Stai leggendo: Ed Sheeran piange la morte del gatto che aveva salvato, Graham

Letto: {{progress}}

Ed Sheeran piange la morte del gatto che aveva salvato, Graham

Ed Sheeran aveva salvato il gattino qualche anno fa, e lo aveva cresciuto con l'aiuto del suo manager e della compagna di questi.

Il cantante Ed Sheeran Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

Ed Sheeran ha dovuto dire addio a un gatto che aveva salvato tempo fa, e che è venuto a mancare all’improvviso.

Sul proprio profilo Instagram, infatti, il cantante di Shape of You ha condiviso una foto del cucciolo, che si chiamava Graham, e che la star aveva tenuto con sé per un breve periodo, immortalato accanto a una sua chitarra. Nella didascalia, Ed Sheeran ha inserito l’emoji di un cuore spezzato.

View this post on Instagram

💔

A post shared by Ed Sheeran (@teddysphotos) on

Il cantante aveva salvato questo gatto anni fa, ma non potendolo tenere con sé per via della sua vita costantemente on the road, lo aveva affidato alle cure del suo manager, Stuart Shaw e della compagna di lui, Liberty Shaw, mentre era via per dei concerti.

La notizia della morte del gatto, avvenuta per un incidente stradale, è stata condivisa proprio da Liberty Shaw, che aveva ribattezzato il piccolo Baby Ba Boo: “Il nostro adorabile piccoletto Baby Ba Boo, aka Graham il Micio, è morto ieri notte dopo essere stato investito da una macchina.

Abbiamo il cuore a pezzi. Era un tipo formidabile. Divertente, sveglio e amico stretto di un pastore tedesco. Ci mancherai tantissimo. Grazie per tutta la gioia.

In un’intervista del 2014, Ed Sheeran aveva parlato della sua missione di salvare gatti, ammettendo che il proprio stile di vita sempre in giro per il mondo non fosse molto compatibile con la sua vocazione di padrone di animali domestici: “Mi sono perso la crescita di Graham per la maggior parte, ma ci sarò nella seconda fase della sua vita”.

Perdere un amico a quattro zampe è difficile, pensiamo con tanto affetto a Ed Sheeran e alle persone hanno cresciuto il piccolo Graham con lui.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE