Stai leggendo: In Germania arrivano i libri con assorbenti per aggirare la tampon tax

Letto: {{progress}}

In Germania arrivano i libri con assorbenti per aggirare la tampon tax

Assorbenti al 19%, libri al 7%: è con queste premesse che un'azienda tedesca ha messo a punto una strategia geniale per combattere la tampon tax

Assorbenti in Germania free image

13 condivisioni 0 commenti

Gli assorbenti, in Italia, sono un bene di lusso. Per quanto possa sembrare assurdo, l'iva al 22% parla chiaro: i prodotti di cui ogni donna non può fare a meno per circa quarant'anni di vita, non sono considerati dallo stato un bene primario. Le attiviste che si battono per eliminarla, la chiamano "tampon tax". Ed è la ragione per cui gli assorbenti sono più costosi e per cui spesso, chi non può permettersi i prodotti migliori, è costretta a rinunciare alla qualità scegliendo tipologie a buon mercato.

Assorbenti come gioielli, ma non come i tartufi (l'iva è stata dimezzata lo scorso dicembre): non è solo l'Italia ad avere un'aliquota più alta per i prodotti igienici femminili. Anche la Germania tassa gli assorbenti come i beni di lusso (al 19%, invece che al 22%). 

E mentre sul web si diffondono le petizioni per eliminare o ridurre l'aliquota, un'azienda tedesca che produce assorbenti interni - Female Company - ha messo a punto una strategia vincente per aggirare la tampon tax. Quale? Creare un libro particolare: un Tampon Book

Il libro che l'azienda ha lanciato sul mercato, oltre a contenere 46 pagine in cui vengono raccontate storie curiose e divertenti sulle mestruazioni, racchiude anche 15 assorbenti interni di cotone biologico. 

Perché confezionare 15 assorbenti in un libro, verrebbe da chiedere a questo punto. Risposta facile: a differenza dei prodotti igienici femminili, con aliquota al 19%, in Germania i libri vengono tassati al 7%.  

Il Tampon Book è stato pubblicato in primavera, ma tutte le copie sono esaurite nell'arco di una giornata. Una seconda edizione è terminata nel giro di una settimana e attualmente è disponibile solo la versione in lingua inglese. Si parla, per il momento, di circa 10 mila libri già venduti. 

Interamente prodotto in carta riciclata, il libro contiene le illustrazioni di Ana Curbelo e Alica Läuger. La fondatrice di Female Company, Ann-Sophie Claus, ha raccontato di aver deciso di lanciare il Tampon Book dopo più di un anno di sensibilizzazione per eliminare la tassa sugli assorbenti, promuovendo anche una petizione da 175 mila firme.  

"Ci siamo resi conto che nulla cambierà davvero": era necessario fare qualcosa di più. "La tassa sugli assorbenti fu introdotta nel 1963: la votarono 499 uomini e solo 36 donne. È tempo di mettere in discussione questo tipo di decisioni attraverso una nuova prospettiva, quella di donne moderne e indipendenti". 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE