Stai leggendo: Mamme educate: galateo per i genitori che non vogliono figli molesti

Letto: {{progress}}

Mamme educate: galateo per i genitori che non vogliono figli molesti

Le mamme sono un modello di comportamento per i figli: scopri tutte le norme di galateo a cui attenerti per crescere dei bambini e delle bambine educati.

Mamme e figli iStock Photo

39 condivisioni 0 commenti

Il galateo per mamme è diventato quanto mai attuale. I genitori sono l’esempio da seguire o, in termini più moderni, gli eroi e le eroine che i piccoli prendono a modello. Se il tuo desiderio è avere dei figli in grado di comportarsi bene in qualsiasi situazione, tu stessa devi adottare un comportamento perfetto. Ecco qualche piccolo suggerimento basilare da applicare nella vita di tutti i giorni per diventare modelli da imitare:

  • lascia la casa e soprattutto la camera da letto sempre in ordine. I tuoi figli saranno indotti a fare la stessa cosa con la propria cameretta
  • evita di urlare e tieni un tono di voce basso negli ambienti che lo richiedono
  • abbassa la suoneria del cellulare in treno, negli altri mezzi di trasporto e negli ambienti pubblici
  • rispetta gli orari degli appuntamenti e cerca di non arrivare mai in ritardo
  • usa sempre tutte le formule di saluto e di cortesia, vale a dire buongiorno, buonasera, per favore, grazie, scusa e così via

Alcune di queste norme, effettivamente, possono sfuggire, soprattutto quando si è immersi nella frenesia della quotidianità. Si tratta, però, di cose semplici che i bambini tenderanno a imitare. Tra l’altro, sono tutti consigli improntati all’allenamento della gentilezza. Non è un caso se Giovanni Della Casa, autore del primo manuale di galateo, parlava della gentilezza come della base delle buone maniere.

Buone maniere a tavola

La tavola è spesso il tasto dolente dell’educazione dei figli: c’è chi giocherella con il cibo, chi usa lo smartphone o il tablet durante i pasti e chi non riesce a stare seduto sulla sedia. Tutti questi comportamenti sono la conseguenza della modalità in cui i genitori vivono il momento del pranzo o della cena.

Per applicare il galateo a tavola non ti serviranno mise en place perfette e posate diverse per ogni singola portata. Bastano poche regole da seguire affinché i tuoi figli non assumano comportamenti sbagliati:

  • non giocherellare con le posate, con i bicchieri o con il cibo
  • non usare lo smartphone mentre mangi
  • stai seduta in maniera composta e alzati nel momento in cui termini il tuo piatto e devi portare in tavola le altre portate
  • evita di mangiare con le mani se non vuoi che i tuoi figli prendano questa abitudine
  • non mandare giù il cibo velocemente e senza masticare
Buone maniere a tavolaiStock Photo

Buone maniere a scuola

La scuola è l’ambiente in cui i figli passano la maggior parte del loro tempo fuori casa. Le buone maniere sono fondamentali perché possano convivere serenamente con maestri e compagni. Ecco come aiutarli con il galateo scolastico per le mamme:

  • evita di fare commenti negativi sull'operato o il comportamento delle maestre in presenza dei tuoi bambini. Se esprimi giudizi non positivi troppo spesso, influenzerai il pensiero di tuo figlio e minerai l’autorità della maestra/o ai suoi occhi
  • arriva sempre puntuale per l’inizio delle lezioni
  • evita di commentare troppo i risultati scolastici dei compagni di scuola 
  • non vantarti eccessivamente dei risultati di tuo figlio in sua presenza. Incoraggialo e fagli i complimenti quando lo merita, ma non descriverlo come un genio con gli altri genitori. In questo modo, il tuo bambino imparerà a non pavoneggiarsi troppo e gli avrai insegnato a non mettere in imbarazzo chi non può vantare gli stessi risultati

Buone maniere nei contesti sociali

La gestione dei rapporti con gli altri è fondamentale per crescere dei bambini educati. Il galateo per mamme, infatti, andrebbe applicato in tutti i momenti della vita sociale. Come? Qui di seguito trovi qualche consiglio utile:

  • rispetta sempre il ruolo degli altri (insegnanti, istruttori, ufficiali pubblici, vigili)
  • non saltare mai la fila negli uffici, negli studi medici, al cinema e così via
  • esercita la gentilezza con chi è in difficoltà. Cedi il posto agli anziani sui mezzi pubblici, fai passare avanti nelle file le donne incinte e così via
  • intervieni il meno possibile nei litigi tra bambini, che devono imparare a gestire i conflitti da soli. Se la tua presenza è necessaria, cerca di non prendere sempre e comunque le parti del tuo bambino anche quando ha palesemente torto
  • non dire parolacce, anche se sei molto arrabbiata
  • non sbottare con il tuo compagno/marito e non litigare con lui davanti ai bambini
Litigi tra genitori davanti ai figliiStock Photo

Riconosci il tuo comportamento nei punti elencati? Quali indicazioni seguirai?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE