Stai leggendo: Macchina fresca in estate: piccoli ma infallibili accorgimenti per non soffrire il caldo in auto

Letto: {{progress}}

Macchina fresca in estate: piccoli ma infallibili accorgimenti per non soffrire il caldo in auto

Dal parasole ai cinque errori da non fare quando si aziona l'aria condizionata: ecco come avere in automobile un ambiente che non sembri quello di un forno!

Delle ragazze in macchina. iStock.

7 condivisioni 0 commenti

Entrare in macchina e non riuscire a toccare il volante per quanto è bollente. O chiudere lo sportello e pensare di essere a cuocere in un forno. Succede un po' ovunque: non appena si alzano le temperature in estate, ogni viaggio in automobile si trasforma in un dramma. Almeno, fin quando non si aziona l’aria condizionata a pieno regime (errore!).

Non esistono miracoli per mantenere l’automobile fresca durante l’estate. Eppure, tanti, piccoli e funzionali accorgimenti, sì. Basta essere un po' più oculati e cercare di ingannare il sole.

Ecco allora una lista di consigli utili per stare sempre freschi in macchina d'estate.

  1. Usa il parasole
  2. Copri il volante 
  3. Parcheggia all’ombra
  4. Lascia il finestrino leggermente aperto
  5. Pianifica l’orario dei tuoi spostamenti
  6. Usa l’aria condizionata

1 - Usa il parasole

Macchina con parasole.HDiStock.

Dai spazio alla creatività, non precluderti quello più fantasioso. Di parasole ne esistono moltissimi, puoi scegliere a seconda del colore che preferisci o del materiale che pensi sia migliore. Di solito molto economici, sono consigliati per riparare l’abitacolo della macchina dai raggi del sole: schermando la luce, infatti, consentono all’automobile di rimanere più fresca. Se hai dei figli, poi, non dimenticare di acquistarne due anche per i finestrini posteriori. Magari bello come questo con gli animali, tra i più acquistati.

Il più acquistato

Frank Morrison

Tendine Parasole
Il più acquistato

Frank Morrison

Tendine Parasole

€ 13,90

2 - Copri il volante 

Volante della macchina.HDiStock.

Il parasole è il primo passo per mantenere l’auto fresca d’estate, un panno per coprire il volante è il secondo. Un telo da mare è perfetto, ma puoi optare anche per un asciugamano da bagno o una maglietta di cotone. Quando parcheggi, non dimenticare di posizionarlo in modo tale che adempia al proprio compito. È un metodo usato da pochi, eppure semplice e funzionale per evitare di guidare con il voltante che brucia!

3 - Parcheggia all’ombra

Parcheggio.HDiStock.

Può sembrare un consiglio scontato, ma, come dicevano i latini, ripeterlo giova a chi ascolta e a chi lo dice. Se parcheggiare bene è un’arte, lasciare la macchina all’ombra può considerarsi un capolavoro. Cerca il posto in cui pensi che l’ombra possa durare di più: quando tornerai dai tuoi giri, non ti sembrerà vero fare i conti con un ambiente 'abitabile'!

4 - Lascia il finestrino leggermente aperto

Un cane in macchina.HDiStock.

Come può essere fresca un’auto con i finestrini sigillati? Quando parcheggi,assicurati che un finestrino rimanga leggermente abbassato, in modo tale da far uscire l’aria calda (che tende a salire) e mantenere una temperatura idonea. Non preoccuparti dei malintenzionati: bastano pochi millimetri, spesso nemmeno visibile dall’esterno! Provare per credere…

5 - Pianifica l’orario dei tuoi spostamenti

Amici in macchina.HDiStock.

Alcune volte non sarà possibile, tante altre, invece, sì. In estate, il consiglio è quello di pianificare gli spostamenti con l’automobile. Quando puoi, assicurati di guidare nei momenti più freschi della giornata, evitando poi le zone con un’alta concentrazione di traffico. In macchina, si percepiscono ancora più gradi di quelli che segna il termometro esterno: per questo è meglio procrastinare gli impegni e non uscire quando il caldo è troppo intenso o nei cosiddetti 'orari di punta'.

6 - Usa l’aria condizionata

Aria condizionata.HDiStock.

Quando le temperature si alzano, il climatizzatore è costretto a fare gli straordinari. Ma non basta spingere sul tasto 'on' per farlo funzionare bene. Per creare in macchina un ambiente fresco ed areato, diviene opportuno usare piccole accortezze.

Ecco cinque errori da non commettere, secondo gli esperti del settore:

  1. Accendere il climatizzatore subito alla massima potenza.
  2. Mantenere il ricircolo attivo.
  3. Usare l’aria condizionata nei momenti meno caldi della giornata.
  4. Puntare i flussi d’aria verso di noi.
  5. Saltare la manutenzione.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE