Stai leggendo: Chris Evans, risposta al vetriolo su Twitter alla richiesta di un Pride per Etero

Letto: {{progress}}

Chris Evans, risposta al vetriolo su Twitter alla richiesta di un Pride per Etero

Chris Evans ha commentato, sul proprio profilo Twitter, l'idea di un Pride per Etero. L'attore interprete di Captain America ha risposto ai tre uomini di Boston, intenzionati a chiedere un permesso per celebrare la loro eterosessualità.

1 condivisione 0 commenti

Giugno è il mese del Pride, ovvero delle manifestazioni e delle iniziative che si svolgono a favore della comunità LGBT. Il mese di giugno è stato scelto per ricordare i moti di Stonewall del 1969 – quando ci si ribellò ai raid della polizia nei bar gay newyorchesi – e rappresenta, dunque, l’inizio del movimento di liberazione della comunità gay: per la precisione, ad essere stata scelta come Giornata Mondiale dell’Orgoglio LGBT è la data del 28 giugno.

Chris Evans - da sempre sostenitore dei diritti gay - ha deciso di intervenire, sul proprio profilo Twitter e commentare la trovata di tre uomini di Boston che, dichiarandosi eterosessuali, avevano in mente di organizzare uno Straight Pride, ovvero un Pride per Etero:

Wow... bella iniziativa, ragazzi! Solo un pensiero, invece di 'Pride per Etero', che ne dite di questo: la parata del ‘proviamo disperatamente a sotterrare i nostri pensieri gay continuando ad essere omofobi, perché nessuno ci ha insegnato come accedere alle nostre emozioni quando eravamo bambini'? Che ve ne pare?

Il commento è arrivato dopo che il volto di Steve Rogers/Captain America nel Marvel Cinematic Universe aveva letto un tweet che rilanciava la notizia del mese del Pride e dell’idea di una parata per celebrare l’eterosessualità: “È il mese dell’orgoglio LGBT, ma tre uomini di Boston vogliono un permesso per un Pride per Etero”.

Evans non ha mai avuto peli sulla lingua e ha sempre espresso le proprie opinioni liberamente, approfittando dei social per dire la sua, ad esempio contro l’attuale amministrazione americana. In una recente intervista all’Hollywood Reporter, Chris ha detto:

Non voglio escludere metà del mio pubblico, ma sarei deluso da me stesso se non parlassi, soprattutto per paura di qualche ripercussione monetaria o di un danno alla mia carriera.

View this post on Instagram

Chris Evans X @hollywoodreporter 📸

A post shared by Chris Evans (@teamcevans) on

Qualche mese fa, Chris Evans aveva anche lanciato un’iniziativa per rendere la politica più semplice per i cittadini statunitensi, creando un sito di impegno civico per aiutare le persone a comprendere meglio le questioni politiche del Paese.

Voi che ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE