Stai leggendo: Foo Fighters vogliono lanciare la petizione per la reunion degli Oasis

Letto: {{progress}}

Foo Fighters vogliono lanciare la petizione per la reunion degli Oasis

Finora nulla è riuscito a riappacificare quei due attaccabrighe dei fratelli Gallagher. La petizione dei Foo Fighters magari funzionerà...

Dave Grohl e la petizione pro Oasis Getty images

1 condivisione 0 commenti

I fan degli Oasis non sono i soli a nutrire speranze in una futura reunion dei fratelli Gallagher. Per il momento, le possibilità che questo accada sono irrisorie - le ultime dichiarazioni di Noel non lasciano di certo grandi illusioni ai madferit -, ma si sa, la speranza è sempre l'ultima a morire.

Ed è proprio a questa che si aggrappa anche Dave Grohl, con i suoi Foo Fighters. A tal punto da annunciare una petizione per spingerli a tornare insieme. 

L'idea è nata durante l'esibizione del 25 agosto al Reading Festival, quando il batterista Taylor Hawkins ha mostrato una fotografia di Liam e Noel attaccata alla grancassa. In quel momento, al suo posto si era avvicendato Grohl per suonare Under Pressure dei Queen. Hawkins, al microfono, ha indicato l'immagine esclamando: "Uno di questi giorni faremo in modo che gli Oasis tornino a suonare insieme". Per poi aggiungere: "Firmiamo tutti una petizione, iniziando da tutti voi qui presenti. Ci state?". 

"Proviamoci!", ha ribadito Grohl: "Quanti di voi qui vorrebbero rivedere un concerto degli Oasis?". I due hanno poi scherzato, ipotizzando che Noel e Liam abbiano ancora troppi soldi per decidersi a tornare a suonare insieme. Di sicuro, a un ipotetico concerto del gruppo di Manchester non mancherebbe il pubblico, che sogna una reunion precisamenre dal giorno dopo l'annuncio dello scioglimento, avvenuto ormai dieci anni fa. 

Liam e Noel GallagherHDGetty Images

Tuttavia, malgrado i sogni dei fan, una riappacificazione non è mai arrivata. Liam è sempre sembrato più possibilista, fino ad annunciare su Twitter la sua volontà di riportare in vita gli Oasis. Il punto, però, è che Noel non ha la minima intenzione di assecondare il progetto del fratello. Almeno così traspare dalle sue dichiarazioni. La ragione sarebbe quell'incompatibilità caratteriale che da sempre ha reso il rapporto tra i due tribolatissimo, in un'escalation di frecciatine e attacchi sui social e tramite la stampa. 

Insomma, che gli Oasis tornino insieme sembra difficile, con buona pace dei fan. Ma chissà che la petizione dei Foo Fighters possa cambiare le cose...

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO