Stai leggendo: Jim Carrey è contrario ai selfie con i fan: 'Preferisco parlare con loro e conoscerli'

Letto: {{progress}}

Jim Carrey è contrario ai selfie con i fan: 'Preferisco parlare con loro e conoscerli'

Jim Carrey ha ammesso di essere contrario ai selfie con i fan, perché rovinano l'atmosfera dell'incontro. Recentemente intervistato, l'attore ha dichiarato che preferisce conversare e conoscere i propri ammiratori.

7 condivisioni 0 commenti

Recentemente intervistato, Jim Carrey ha parlato del suo rapporto con i fan e, soprattutto, del suo modo di interagire con loro: secondo quanto dichiarato, infatti, l’attore pare non ami particolarmente i social, la smania di scattare foto a tutti i costi e ha ammesso di preferire una conversazione con i propri ammiratori.

Non credo che ci sia una pressante responsabilità di accontentare tutti. Non sono scortese con la gente, ma preferisco di più salutare, conoscere le persone e chiedere cosa fanno oggi che scattare un selfie, perché i selfie fermano la vita e, poi, finiscono su Instagram dando alle persone un falso senso di rilevanza.

Queste le parole dell’attore, intervistato dall’Hollywood Reporter. Carrey ha, poi, parlato del rapporto con i media e la fama:

La gente crea la tua vita: prendono elementi che sono veri e li inseriscono in un articolo in modo che l'articolo sembri legittimo, eppure c'è così tanto dell'articolo che non è vero.

Jim CarreyHDGetty Images
L'attore Jim Carrey

Nella sua vita, Carrey ha sofferto di depressione e ha passato dei momenti difficili a causa della morte dell’ex fidanzata, Cathriona White, suicida qualche anno fa. Oggi, l'attore sta meglio. Di recente, Jim ha attaccato il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, su Twitter:

Gesù era un perdente. Un falegname fallito, un salvatore ma solo perché è stato crocifisso. A me piacciono le persone che non sono state crocifisse.

Jim Carrey ha condiviso una serie di disegni satirici, che ritraggono delle caricature del Presidente: gli attacchi sono rivolti alla politica di Trump nei confronti degli immigrati.

Attore, comico e produttore, nella sua carriera, Jim Carrey ha dimostrato di poter interpretare ruoli totalmente diversi tra loro: diventato famoso con film divertenti come Ace Ventura e The Mask, ha poi interpretato commedie come Una settimana da Dio (Bruce Almighty) e Yes Man, oltre a parti drammatiche in The Truman Show e Se mi lasci ti cancello (Eternal Sunshine of the Spotless Mind).

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE