Stai leggendo: Sisters' Day: tre aggettivi per descrivere le sorelle scelti dalle utenti Veepee

Letto: {{progress}}

Sisters' Day: tre aggettivi per descrivere le sorelle scelti dalle utenti Veepee

Testarda e lunatica ma pur sempre unica: questi sono i 3 aggettivi scelti dalle utenti Veepee. E Michelle Obama batte Carrie Bradshow sulle preferenze.

iStock

0 condivisioni 0 commenti

Come descrivereste vostra sorella? Le utenti Veepee hanno le idee chiare: unica, testarda e solare sono infatti i tre aggettivi più utilizzati nella descrizione della sorella o dell'amica che viene considerata tale. Oltre a questi, però, troviamo anche forte, vulcanica, leale. Lo studio, condotto da Veepee, creatore e leader delle online flash sales, è stato svolto in occasione del Sisters' Day, ricorrenza partita dagli Stati Uniti e arrivata fino in Europa, che si festeggia la prima domenica d'agosto e vuole celebrare il legame tra sorelle. 

Il sondaggio di Veepee ha voluto indagare comportamenti, abitudini e nuovi punti di riferimento del significato di essere sorelle.

La sorella perfetta

Il 70% delle utenti Veepee non ha dubbi: non è possibile rinunciare ad una sorella, vista come una parte di sé, l'alleata perfetta per sopravvivere in famiglia. 

Solo il 13% delle intervistate ha paura che il fidanzato possa minare i rapporti tra le sorelle, mentre 1 intervistata su 2 dichiara di aver paura di una lite con la sorella e il successivo silenzio. 

Quando la sorella è l'amica, l'alchimia diventa perfetta e significa che hai trovato la giusta alleata per affrontare la vita, fattore che è stato sottolineato dal 72% delle intervistate. 

La sfida di sorella ideale è stata vinta da Michelle Obama, che ha è stata indicata dalle utenti nel 40% dei casi. Il carisma dell'ex first lady le ha permesso di superare, nella lista delle preferenze, un mostro sacro dei TV show, ovvero Carrie Bradshaw di Sex & the City, che segue Obama col 35% delle preferenze.

Cos'è la sorellanza?

Ma cos'è davvero la sorellanza? Il 62% delle intervistate ha dichiarato che la sorellanza è una questione di affinità elettive che coinvolge cuore e cervello. La sorellanza nasce nella famiglia ma la supera, a dimostrazione del fatto che due donne possono diventare compagne di viaggio a partire dai banchi di scuola o da un ufficio. 

I modelli inequivocabili sono quelli del cinema e della televisione, con la coppia Thelma e Louise che raccolgono la preferenza del 46% del campione delle intervistate. Dall'altro lato invece si trovano Monica e Rachel di Friends, con il 46% delle preferenze, simbolo di libertà e ribellione.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE