Stai leggendo: Grey’s Anatomy 15: Un grande passo avanti per Meredith e Andrew nell’episodio 22

Letto: {{progress}}

Grey’s Anatomy 15: Un grande passo avanti per Meredith e Andrew nell’episodio 22

La nostra recensione della puntata 22 di Grey’s Anatomy 15, Amore, terapia e tacchi a spillo.

0 condivisioni 0 commenti

Indice: Pagina 1 Grey’s Anatomy 15: Un grande passo avanti per Meredith e Andrew nell’episodio 22

L’episodio 22 di Grey’s Anatomy 15, Amore, terapia e tacchi a spillo, si apre mostrandoci che la storia tra Andrew e Meredith procede a gonfie vele, tanto che la protagonista del medical drama non si scompone più di tanto quando la figlia Zola incontra, nel bel mezzo della notte, Andrew a casa sua.

Il faccia a faccia tra i due porta infatti la Grey a rivelare a DeLuca di avere tutte le intenzioni di parlare con i suoi figli della loro relazione. Confessione per la quale Meredith durante l’arco della puntata cerca di chiedere consiglio alla Bailey nella speranza che la sua mentore, professionale e di vita, le faccia capire qual è il modo migliore per rivelare ai tre bambini avuti da Derek che DeLuca è il suo “fidanzato”.

Mentre Meredith cerca un confronto con la Bailey, che intanto è in crisi con il suo ex perché il figlio Tuck si è rivolto a Ben chiamandolo “papà”, Jo - dopo giorni di malattia - torna in ospedale più sconvolta che mai, tanto che Alex è talmente preoccupato dal comportamento della moglie - e terrorrizzato che leilo lasci come in passato hanno fatto sia Izzie che Ava - che chiede a Jackson di controllarla.

L’idea di Karev però viene subito carpita dalla Wilson la quale, nonostante i tentativi di Avery di starle vicino, ha un duro scontro con il collega che intanto si rende conto che Jo è tutto il giorno che trangugia vodka:

Rimetti un piede in ospedale ubriaca e da me non avrai più compassione.

Ma se Jackson non riesce, nonostante abbia avuto anche lui gravi problemi dovuti all’assenza del padre nella sua vita, a comunicare con Jo in amicizia, Amelia e Tom Koracick riescono ad avere invece una conversazione a suo modo estremamente profonda durante la quale la Shepherd consiglia al suo mentore di rinunciare a Teddy, esattamente come lei ha fatto con Owen, e tentare di trovare una persona più facile con cui costruire una relazione. Una persona sul genere di Link.

Mentre la sua ex moglie confida a Tom che sarà per sempre innamorata di Hunt, lo stesso Owen inizia - su consiglio della sorella Megan - una terapia di integrazione neuro emozionale durante la quale scopre che i suoi problemi con la felicità - da cui scappa perennemente - sono dovuti a un trauma da senso di colpa vissuto da bambino nel giorno in cui vinse una gara di scienze e tornato a casa contentissimo per il suo premio scoprì che nel frattempo il padre era morto.

Nell'episodio 22 di Grey's Anatomy 15, Owen Hunt non è l'unico personaggio a dover fare i conti con il proprio passato, anche Richard Webber infatti si troverà faccia a faccia con un'ex membro degli alcolisti anonimi - che come lui aveva come sponsor la straordinaria Ollie - ricoverata in ospedale con un tacco a spillo infilato nel cuore.

Precedente Successivo Grey’s Anatomy 15: Un grande passo avanti per Meredith e Andrew nell’episodio 22
Indice:

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO