Stai leggendo: La Principessa Diana aveva seri complessi per la sua altezza

Letto: {{progress}}

La Principessa Diana aveva seri complessi per la sua altezza

Essere più alta della media non piaceva a Lady Diana. Le difficoltà della Principessa del Galles ad accettare la sua statura derivavano dagli ostacoli incontrati durante i suoi studi da ballerina proprio per questioni di altezza.

Lady Diana Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

Splendida Lady Diana: icona di stile - forse una delle ultime che ci abbiano lasciato gli anni '90 - e donna dall'animo sensibile e profondo. La Principessa, prematuramente scomparsa in un tragico incidente nel 1997, occupa ancora oggi un posto speciale nel cuore di tutti noi. Era forte e caparbia, ma anche estremamente fragile e insicura, tratti che l'hanno sempre resa simile a gran parte delle donne.

Quello che non tutti sanno è che Diana, oltre ad aver purtroppo sofferto di problemi alimentari e ad aver sempre avuto un rapporto conflittuale con la bilancia, fosse anche particolarmente insofferente nei riguardi della sua statura. Lady D, infatti, era alta 1,78 m, un'altezza superiore alla media che le causò, negli anni, non pochi complessi. 

Come riportato da POPSUGAR UK, la Principessa detestava essere così alta, specialmente perché le ragazze troppo alte - il più delle volte - non diventano delle stelle della danza ma possono accontentarsi di essere solo delle ballerine di fila. Diana, infatti, da ragazzina studiava danza classica e nutriva un amore smisurato per il balletto. 

Lady DianaHDGetty Images
Lady Diana a un evento pubblico

Prima di entrare a far parte della Royal Family, desiderava diventare una ballerina professionista, un sogno che probabilmente non avrebbe realizzato comunque in quanto membro di una delle famiglie di spicco dell'aristocrazia britannica. 

La sua vita - ormai è storia - prese una piega decisamente diversa. Una volta a Buckingham Palace, però, Diana ricominciò a danzare nel tempo libero. Lo ha raccontato Anne Allan, sua maestra, nel documentario Diana: In Her Own Words. La Principessa era molto insicura e il ballo era catartico per lei:

Quando l'ho incontrata ho subito constatato che fosse molto timida, ma con il passare del tempo, durante il corso di danza, abbiamo realizzato insieme quanto la danza contasse per lei. Amava la libertà che muoversi e ballare le donava, capiva che alleviava le sue emozioni.

George e Charlotte di CambridgeHDGetty Images
George e Charlotte amano la danza come Lady Diana

Secondo indiscrezioni, la passione per il ballo di Lady Diana sarebbe ereditaria. Sia George che Charlotte, due dei tre figli di William e Kate, starebbero prendendo lezioni di danza, proprio come la loro nonna.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE