Stai leggendo: Michelle Hunziker e i ricatti sessuali: ‘Le donne devono dire di no a ogni costo'

Letto: {{progress}}

Michelle Hunziker e i ricatti sessuali: ‘Le donne devono dire di no a ogni costo'

Paladina dei diritti delle donne e impegnata nell’associazione Doppia Difesa, Michelle Hunziker è tornata sui temi #MeToo e ha parlato dei ricatti sessuali, definendo complici le donne adulte che li accettano.

2 condivisioni 0 commenti

Nel 2017, con lo scandalo Weinstein, è stato scoperchiato un vaso di Pandora che ha messo in luce le molestie e i condizionamenti subiti dalle donne, negli ambienti di lavoro, in tutto il mondo. Questa rivoluzione politica e sociale, portata avanti dai movimenti #MeToo e Time’s Up, ha caratterizzato un giro di boa culturale e dei costumi e ha coinvolto tante donne impegnate a difendere i propri diritti.

Michelle Hunziker, che insieme all’avvocato Giulia Bongiorno gestisce Doppia Difesa, una fondazione che si propone di aiutare le donne che subiscono violenze e maltrattamenti, è stata intervistata dal settimanale Oggi in cui è tornata sull’argomento e ha parlato, nello specifico, di chi è sottoposta a un ricatto sessuale.

Per le ragazze giovani, cedere è facile, secondo la Hunziker. Spesso sono incoscienti e non si rendono conto delle conseguenze delle azioni.

Le giovani donne sono piene di sogni, di speranze, e sono esposte al rischio di lasciarsi infinocchiare da manipolatori.

In questo caso, è fondamentale l’aiuto e l’insegnamento di persone più grandi.

Le donne adulte che cedono a un ricatto sessuale, invece, non hanno giustificazioni. 

Quando si trovano davanti a un ricatto sessuale possono e devono dire di no, altrimenti diventano corresponsabili, non più vittime. Nella mia vita, ho avuto un sacco di situazioni del genere e ho sempre ritenuto più importante ricordarmi che siamo noi le responsabili del nostro destino, consapevole che se avessi ceduto sarebbe stata anche colpa mia.

Il mondo, secondo Michelle, si cambia con la rivoluzione culturale: nessun bambino dovrebbe vedere una madre remissiva e piegata agli ordini del marito. È fondamentale instillare una coscienza femminista a maschi e femmine già dalla più tenera età.

Che ne pensate dell’accorato discorso di Michelle?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE