Stai leggendo: Frittata di cipolle: la versione da mangiare sia calda che fredda

Letto: {{progress}}

Frittata di cipolle: la versione da mangiare sia calda che fredda

La frittata di cipolle è un piatto unico, perfetto sia caldo che freddo. La ricetta prevede semplicemente cipolle, uova ed erbe come il timo e la maggiorana freschi.

Frittata di cipolle iStock Photo

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

La frittata di cipolle è deliziosa calda e ottima fredda, tagliata a cubotti e infilzata in uno spiedino insieme a pomodori e mozzarella. A renderla così speciale è proprio la cipolla. Ma quale scegliere? La migliore è sicuramente la cipolla di Tropea, con il suo caratteristico colore rosso.

Secondo i veri intenditori, questa cipolla non fa piangere come le altre varietà ed è dolce e facilmente digeribile. Non dovrai quindi metterla sotto l’acqua corrente per affettarla senza lacrimare. Se non riesci a trovarla, utilizza senza problemi delle normali cipolle bianche.

Frittata di cipolle: la ricetta

La fritta di cipolle è di una semplicità disarmante. Con qualche piccolo accorgimento poi, la preparazione è ancora più facile. Il primo comandamento riguarda la padella: deve essere ampia e antiaderente.

Il secondo, invece, riguarda l’olio. Non esagerare mai con l’olio. Se ti sei accorta di averne usato troppo, meglio eliminarlo. Infine, il terzo comandamento riguarda la cottura. Prima di girare la tua frittata, verifica con una palettina il livello di cottura. Altrimenti ti ritroverai a doverla girare più volte. Pronta a preparare la perfetta frittata di cipolle?

Informazioni

Ingredienti

  • Cipolle 450 gr
  • Uova 8
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Maggiorana 1 rametto
  • Pepe nero q.b.
  • Timo 1 rametto
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Affetta le cipolle e metti un filo d’olio in una padella antiaderente.

  2. Fai soffriggere le cipolle a fuoco dolce per circa 20 minuti. Dovrai ottenere delle cipolle dorate e appassite al punto giusto.

  3. Aggiusta di sale e aggiungi il timo e la maggiorana tritati.

  4. Rompi le uova in una ciotola, sbatti con una forchetta e aggiusta di sale e pepe.

  5. Versa le uova nelle cipolle e fai cuocere per circa 5/6 minuti, con la padella chiusa con il suo coperchio.

  6. Gira la frittata per farla cuocere dall’altro lato. Tieni la padella per il manico e rovesciala sul coperchio con un gesto deciso.

  7. Rimetti la padella sul fornello e fai scivolare all’interno la frittata stesa sul coperchio.

  8. Cuoci la tua frittata di cipolle per altri 4/5 minuti a fuoco dolce e servi in tavola, con un contorno a base di insalata o di verdure grigliate.

Frittata di cipolle al forno

Vuoi evitare di girare la tua frittata di cipolle? Allora, devi preparare la versione al forno. Gli ingredienti sono gli stessi e dovrai comunque fare appassire la cipolla in padella. Una volta dorata, trasferiscila in una pirofila ricoperta di carta da forno e aggiungi le tue uova sbattute con sale e pepe. Per renderla ancora più saporita, puoi aggiungere del parmigiano grattugiato nelle uova sbattute. Fai cuocere per circa 10 minuti a 200 gradi.

Se hai degli albumi in frigorifero, utilizzali al posto delle uova intere. Calcola due albumi per ogni uovo. Per la nostra ricetta, per esempio, dovrai utilizzare quattro albumi. Il risultato sarà una frittata più spumosa e leggera.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE