage vi sono lo Zwinger, il Palazzo Reale circondato da meravigliosi giardini, e i suoi suoi due principali punti panoramici ovvero la Brühlsche Terrasse che Goethe definì “Il Balcone d’Europa” e il Canaletto Blick, il luogo dove il grande artista dipinse molti dei suoi quadri.

Prima di concludere il vostro weekend a Dresda, è imperdibile una visita anche alla stupenda Cattedrale della Santissima Trinità, alla Chiesa di Nostra Signora e alla Pinacoteca dei Maestri Antichi.

  • Dove dormire a Dresda: Star Inn Hotel Premium Dresden, un confortevole albergo che sorge in piazza Altmarkt, nel centro della città, oppure Hotel Suitess un raffinato ed elegante hotel che offre viste mozzafiato sulla Chiesa di Nostra Signora. 
La Chiesa di Nostra Signora al tramonto.iStockphoto
La stupenda facciata in stile barocco della Chiesa di Nostra Signora di Dresda.

5 - Edimburgo

Se volete immergervi in un’atmosfera autunnale incantata e fuori dal tempo, la meta perfetta è Edimburgo in Scozia. Qui tra incantevoli vicoli, edifici storici, suggestive chiese, castelli ricchi di misteri e malinconiche spiagge, la magia dell’autunno è ancora più palpabile e unica.

Approfittate inoltre del vostro break a Edimburgo per affittare un auto e regalarvi un breve tour delle Highlands per ammirare scorci naturali resi ancora più suggestivi dalle mille sfumature dei colori autunnali e godere di una quiete surreale.

  • Dove dormire a Edimburgo: Haymarket Hotel, un confortevole albergo ricavato da una tipica residenza vittoriana oppure The Balmoral Hotel un'elegante struttura ricettiva situata lungo la principale via dello shopping che offre piscina, palestra e ristorante stellato
Uno scorcio di Edimburgo in cui si intravede il mare sullo sfondo.iStockphoto
Uno scorcio di Edimburgo.

Vota anche tu!

Quale città europea vorresti visitare in autunno?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO