Stai leggendo: Kellog's lancia i Coco Pops al cioccolato bianco (ma in Italia arriveranno?)

Letto: {{progress}}

Kellog's lancia i Coco Pops al cioccolato bianco (ma in Italia arriveranno?)

I nuovi White Choc Coco Pops rispondono alle richieste di tanti consumtori che sognavano una versione dei cereali Kellog's più amati al cioccolato bianco, e hanno anche il vantaggio di contenere meno zuccheri degli originali.

Pezzi di cioccolato bianco iStock

8 condivisioni 0 commenti

Kellog’s ha appena lanciato in Inghilterra un nuovo tipo di Coco Pops: la nuova versione è al cioccolato bianco.

I Coco Pops sono tra i cereali per la colazione più amati di sempre: chi di noi non ama vedere il latte che si tinge del colore del cacao appena entra a contatto con i chicchi di riso soffiato? Purtroppo per noi, però, sono disponibili sono in Inghilterra, almeno per il momento.

Pare infatti che da tempo in UK ci fosse un’insistente domanda per avere anche una versione al cioccolato bianco, e Kellog’s ha accontentato i desideri dei consumatori con i White Choc Coco Pops, che tra l’altro contengono il 30% in meno di zuccheri rispetto ad altri cereali al cioccolato.

Katy Bailey, la brand manager di Kellog’s Coco Pops, ha detto: “I nostri esperti di food development sono riusciti per la prima volta nella storia di questi cereali, che hanno 59 anni, a creare una versione al cioccolato bianco pronta ad arrivare sugli scaffali”.

Sarah Ashley, la food technician per Kellog’s nello stabilimento di Manchester, ha aggiunto: “Abbiamo avuto l’idea di creare i Coco Pops al cioccolato bianco mentre lavoravamo nella cucina del reparto di sviluppo dei prodotti per trovare una nuova ricetta con meno zuccheri rispetto ai Coco Pops originali.

Per la promozione del nuovo prodotto è stato inventato anche un personaggio, Nula the Narwhal (un narvalo) che magicamente trasforma i cereali originali al cacao nei White Choc Coco Pops. I nuovi cereali saranno disponibili in tutti i supermercati britannici già da questo weekend (a £ 2,99 a scatola), ma ancora non si sa nulla riguardo una distribuzione nel nostro paese.

Se capitate in Gran Bretagna, sarà il caso di fare scorta!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO