Stai leggendo: Amanda Knox torna in Italia per la prima volta dal processo di Perugia

Letto: {{progress}}

Amanda Knox torna in Italia per la prima volta dal processo di Perugia

Sono passati 4 anni da quando Amanda Knox è stata scarcerata a seguito dell'assoluzione per l'omicidio di Meredith Kercher, e ora la giovane donna è tornata in Italia per parlare a una conferenza sulla giustizia penale a Modena.

2 condivisioni 0 commenti

Amanda Knox è tornata in Italia per la prima volta da quando era stata rilasciata dalla prigione nel 2011, a seguito dell’assoluzione per l’omicidio di Meredith Kercher.

La 31enne è stata fotografata all’aeroporto di Linate giovedì 13 giugno. Amanda si trova nel nostro paese per partecipare a una conferenza intitolata “Trial by Media” (“processo mediatico”) al Festival della Giustizia Penale di Modena, sabato 15 giugno. L’evento è stato organizzato dall’associazione non-profit Italy Innocence Project.

Prima di imbarcarsi sull’aereo che l’avrebbe riportata in Europa, la Knox ha condiviso sul suo profilo Instagram una foto dall’aeroporto di Seattle, insieme al ragazzo, l’autore Christopher Robinson, invitando i suoi followers ad augurare loro “buon viaggio”.

Here we go... Wish us, 'Buon viaggio!.

View this post on Instagram

Here we go... Wish us, "Buon viaggio!"

A post shared by Amanda Knox (@amamaknox) on

A novemrbe del 2007, il corpo senza vita della studentessa inglese Meredith Kercher era stato trovato, con ferite da arma da taglio, nell’appartamento che la giovane condivideva con Amanda Knox a Perugia, dove entrambe erano studentesse. All’epoca, la Knox e Raffaele Sollecito, il suo ragazzo, vennero arrestati e condannati per l’omicidio della Kercher, che sarebbe avvenuto durante una molestia sessuale in stato d’ebbrezza. Per la Knox erano stati sentenziati 26 anni in prigione. Successivamente all’appello, però, entrambi i giovani furono scagionati dalle accuse, e la Knox è potuta tornare negli Stati Uniti, dopo quattro anni di prigione. Nel 2015, a seguito di altri appelli, la Cassazione aveva stabilito che sarebbe stato “assurdo” avviare un nuovo processo, visti gli “indizi così labili” del caso.

Al momento la Knox, attivista per la giustizia penale, è anche conduttrice di uno show su Facebook Watch, The Scarlet Letter Reports, e del podcast di AMC The Truth About True Crime with Amanda Knox.

Sul suo profilo Instagram, mercoledì 12 giugno la giovane donna ha scritto: “Sto tornando in Italia da donna libera. Nel frattempo, un’altra persona innocente rimane in prigione. Ascoltate l’episodio di questa settimana di #thetruthabouttruecrime per conoscere la testimonianza diretta d Jens Soering.

Cosa pensate del ritorno di Amanda Knox in Italia?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE