Diesel Red Tag x A-COLD-WALL*, la capsule tra avangusto e archivio

LFW SS20 Diesel Red Tag x A-COLD-WALL*

Ieri a Londra, durante la LFW, A-COLD-WALL* ha presentato la capsule SS20 in collaborazione con Diesel Red Tag. Dettagli e look di seguito.

Nuova potente collaborazione in casa Diesel che sempre più si occupa di valorizzare le nuove generazioni di clienti e di professionisti della moda. Dopo l'annuncio della settimana scorsa, infatti, durante la London Fashion Week, è stata presentata la nuova elettrizzante collaborazione di Diesel con A-COLD-WALL* per la SS20 della moda uomo.

Ideata dal direttore creativo di A-COLD-WALL* all'interno dell'incubatore Diesel Red Tag, è nata e creata da giovani per iniziativa di Renzo Rosso, fondatore di Diesel:

Diesel Red Tag è la massima espressione della nostra strategia di collaborazione, quella che attinge ad una nuova generazione di designers creativi, dirompenti ed iconoclastici, che interpretano il nostro mondo, e in particolare il nostro DNA denim nella maniera più moderna, per la comunità fashion mondiale. Samuel non aveva mai lavorato con il denim prima d'ora e l'idea di farglielo fare con Diesel mi è parsa subito giusta, un abbinamento che dovevamo esplorare insieme, mettendo la nostra esperienza a sua disposizione.

Jason Lloyd EvansDirettore creativo di A-COLD-WALL*, Samuel Ross

Come specifica lo stesso fondatore, la serie Diesel Red Tag ha esordito nel 2018 con l'intento di promuovere la creatività di designer emergenti e per far sì che questi rielaborassero l'immane patrimonio degli archivi Diesel, in uno scambio di creatività che fino ad ora ha dato ottimi frutti.

Nelle varie edizioni infatti si sono succeduti designer giovani e freschi (quali Shanye Oliver di Hood by Air, Glenn Martens di Y/Project e Gosha Rubchinskiy) che hanno saputo rendere al meglio l'avangusto insito nel passato di Diesel. E Samuel Ross non è stato affatto da meno.

La collezione SS20 Diesel Red Tag x A-COLD-WALL* infatti si presenta come un'attività estremamente concettuale - ma non per questo scollata dalla realtà, in cui Samuel Ross si misura per la prima volta con il jeans, materiale versatile e passepartout, ma alieno alle creazioni di A-COLD-WALL* che sempre si è occupata di materiali tecnici più vicini alla contemporaneità. Il risultato risulta particolarmente interessante: hoodies con cappuccio in jeans vanno a confondersi con gilet-sovrastrutture in materiali tecnici, tasconati, ganci, tie-dye in versione astronomico-animalier ed il jeans, tanto jeans, non come relitto ma come innovazione del passato che può ancora essere tale. Difficilmente Samuel Ross avrebbe potuto rendere meglio l'idea.

Dopo il recente release della capsule di Gosha Rubchinskiy a Berlino, a novembre 2019 sarà la volta di Samuel Ross, la cui capsule sarà disponibile in store selezionati, su diesel.com e nei top 10 flagship store di Diesel nel mondo.

Leggi anche

      Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

      SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE