Stai leggendo: Torta fredda di pesche: ricetta estiva senza cottura

Letto: {{progress}}

Torta fredda di pesche: ricetta estiva senza cottura

Per una pausa estiva perfetta prova la nostra torta fredda di pesche: un dolce leggero, che nasconde un goloso ripieno di pesche al profumo di menta.

Dolce a strati Rodi Roșcata

5 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Questa torta fredda alla pesche è probabilmente una delle migliori torte senza cottura che io abbia mai fatto. La ricetta è molto semplice e facile da preparare, il risultato però è davvero fantastico: un primo strato al pistacchio, un secondo strato cremoso, con tocchetti di pesca e, infine, un terzo strato di confettura di pesca senza zucchero al profumo di menta.

Yogurt cakeHDRodi Roșcata

Per preparare questo dolce ti serve un pentolino, un coppapasta con il diametro 12 cm, un frullatore e una frusta. Per la base ho usato la farina di pistacchio però va bene anche il pistacchio tritato, le mandorle, le noci o gli anacardi. La frutta secca darà un gusto e una consistenza particolare alla base, tuttavia se sei allergico, sostituisci con frutta essiccata, messa in ammollo (prugne, datteri, uvetta) oppure con poco olio di cocco (diminuisci la quantità di miele).

Torta fredda alla fruttaHDRodi Roșcata

Torta fredda di pesche: la ricetta

Per preparare questa torta usa delle pesche sode ma non troppo dure: i dadini devono mantenere la forma in cottura. Come gelificante ho usato l'agar agar però va bene anche la colla di pesce (usa una doppia quantità rispetto all'agar).

Nello strato di crema ho aggiunto poca farina di mandorle sgrassata, chiamata anche burro di mandorle in polvere, per dare una consistenza più cremosa. Tuttavia, puoi omettere questo ingrediente.

L'intera torta (due porzioni) ha circa 500 kcal, di cui: 54,4 g carboidrati, 16,2 g grassi e 33,9 g proteine ( i valori sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usi).

Prepara questa torta fredda anche con altra frutta di stagione: sarà un successone.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In tegame
  • Categoria Torte
  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 60 minuti
  • Tempo totale 80 minuti
  • Dosi Per 2 persone

Ingredienti

Per il primo strato

  • Fette biscottate integrali 2
  • Farina di pistacchio 20 grammi
  • Miele 15 grammi
  • Acqua q.b.

Per il secondo strato

  • Yogurt greco 0 grassi 150 grammi
  • Latte di kefir o yogurt magro 100 grammi
  • Farina sgrassata di mandorle 20 grammi (opzionale)
  • Una pesca grande
  • Gelificante agar agar 4 grammi
  • Dolcificante stevia 1 cucchiaio
  • Essenza di vaniglia o vanillina A piacere

Per il topping

  • Mezza pesca
  • Foglie di menta fresca 5 - 6
  • Dolcificante stevia Mezzo cucchiaino

Preparazione

  1. Lava le pesche e taglia a dadini piccoli. Aggiungi la menta, la stevia, mezzo bicchiere d'acqua e cuoci fino a che le pesche diventano morbide. Togli 3/4 di dadini di pesca dal pentolino e metti da parte. Frulla i restanti dadini e lascia cuocere un altro po' dopodiché fai stiepidire (servirà per il topping).

  2. Frulla le fette biscottate, aggiungi la farina di pistacchio (o della frutta secca frullata), il miele e se serve poca acqua. Amalgama bene il composto e trasferisci in un coppapasta con il diametro di 12 cm. Pressa bene con un cucchiaio e metti nel frigorifero.

  3. Sciogli l'agar in mezzo bicchiere d'acqua e fai sbollentare per 2 - 3 minuti.

  4. Amalgama lo yogurt greco con il latte di kefir, la farina sgrassata di mandorle, l'essenza di vaniglia e l'agar. Aggiungi i dadini di pesca cotta e mescola con attenzione.

  5. Versa il composto sopra la base di fette biscottate e lascia a temperatura ambiente fino a che solidifica dopodiché guarnisci il dolce con la composta di pesche e poni nel frigorifero per almeno 1 ora (meglio se per tutta la notte).

  6. Prima di servire, togli il coppapasta e decora la torta fredda di pesche con delle foglie di menta fresca.

Pistacchio: il superfood che ti aiuta a perdere peso

Il pistacchio è riconosciuto per le sue proprietà nutrizionali ed è una buona fonte di proteine, grassi e minerali. Grazie al contenuto calorico, il pistacchio è una ricca fonte di energia. Contiene grandi quantità di acidi grassi monoinsaturi come l'acido oleico e degli antiossidanti.

Consumato nelle giuste quantità, il pistacchio è un valido alleato della dieta dimagrante: il contenuto di grassi monoinsaturi aiuta a regolare il colesterolo e, inoltre, stimola il rilascio di ormoni che regolano il glucosio e il rilascio di insulina, entrambi importanti nel controllo dei livelli di zucchero nel sangue. 

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO