Stai leggendo: BH90210, quanto hanno guadagnato gli attori dal revival

Letto: {{progress}}

BH90210, quanto hanno guadagnato gli attori dal revival

Per gli attori protagonisti del revival di Beverly Hills 90210, il salario sarebbe stato inaspettatamente basso. Le cifre guadagnate per ogni episodio sarebbero molto al di sotto della media, se paragonate a quelle di altre serie di pari importanza.

Il cast di BH90210 Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Il tanto atteso revival di Beverly Hills 90210 è, finalmente, sbarcato sul piccolo schermo negli USA ma, se pensate che gli attori abbiano accettato di tornare perché allettati da un succoso cachet, vi sbagliate. Secondo quanto rivelato dall’Hollywood Reporter, qualche giorno fa, l’evento televisivo dell’estate, ai protagonisti della serie, non sarebbe fruttato quanto ci si potrebbe aspettare.

I compensi per gli attori del nuovo BH90210 si sarebbero aggirati attorno ai 70mila dollari a puntata, per un totale di 420mila dollari. Potrebbe sembrare una cifra importante ma, in realtà, per gli standard televisivi americani – soprattutto, se paragonato ad altre serie – il guadagno non è dei più alti, anzi uno dei più bassi: basti pensare alla fama degli attori – interpreti del teen drama cult più amato degli anni Novanta, andato in onda dal 1990 al 2000, per ben 10 stagioni – e anche al tipo di promozione messo a punto per la serie.

Gli unici ad aver guadagnato un po’ di più sono stati Jason Priestley (Brandon Walsh), Jennie Garth (Kelly Taylor) e Tori Spelling (Donna Martin): il primo ha preso anche 46mila dollari per aver diretto un episodio del revival, mentre le ultime due – essendo anche co-creatrici della serie, insieme agli showrunner Chris Alberghini e Mike Chessler – hanno guadagnato 15mila dollari in più a episodio.

Tori Spelling e Jennie GarthHDGetty Images
Tori Spelling e Jennie Garth, co-creatrici di BH90210

Solo per fare un paragone, un reboot importante come quello di Will & Grace ha fruttato ai quattro protagonisti – Eric McCormack, Debra Messing, Sean Hayes e Megan Mullally – 250mila dollari a puntata, per quanto riguarda la prima stagione e 350mila per le due successive. Per quanto riguarda le cifre delle altre serie, si va da una media di 55-85mila dollari per gli attori “emergenti” fino a record come quello di The Big Bang Theory, arrivato a un milione di dollari.

Chi pensava, dunque, che Shannen Doherty (Brenda Walsh), Jason Priestley, Jennie Garth, Tori Spelling, Gabrielle Carteris (Andrea Zuckerman), Brian Austin Green (David Silver) e Ian Ziering (Steve Sanders) fossero stati attirati da un cachet ricco era, dunque, totalmente fuori strada: più di una volta, gli attori si sono dimostrati entusiasti di tornare a lavorare insieme e avrebbero già espresso il desiderio di girare una seconda stagione.

BH90210 va in onda su Fox USA. In Italia, non ci resta che attendere per sapere quando potremo vederlo.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO