Stai leggendo: Vacanze da ricordare: cosa vedere a Ischia oltre alle spiagge nell'estate 2019

Letto: {{progress}}

Vacanze da ricordare: cosa vedere a Ischia oltre alle spiagge nell'estate 2019

La stupenda Ischia offre ai propri visitatori tantissime attrazioni naturali e storiche uniche capaci di regalare intense emozioni.

Ischia, panorama sul mare iStockphoto

46 condivisioni 0 commenti

Ischia, conosciuta come l’Isola Verde non solo per la sua lussureggiante natura ma anche per la caratteristica pietra di tufo del monte Epomeo, è un luogo magico dove trascorrere un romantico break di coppia o rilassanti vacanze con le amiche alla scoperta, oltre che delle sue spiagge, anche di interessanti attrazioni naturali e storiche.

Quest’isola si caratterizza per la più alta concentrazione in Europa di fonti termali, per una rigogliosa natura, per la presenza di importanti testimonianze storiche e per un’atmosfera unica e glamour che l’hanno resa una meta ambita da tanti vip che vi trascorrono le proprie vacanze.

Tra le attrazioni più interessanti da visitare a Ischia, ci sono giardini termali dove rilassarsi tra piscine di acqua calda e vasche idromassaggio circondate da una stupefacente natura, mentre chi preferisce le soluzioni meno comuni può optare per le piscine naturali della Baia di Sorgeto dove regalarsi un bagno di notte per evitare la folla che di solito le occupa.

Altri luoghi imperdibili sono il borgo di Sant’Angelo, un pittoresco paesino di pescatori oggi meta glamour per eccellenza, lo stupefacente complesso del Castello Aragonese da cui godere di panorami mozzafiato sul mare e sul Golfo di Napoli, e l’incantevole Chiesa del Soccorso dove conoscere l’anima più autentica e vera dell’isola.

Scoprite, allora, cosa vedere a Ischia oltre alle sue spiagge e tanti consigli su come organizzare il vostro viaggio:

  1. Giardini termali
  2. Baia di Sorgeto
  3. Borgo di Sant'Angelo
  4. Castello Aragonese
  5. Chiesa del Soccorso
  6. Come organizzare una vacanza a Ischia

1 - Giardini termali

Tra le attrazioni da vedere durante una vacanza a Ischia vi sono i suoi stupendi giardini termali, delle oasi dove godere di panorami fantastici sulla rigogliosa natura dell’isola e ricaricarsi di energia, regalandosi anche qualche trattamento di bellezza.

Questi angoli di paradiso offrono piscine scoperte e coperte con acqua a diversa temperatura, percorsi Kneipp, cascate, aree idromassaggio e in molti casi una spiaggia privata. Tutti gli stabilimenti sono dotati di vaste zone solarium attrezzate con lettini e ombrelloni e ristoranti e bar dove deliziarsi con gustosi spuntini o piatti tipici del luogo godendo della bellezza della natura circostante.

Tra i giardini termali di Ischia più famosi si segnalano quelli di Poseidon e I giardini di Afrodite ma sicuramente meritano una visita anche le Terme di Castiglione, Negombo e Cavascura.

Le piscine dei giadini di Poseidon viste dall'alto.iStockphoto
Una panoramica dall'alto dei Giardini di Poseidon.

2 - Baia di Sorgeto

Tra le meraviglie da vedere a Ischia vi è la Baia di Sorgeto, vicino a Forio, che si si caratterizza per la presenza di sorgenti termali i cui getti si mescolano all’acqua di mare creando delle piscine naturali di diverse dimensioni e temperature.

Vista la folla che in genere si riversa di giorno nella Baia di Sorgeto è preferibile andarci il mattino presto o optare per un romantico e suggestivo bagno di notte da condividere con la propria dolce metà.

Il consiglio in più è di fare attenzione a dove si appoggiano i piedi e di indossare sempre delle scarpe per gli scogli: alcuni sassi della baia possono essere bollenti!

  • Dove si trova la Baia di Sorgeto: nella zona sud-occidentale dell’isola in località Panza, vicino a Forio.
  • Come raggiungere la Baia di Sorgeto: tramite bus in partenza da Ischia Porto o auto privata. Una volta giunti in prossimità della baia è necessario scendere circa 200 gradini, pertanto questa escursione non è adatta a persone con disabilità motorie.

La stretta Baia di Sorgeto vista dal mareiStockphoto
L'insenatura della Baia di Sorgeto vista dal mare.

3 - Borgo di Sant'Angelo

Tra le attività da fare a Ischia, non perdetevi una visita a San’Angelo, un borgo pittoresco e glamour meta di vip e personaggi del mondo dello spettacolo.

Il Borgo di Sant’Angelo colpisce per il suo susseguirsi di case colorate, per i suoi stretti vicoli e, soprattutto, per la sua estrema quiete, favorita dall’assenza di auto e dalla sua posizione difficilmente raggiungibile. Questo antico borgo di pescatori può essere raggiunto solo dopo una camminata di circa 1 km dopo esser stati lasciati dal taxi o dal bus al di fuori della zona pedonale.

Dopo una visita a Sant'Angelo è consigliata un’escursione alle fumarole, nuvole di vapore che fuoriescono dal sottosuolo, di Cava Petrelle raggiungibili dopo aver oltrepassato la chiesa dedicata all’Arcangelo Michele che domina il borgo.

  • Dove si trova San’Angelo: nell’area sud-ovest dell’isola di Ischia.
  • Come raggiungere Sant’Angelo: tramite bus in partenza da Ischia porto, taxi o auto privata e poi percorrendo a piedi circa 1 km.  Un’altra opzione è prendere un taxi boat in partenza dalla spiaggia dei Maronti a Barano d’Ischia.
Il borgo di Sant'Angelo visto da lontanoiStockphoto
Il borgo di Sant'Angelo sospeso tra mare e cielo.

4 - Castello Aragonese

Un’esperienza da regalarsi a Ischia, magari in una delle sue poche giornate nuvolose, è una visita dell'imponente Castello Aragonese, uno dei simboli dell’Isola.

Questa fortezza è situata su una bolla di magma solidificata collegata all’isola tramite un ponte in pietra lungo circa 200 metri ed è accessibile tramite un comodo ascensore o una mulattiera che si sviluppa per un primo tratto all’interno di una galleria scavata nella roccia per poi offrire panorami mozzafiato sul mare e sul Golfo di Napoli.

ll Castello Aragonese è stata ampliato nel corso dei secoli fino a diventare una sorta di cittadella fortificata che include vari luoghi di culto come la Chiesa dell’Immacolata, la Chiesa della Madonna della Libera, la Cattedrale dell’Assunta e diversi terrazzi panoramici come il Belvedere del Convento, la Loggetta Panoramica e lo stupendo Terrazzo degli Ulivi.

All’interno della fortezza sono, inoltre, presenti caffetterie e punti di ristoro dove rifocillarsi dopo aver goduto di tanta bellezza.

  • Come raggiungere il Castello Aragonese: da Ischia Porto è possibile arrivarci a piedi.
Il complesso del Castello Aragonese visto in lontananzaiStockphoto
Il complesso del Castello Aragonese arroccato su un isolotto collegato a Ischia da un ponte.

5 - Chiesa del Soccorso

Un altro simbolo di Ischia da vedere durante una vacanza su quest’isola magnifica è la Chiesa del Soccorso a Forio.

Questa piccolissima chiesa, che fonde vari stili architettonici, è dedicata al culto della Madonna della Neve e sorge su un promontorio a picco sul mare vicino al Torrione da cui partiva il primo allarme quando all’orizzonte si scorgevano invasori.

Una visita a questa chiesa è particolarmente commovente per la presenza al suo interno di migliaia di ex-voto appesi dai marinai come ringraziamento per essere tornati a casa dopo un lungo viaggio in mare.

  • Come raggiungere la Chiesa del Soccorso: tramite auto propria o bus in partenza da Ischia Porto.
Chiesa bianca costruita su un promontorio a picco sul mareiStockphoto
La suggestiva Chiesa del Soccorso al tramonto.

Come organizzare il viaggio a Ischia

Scoprite tanti consigli e suggerimenti per pianificare al meglio la vostra vacanza a Ischia.

Come raggiungere Ischia

È possibile raggiungere Ischia esclusivamente via mare in quanto quest’isola non è dotata di aeroporto.

I principali porti di imbarco da dove partono traghetti e aliscafi che raggiungono Ischia Porto, Casamicciola o Forio sono Beverello, Porta Massa e Mergellina a Napoli e Pozzuoli.

Dove dormire a Ischia

Tra gli alberghi consigliati per un soggiorno a Ischia c'è l’hotel Torre Sant’Angelo a Forio, un confortevole albergo che offre spaziose camere, piscina, vasca idromassaggio e una meravigliosa vista sulla Baia di Sant’Angelo. Questo albergo si trova, inoltre, nelle vicinanze della Baia di Sorgeto.

Se desiderate regalarvi una romantica vacanza di coppia, il consiglio è di soggiornare all’hotel Miramare e Castello, una raffinata ed elegante struttura ricettiva da dove godere di panorami mozzafiato sul Castello Aragonese e sulla Baia di Sorrento.

Questo hotel offre una terrazza solarium, vasche idromassaggio, un centro benessere e un ristorante dove assaggiare piatti della cucina mediterranea.

Dove mangiare a Ischia

Per un pranzo veloce e informale, prenotate un tavolo Da Assuntina a Ischia Porto. Questo semplice locale dall’atmosfera calda e familiare offre piatti a base di pesce realizzati con il pescato del giorno.

Se amate i ristoranti pieds-dans-l’eau scegliete, invece, il Guarracino, all’interno del Parco Castiglione Resort & Spa a Casamicciola. Qui è possibile assaggiare raffinati piatti a base di pesce realizzati con ingredienti di eccellente qualità.

Vota anche tu!

Quale attrazione di Ischia vorresti visitare?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO