Stai leggendo: Robert Downey Jr come Iron Man: l’attore vuole salvare l'ambiente con l’aiuto dei robot

Letto: {{progress}}

Robert Downey Jr come Iron Man: l’attore vuole salvare l'ambiente con l’aiuto dei robot

Con una presentazione che ricordava da vicino quelle di Tony Stark sul grande schermo, Robert Downey Jr. ha annunciato la nascita di una coalizione di esperti che si impegnerà e ripulire l'ambiente con l'aiuto della tecnologia e della robotica.

5 condivisioni 0 commenti

Robert Downey Jr. ha partecipato alla conferenza sulla tecnologia di Amazon, MARS, sfoderando tutto il fascino del suo personaggio più famoso, Iron Man: la star di Hollywood, infatti, ha annunciato il suo piano di salvare l’ambiente con l’ausilio dell’intelligenza artificiale e della robotica.

Nonostante l’atteggiamento e lo stile dell’intervento di Downey abbiano ricordato da vicino le scene dei film Marvel in cui Tony Stark annuncia i suoi progetti in conferenze stampa spettacolari, l’attore ha voluto chiarire: “Un chiarimento: non voglio fingere di comprendere le complessità che stiamo affrontando come specie, solo perché ho interpretato il ruolo di un genio nella mia vita professionale. D’altro canto, ho interpretato un personaggio iconico e interessante per 11 anni, Tony Stak”.

La star ha proseguito: “Ero a tavola con gente super intelligente, incredibile, esperta, circa sei mesi fa, ed è venuta fuori la seguente dichiarazione: ‘Tra la robotica e la nanotecnologia, potremmo probabilmente ripulire il pianeta in modo significativo, se non completamente, nel giro di un decennio’. Io ho detto: ‘Facciamolo! Impegniamoci in un progetto, formiamo una coalizione’”.

Oddio, quanto amo gli esperti. Sono come Wikipedia ma con difetti caratteriali.

È così che ha preso vita la sua Footprint Coalition, che sarà attiva a partire da aprile 2020, e si impegnerà a far funzionare quest’idea per i successivi 11 anni. L’attore che da poco ha portato a termine la lunga esperienza nei panni di Tony Stark aka Iron Man nel Marvel Cinematic Universe, ha commentato ironicamente:

Devo fare qualcosa, sono disoccupato.

La presentazione di Downey Jr ha incluso anche dei cameo: quello dell’assistente digitale di Amazon, Alexa, e del collega Matt Damon, che ha partecipato in videoconferenza per un tratto.

L’attore di Iron Man non ha dettagliato però il modo in cui l’organizzazione cercherà di raggiungere i suoi obiettivi, ma ha detto che anche solo lasciare una minuscola traccia con il suo operato potrebbe essere la cosa più importante che farà mai. Appena Robert Downey Jr ha lasciato il palco, è stato lanciato un sito web per la Footprint Coalition, che al momento consiste in un annuncio generico di ciò che arriverà in futuro, e permette di iscriversi alla newsletter per ricevere ogni aggiornamento.

In rete le reazioni sono state immediate: gli utenti dei social hanno subito sottolineato le somiglianze tra la conferenza di Robert Downey Jr del 4 giugno scorso con quella di Tony Stark al fittizio Stark Expo 2010 dei film Marvel.

C’è anche chi ha interpretato in modo divertente le dichiarazioni dell’attore: non bisogna essere tristi quando la star dice che non interpreterà più Tony Stark, perché “lui sta DIVENTANDO Tony Stark”.

Cosa pensate di questa iniziativa?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE