Stai leggendo: Emilia Clarke: ‘Ho detto no a 50 sfumature per le scene di nudo'’

Letto: {{progress}}

Emilia Clarke: ‘Ho detto no a 50 sfumature per le scene di nudo'’

Emilia Clarke non ha preso in considerazione 50 sfumature perché ha un problema con le scene di nudo, dopo averne girata una tanto tempo fa.

7 condivisioni 0 commenti

I fan della saga 50 sfumature non vedrebbero nessun altro all’infuori di Dakota Johnson per il ruolo della dolce e timida Anastasia Steele. Eppure sono state parecchie le attrici prese in considerazione per interpretare l’interesse amoroso di Christian Grey, e tra loro c’era anche Emilia Clarke, la Daenerys di Game of Thrones.

L’attrice britannica, intervistata da The Hollywood Reporter, ha svelato i suoi piani futuri, tra cui non c'è il desiderio di partecipare a uno dei quei progetti giganteschi con un sequel e un eventuale terzo, quarto, quinto capitolo.

Non vorrei prendere parte a qualcosa che potrebbe avere, tipo: ‘E poi due, poi tre e poi quattro’. 

Anche 50 sfumature è stata una saga in 3 capitoli. Emilia ha raccontato di averla rifiutata per un altro motivo: ha un problema con le scene di nudo. Si è spogliata una volta e i media non hanno fatto altro che concentrarsi su quel momento, per anni e anni.

Sam Taylor-Johnson è una maga. La amo e penso che la sua visione delle cose sia magnifica. Ma l'ultima volta che sono stata nuda in una scena è stato molto tempo fa e da allora l'unica domanda che mi viene fatta è su quella, solo perché sono donna. Ed è terribilmente fastidioso, perché ho girato quella scena per il personaggio, non perché qualcuno potesse mettersi a controllare come sono fatte le mie tette, per l'amor di Dio!

Una scena di 50 sfumatureGetty Images
Dakota Johnson in 50 sfumature

Essendo a disagio ogni volta che veniva chiamata a rispondere, l’attrice ha preferito rifiutare quel ruolo a monte.

Dire di sì a 50 Sfumature, in cui tutto è basato sulla sensualità e sul sesso e sul nudo e tutte quelle cose, sarebbe come mettersi volontariamente in una situazione del genere e, quindi, non essere mai più in grado di guardare qualcuno negli occhi e dire 'No, non puoi continuare a farmi domande su questo'.

Emilia Clarke in Game of ThronesHBO
Emilia Clarke nel ruolo di Daenerys

Che ne pensate, siete d’accordo con il discorso di Emilia Clarke?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE