Stai leggendo: Shonda Rhimes: 'Donne, non permettete a nessuno di dirvi chi siete'

Letto: {{progress}}

Shonda Rhimes: 'Donne, non permettete a nessuno di dirvi chi siete'

La creatrice di Grey's Anatomy continua a ispirare le donne attraverso un discorso per il lancio del progetto #ShowUs.

5 condivisioni 0 commenti

Shonda Rhimes è da sempre dalla parte delle donne. La creatrice di show di successo come Grey's Anatomy, Scandal e Station 19, sa cosa vuol dire costruire una storia su una protagonista femminile che sia attraente ma anche intelligente e sicura di sé.

Come scrive Page Six, la produttrice di ShondaLand ha partecipato a un incontro a Cannes Lions per discutere del progetto siglato da Getty Images, Dove e Girlgaze e chiamato #ShowUs, che mostra una collezione inedita con foto di donne da ogni parte del mondo. Il progetto ha lo scopo di rompere gli stereotipi, mostrando volti nuovi, freschi, personali e imperfetti che non vediamo mai in un mondo stellare come quello di Hollywood.

La Rhimes è partner di Dove dal 2017 e come tale ha introdotto la serata evento con un discorso rivolto a tutte le donne, che ha incoraggiato con queste parole:

La prima cosa contro cui dobbiamo protestare è smettere di permettere agli altri di dirci chi siamo.

Shonda ha sottolineato che le donne sono una forza da non sottovalutare, perciò ognuna di loro ha il diritto di dimostrare chi è veramente:

Ricordate che viviamo in una società che per lungo tempo è stata gestita da uomini e un progetto come questo non c'era. Appena le donne hanno iniziato a prendere posizioni di potere, molte cose sono accadute.

L'unica via che porta al cambiamento è continuare a lottare nel mondo del lavoro, ma per farlo bisogna essere in gruppo affinché ogni voce venga ascoltata. Ellen Pompeo, star di Grey's Anatomy, è riuscita a ottenere un compenso milionario perché ha combattuto per i suoi diritti, dopo il gender pay gap nei primi anni dello show.

Devi avere più critici donne. Più persone, più opinioni. 

Shonda ha infine elogiato il movimento #ShowUs perché incita al cambiamento e mostra che ogni donna è unica e rara. Inoltre vuole che le sue tre figlie crescano in un mondo che sia inclusivo e aperto a tutti:

Non voglio che crescano con il pensiero che esista un solo modo in cui possano apparire.

Come sempre l'ideatrice di Grey's Anatomy dispensa sagge parole.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO