Stai leggendo: Memoria: la donna è migliore rispetto all'uomo, lo dice la scienza

Letto: {{progress}}

Memoria: la donna è migliore rispetto all'uomo, lo dice la scienza

I risultati della ricerca sono all'interno della rivista Psychological Bulletin, prodotta dalla American Psychological Association.

Studi scientifici evidenziano una memoria migliore delle donne rispetto agli uomini Getty Images

5 condivisioni 0 commenti

"È andata così, lo ricordo perfettamente come se fosse ieri". Quante volte, durante una discussione con il vostro partner, vi è capitato di pronunciare queste parole? Immaginiamo molte e allo stesso tempo possiamo supporre che dall'altra parte abbiate ricevuto spesso e volentieri una risposta contrastante di questo genere: "No, non è vero. Ricordi male...".

Insomma, quel genere di momento in cui è la tua parola contro la sua, quel tipo di situazione capace di creare una fase di stallo e prolungare così il litigio di turno. Ma da oggi, care donne, avrete un supporto in più a vostro favore.

Questo arriva direttamente dagli Stati Uniti (pur essendo un lavoro portato avanti in Svezia), precisamente da una ricerca scientifica della rivista Psychological Bulletin, realizzata dalla American Psychological Association. Gli studi analizzano infatti la memoria dell'essere umano, una componente che può essere suddivisa in varie categorie: una di queste, ad esempio, è quella che nel gergo viene definita "memoria episodica". Si tratta di quei ricordi che vengono consapevolmente legati a eventi vissuti personalmente. 

La memoria delle donne è migliore di quella degli uomini, lo dice la scienzaHDGetty Images
La scienza ha parlato: le donne migliori degli uomini a livello di memoria

Le donne hanno una memoria migliore degli uomini

Ecco, non tutte le persone possono avere lo stesso tipo di memoria di questo tipo e lo si può vedere nei classici litigi tra partner, dove uno magari se la può prendere rivangando un episodio del passato e l'altro invece (data per scontata la buonafede) non si ricorda nemmeno che si sia mai verificato. Sono effettivamente molti gli elementi in grado di influenzare la capacità di una persona di rammentare certi eventi, tra cui il declini cognitivo legato all'età.

E, secondo questa recente ricerca della Karolinska Institutet di Solna, in Svezia, pubblicata proprio sulla rivista statunitense Psychological Bulletin, un altro aspetto sarebbe il genere sessuale. Lo studio ha analizzato le prove di centinaia di test su come i membri dei due sessi ricordino le informazioni episodiche e i risultati indicano che le donne sotto questo punto di vista siano migliori rispetto agli uomini

Nello specifico, le donne sembrano essere più brave a ricordare i discorsi, il posto dove hanno lasciato un oggetto, cosa fosse successo in un film, volti, odori e immagini sensoriali. Gli uomini, d'altra parte, appaiono più inclini a rammentare informazioni astratte e dati di navigazione. Quindi donne, prendete pure nota. La prossima volta che avrete un litigio con il vostro partner su qualcosa accaduto in passato, nel momento in cui lui vi dirà "No, non è vero. Ricordi male..." (e lo farà), potrete rispondere in questo modo: "No, ricordi male te. Lo dice la scienza...".

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE