Stai leggendo: Milo Ventimiglia troppo vecchio per interpretare Batman? Lui risponde cosí

Letto: {{progress}}

Milo Ventimiglia troppo vecchio per interpretare Batman? Lui risponde cosí

Ognuno di noi sogna di essere un supereroe, anche Milo Ventimiglia. Ecco cos'ha risposto a chi gli ha detto che era troppo vecchio per interpretare il nuovo Batman.

Milo Ventimiglia alla première di Attraverso i miei occhi Getty Images

7 condivisioni 0 commenti

Tutti sognano di diventare supereroi, anche Milo Ventimiglia

Sul piccolo schermo ha già interpretato un giovane fuori dal comune: in Heroes era Peter Petrelli, un paramedico di New York in grado di assorbire poteri da altri eroi che si trovano vicino a lui.

Al cinema, l'attore ha voluto provare a fare il grande salto. Quando la Warner Bros. ha annunciato di essere alla ricerca del nuovo Batman, la star di This Is Us ha provato a fare il suo nome. Milo, come racconta a Variety, era molto sicuro di sé ed era pronto a indossare il mantello nero del famoso pipistrello di Gotham. Peccato che gli studios non la pensavano allo stesso modo.

Mi hanno detto che sono troppo vecchio.

Il nuovo Batman sarà Robert Pattinson, che di anni ne ha 33. Milo, (42), ammette di non avere alcun risentimento, e ha rilanciato così:

Va bene, non importa. E comunque sono un po' impegnato.

In effetti l'attore è tra i protagonisti di This Is Us, e nella terza stagione la sua interpretazione è stata acclamata dalla critica che ha deciso di nominarlo all'Emmy. Per la serata non ha nessuna aspettativa, ma a Variety ha annunciato che verrà accompagnato per la prima volta dai suoi genitori.

Ho chiamato mia madre e mio padre. Stavo per invitarli, ma mi hanno preceduto: 'Vogliamo venire quest'anno'.

Del resto gli Emmy sono gli Oscar della TV!

Inoltre è in uscita il suo ultimo film, Attraverso i miei occhi (The Art of Racing in the Rain), che vede Patrick Dempsey tra i produttori.

Basata sul best-seller di Garth Stein e diretto da Simon Curtis, la pellicola racconta la storia di Denny, un pilota di auto da corsa e del suo legame indissolubile con Enzo, un simpatico cucciolone e narratore (in originale ha la voce di Kevin Costner, nella versione italiana c'è Gigi Proietti). Attraverso gli occhi del cane, ripercorriamo la storia della famiglia di Denny e le lezioni che ha imparato dai suoi proprietari.

View this post on Instagram

Great day at Sebring @miloanthonyventimiglia @zwart

A post shared by Patrick Dempsey (@patrickdempsey) on

Attraverso i miei occhi uscirà nelle sale italiane il 7 novembre.

Perché avere Batman quando possiamo tenerci Milo Ventimiglia nei panni di Jack Pearson?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO