Stai leggendo: Barrette energetiche ai fichi freschi e ricotta: ricetta senza cottura

Letto: {{progress}}

Barrette energetiche ai fichi freschi e ricotta: ricetta senza cottura

Ricotta, miele e fichi freschi: questo famoso abbinamento rende le barrette energetiche senza cottura dei dolcetti squisiti, perfetti per una carica di energia durante, ma anche per iniziare la giornata con una colazione sana e gustosa.

Dolci con frutta Rodi Roșcata

4 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

I fichi maturi sono difficili da mantenere freschi e la loro stagione è molto breve. Quindi è importante sfruttare questi frutti grassottelli e usarli al massimo delle loro potenzialità. Nella ricetta di oggi - barrette energetiche senza cottura - ho abbinato due ingredienti che sembrano fatti l'uno per l'altra: i fichi freschi e la ricotta

Barrette energeticheHDRodi Roșcata

I fichi freschi sono deliziosi. La loro dolcezza e la consistenza li rendono perfetti per piatti dolci o salati. Nel pieno della maturazione, i fichi sono frutti delicati e deperiscono rapidamente, quando sono acerbi o raccolti fuori stagione, sono insipidi e non vale la pena mangiarli.

Per queste barrette energetiche scegli quindi dei fichi maturi, freschi, belli e morbidi (non del tutto molli), con buccia integra e senza ammaccature. 

Dolcetti ai fichi freschiHDRodi Roșcata

Barrette energetiche senza cottura: la ricetta

La ricetta di queste barrette è molto semplice: uno strato leggermente croccante di avena e noci e un secondo strato di ricotta light e bevanda vegetale, addensato con agar agar (puoi sostituire con doppia quantità di colla di pesce). Per aromatizzare la crema di ricotta ho aggiunto anche del caffè solubile al gusto nocciola. Va bene anche il semplice caffè solubile, oppure della cannella o della vaniglia.

Per ricavare le barrette, ho lasciato il dolce nel congelatore per circa 40 minuti. Puoi servire questo dessert anche come dolce al cucchiaio (in questo caso non serve congelare).

Le dosi indicate nella ricetta sono per 4 barrette, circa 154 kcal per barretta, di cui: 14 g carboidrati, 7,8 g grassi e 7,7 g proteine (i valori nutrizionali sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usi).

Informazioni

Ingredienti

  • Fiocchi d'avena 50 grammi
  • Gherigli di noci 30 grammi
  • Formaggio fresco magro o yogurt greco 0 grassi 50 grammi
  • Miele 10 grammi
  • Ricotta light 100 grammi
  • Bevanda vegetale s.z. 150 ml
  • Caffè solubile 1 cucchiaino
  • Gelificante agar agar 5 grammi
  • Dolcificante a piacere
  • Fichi freschi 2

Preparazione

  1. Tosta i fiocchi di avena e i gherigli di noci mescolando con un cucchiaio fino a che diventano leggermente dorati. Frulla grossolanamente.

  2. Aggiungi il formaggio fresco magro, il miele e amalgama bene. Trasferisci il composto in uno stampo da plumcake (14 x 21 cm), distribuisci in modo uniforme e pressa bene con un cucchiaio.

  3. In un pentolino unisci l'agar agar con la bevanda vegetale s.z. (ho usato la bevanda di mandorle), il dolcificante (ho messo 3 cucchiai scarsi di stevia), il caffè solubile e fai sbollentare per circa 2 minuti.

  4. Togli il pentolino dal fuoco, aggiungi al composto la ricotta e frulla con un frullatore a immersione, dopodiché versa la crema sopra lo strato di avena.

  5. Lava, taglia a pezzetti i fichi e distribuisci sopra il dolce. Lascia solidificare a temperatura ambiente e poi metti il dolce nel congelatore per 30 - 40 minuti.

  6. Dopo 40 minuti togli il dolce dallo stampo e, con l'aiuto di un coltello affilato, dividi in porzioni (circa 5 cm di larghezza per barretta). 

  7. Conserva le barrette nel congelatore e, prima di gustare, lascia a temperatura ambiente per 10 - 15 minuti.

Fichi: gli alleati dell'alimentazione sana

I fichi fanno parte dalla categoria della frutta zuccherina. A causa dell'alto contenuto di fibre che garantisce la sensazione di sazietà, i fichi non vanno evitati, ma consumati con moderazione.

I fichi migliorano l'umore e sono indicati in caso di costipazione, in quanto agiscono come lassativo. Questo frutto contiene 10 sostanze importanti per il nostro corpo, tra cui vitamina A e C. Presenti anche gli acidi Omega-3 e Omega-6, entrambi necessari per lo sviluppo e la riparazione delle cellule.

100 grammi di fichi secchi contengono circa 127 milligrammi di calcio in più rispetto ai fichi freschi, risultando così utili per la salute delle ossa, e potassio, sostanza che serve per la buona attività del cervello.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO