Stai leggendo: Cicoria ripassata: la ricetta con il peperoncino fresco piccante

Letto: {{progress}}

Cicoria ripassata: la ricetta con il peperoncino fresco piccante

La cicoria ripassata ha quel leggero sapore amarognolo che si sposa molto bene con il peperoncino fresco piccante: prova la ricetta classica con cottura in padella.

Cicoria ripassata iStock Photo

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

La cicoria ripassata è un ottimo contorno di secondi a base di pesce e di carne. Se ami particolarmente il sapore amarognolo di questa verdura, puoi anche proporla come piatto unico con dei bei crostoni di pane casereccio abbrustolito.

La ricetta fa parte della tradizione gastronomica romana e prevede l’utilizzo della cicoria selvatica di campo. Se non hai la possibilità di acquistarla, compra pure la catalogna detta anche cicoria asparago. Si tratta di una variante meno amarognola con le foglie verde chiaro, che possono essere lisce e strette (catalogna pugliese o brindisina) oppure frastagliate (abruzzese o gigante di Chioggia).

Cicoria ripassata: la ricetta

La ricetta è davvero facile. Dovrai dedicare un po’ di tempo in più solo alla pulizia della cicoria. Inizia separando le foglie a una a una ed eliminando quelle gialle o danneggiate. Dopodiché, lavale con l’acqua corrente fredda immergendole in un recipiente. Cambia più volte l’acqua fino a quando non ci saranno più residui di terra.

Durante il lavaggio non lasciare troppo tempo la cicoria in acqua, altrimenti perderà il suo caratteristico sapore amarognolo. Se invece vuoi renderla più dolce, tuffala in acqua bollente per 5 minuti e poi trasferiscila in una ciotola con acqua e ghiaccio per circa 10 minuti. Ora che conosci tutti i segreti, prepara la nostra cicoria ripassata.

Informazioni

Ingredienti

  • Cicoria 500 gr
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale da cucina q.b.
  • Peperoncino fresco 1
  • Brodo vegetale 400 ml

Preparazione

  1. Lava la cicoria e sbuccia lo spicchio d’aglio.

  2. Metti un filo d’olio in padella e fai rosolare l’aglio. Quando è imbiondito estrailo e aggiungi la cicoria.

  3. Versa nella padella un paio di mestoli di brodo, copri con il coperchio e lascia cuocere per 10 minuti.

  4. Trascorsi i 10 minuti, aggiungi il peperoncino tagliato in pezzi grossolani in modo da renderlo visibile. Aggiusta di sale e fai cuocere a pentola scoperta per altri 5 minuti.

  5. Servi la tua cicoria ripassata calda o tiepida.

Cicoria ripassata con pomodorini

La cicoria ripassata si presta a molte varianti, da quella con la salsiccia a quella con i filetti di alici fino a quella classica portata in tavola con una spolverata di pecorino. Noi ti proponiamo una versione light con i pomodorini. Usa gli stessi quantitativi della ricetta sopra, dovrai aggiungere solo 10 pomodorini ciliegini.

Fai rosolare l’aglio nell’olio e quando è pronto aggiungi i pomodorini. Lasciali soffriggere per cinque minuti e poi metti a cuocere la cicoria con il brodo vegetale. Segui esattamente tutti i passaggi della ricetta sopra e servi la tua cicoria ripassata con aggiunta di pomodorini.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE