Stai leggendo: Harry e Meghan sono i primi reali con un team di sole donne

Letto: {{progress}}

Harry e Meghan sono i primi reali con un team di sole donne

Il principe Harry e Meghan hanno deciso di circondarsi di un nutrito gruppo di assistenti, manager e segretarie personali tutto al femminile. Ecco chi sono le figure di spicco del loro staff.

Il principe Harry con la moglie Meghan Getty Images

1 condivisione 0 commenti

I Duchi di Sussex, Harry e Meghan, sono i primi reali ad aver uno staff composto di sole donne, e tra loro c’è anche un’ex ambasciatrice europeista.

La coppia ha infatti reclutato personalmente Fiona Mcilwham, la più giovane ambasciatrice della storia britannica (era a capo del corpo diplomatico in Albania nel 2009 a soli 35 anni) che ha lavorato anche come consulente senior per il direttore generale dell’allargamento dell’Unione Europea. Fiona inizierà a lavorare come segretaria personale della coppia di reali a partire dal prossimo mese, ricoprendo così il ruolo più importante nello staff, equivalente a quello di un capo di Gabinetto.

Questa nomina rende Harry e Meghan l’unica coppia di reali ad essere assistita da un team di sole donne. La vice segretaria personale dei Duchi è infatti Heather Wong, mentre Sara Latham è a capo delle comunicazioni e il team è completato da due membri senior nell’ufficio stampa e una serie di impiegate con varie mansioni nel Gabinetto. Finora, l’unico uomo assunto nel team era stato un giovane addetto ai social media, che si occupava della vita domestica della coppia, condividendo su Instagram le foto e i video di Harry e Meghan dalla loro residenza.

Nella biografia su Twitter di Miss Mcilwham, che ha lavorato per il Ministero degli Esteri per 21 anni, si descrive: “Diplomatica e aspirante supermamma; ex ambasciatrice a Tirana e Direttore per i Balcani occidentali”. Da poco ha completato un corso di leadership strategica presso il Royal College of Defence Studies, e la sua formazione include una laurea dal St John’s College di Cambridge e viaggi ed esperienze lavorative in Bangladesh, Sudan, Baghdad, Basra, Washington e Pakistan oltre che negli Stati Uniti e Medio Oriente. La sua assunzione ha dunque un enorme significato politico.

View this post on Instagram

Spotlight on: Smart Works We are proud to be supporting a very special initiative this autumn for @SmartWorksCharity! After quiet visits to Smartworks over the last year, The Duchess was moved by the impactful work being done by this non profit organisation that helps women into the workforce, equipping them with both the skills and clothes they need to feel job-ready. Throughout her visits she noticed that while the donations were plentiful, they were also notably a combination of mismatched items and colours which weren’t always the right stylistic choices or sizes that didn’t necessarily “suit” the job at hand: to make a woman feel confident and inspired as she walked into her job interview. As a result, launching this autumn, The Duchess will be supporting a collective to help equip the women of Smart Works with the key workwear essentials they need as they enter into the workplace. This initiative is supported by four generous brands who share the vision to empower the women of Smart Works to look and feel 💯 as they bravely venture in to what can often be a daunting environment for those who have been out of the job market. The brands have come together to work towards this united force for good, “[reframing] the idea of charity as community,” as The Duchess writes in a piece for this month’s British Vogue. They will follow the 1:1 model where an item from the collection purchased is an item shared with a woman of Smart Works because “not only does this allow us to be part of each other’s story; it reminds us we are in it together.” For more information on how you can be part of another woman’s success story visit @smartworkscharity. Special thanks to: @JohnLewisandPartners, @MarksandSpencer, @MishaNonoo, @InsideJigsaw for supporting this very special organisation. And to find out more, read the September issue of @BritishVogue and stay tuned for more exciting updates this autumn. Photo©️SussexRoyal

A post shared by The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) on

Finora Harry e Meghan si sono affidati a una segretaria temporanea, Samantha Cohen, un’impiegata molto apprezzata con grande esperienza a palazzo, che era stata vice segretaria personale della Regina. La Cohen aveva lasciato il proprio posto nel 2017 ma era stata persuasa proprio dalla sovrana a lavorare per Harry e Meghan dopo l’annuncio del loro fidanzamento, per aiutarli durante i preparativi delle nozze e nei primi mesi di matrimonio. Sarà da lei che la Mcilwham riceverà le consegne.

Nel gruppo di donne che attorniano la coppia ci sono anche una manager che segue il principe Harry da molto tempo, Cara Madden, la nuova nanny del piccolo Archie e la nuova assistente personale di Meghan.

Cosa pensate del team al femminile scelto dai Duchi?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO