Stai leggendo: Jennifer Garner: ‘Non sono più la ragazza hot cui offrivano tutti i ruoli’

Letto: {{progress}}

Jennifer Garner: ‘Non sono più la ragazza hot cui offrivano tutti i ruoli’

Jennifer Garner ha riflettuto, in un articolo scritto da lei stessa, sul proprio percorso nel mondo dello spettacolo, ammettendo di non ricevere più tante offerte come quando aveva "20 o 30 anni".

L'attrice Jennifer Garner Getty Images

6 condivisioni 0 commenti

Jennifer Garner riflette sulla sua carriera negli ultimi 25 anni, ammettendo in un articolo scritto da lei stessa di non essere più la ragazza che tutti cercavano con offerte di copioni come qualche tempo fa.

L’attrice 47enne è infatti una delle star scelte per il numero di settembre del magazine americano InStyle che celebra i suoi 25 anni, e per l’occasione ha scritto un pezzo in cui ripercorre i momenti salienti nella propria vita.

Passare tanto tempo sotto i riflettori l’ha certamente trasformata: dal primo successo nella serie TV Alias fino agli ingaggi più recenti, sono cambiate tante cose. Nel ripensare alla sua prima copertina per InStyle nel 2004, quando aveva 32 anni, la star dice: “Avevo lavorato in questo settore per undici anni, e pensai ‘Wow, ne ho viste tante’. Pensavo di averne passate di tutti i colori”.

Quindici anni dopo mi dico: ‘Oddio, non mi era ancora capitato nulla di veramente brutto’.

View this post on Instagram

“I really love that young girl on the cover. Bless her buttons,” says @Jennifer.Garner looking back at her 32-year-old self on the cover of InStyle in 2004. “When you’re one of the ‘hot girls’ of the moment, you’re making choices that define you. I was defined first by choosing to go on hiatus, and then I was very quickly defined by pregnancies and babies. Now my choices are defined by different things. I don’t have the offers coming at me that I had during that first cover, but I know that what does come my way is because someone really wants to see me take a shot at a role.” Jennifer Garner looks back—and forward—at the link in bio. #InStyle25 | Photographed by @emmanmontalvan; Styled by @jillandjordan

A post shared by instylemagazine (@instylemagazine) on

Jennifer Garner ha rivelato che all’epoca aveva mille progetti in programma, perché era una delle hot girls del momento, e ha fatto scelte che hanno definito la sua identità. L’attrice spiega infatti che si sentiva limitata dal modo in cui veniva percepita dal pubblico quando si prendeva un pausa, quando era incinta o quando è diventata la madre di tre bambini con l’ex marito Ben Affleck.

Ora però la Garner non si preoccupa più di trovare il suo posto nel mondo dello spettacolo, anche se rispetto a quando aveva 20 o 30 anni non arrivano più tante offerte di lavoro

Non mi giungono tante offerte come quando posai per la mia prima copertina, ma so che quello che mi arriva è da parte di chi vuole davvero che io mi confronti con quel ruolo.

La Garner rimane comunque una delle star più famose di Hollywood, seguita continuamente dai media sia nelle faccende quotidiane che per il coinvolgimento in movimenti come #MeToo e Time’s Up, che definisce “esperienze che cambiano la vita” e che le hanno permesso di creare bellissime amicizie, come quella con Reese Witherspoon. “Ero solita vedermi con Reese”, racconta, “soprattutto perché abbiamo figli della stessa età. Ma lei è stata davvero l’unica persona in quella posizione a Hollywood che potessi chiamare. Ora ci sono molte donne dello spettacolo con cui posso tenermi in contatto. Sentirsi parte del tutto invece che pensare ‘Oh mio Dio, farei meglio a difendere il mio spazio il più possibile o sarò travolta’ è stato il regalo più grande e la più incredibile novità”.

La mamma di Violet (13 anni), Seraphina (10) e Samuel (7) vuole proteggere i figli dalla curiosità dei media e cerca di convivere con la fama al meglio: “Ho anche smesso di andare al mercato perché venivo sempre fotografata. Mi sono resa conto che stavo rovinando l’esperienza del mercato per tutti, era una cosa egoista”.

Dopo la serie TV Camping, andata in onda nel 2018, i prossimi progetti di Jennifer Garner includono le due commedie Yes Day e Fantasy Camp e la serie My Glory Was I Had Such Friends, di cui però non si conoscono ancora le date di uscita.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO