Stai leggendo: George Clooney rivela di aver pensato di morire dopo l'incidente in moto

Letto: {{progress}}

George Clooney rivela di aver pensato di morire dopo l'incidente in moto

La scorsa estate, George Clooney è stato vittima di un grave incidente in moto a Olbia, in Italia. L'attore ha rivelato di aver pensato di morire, a causa del forte impatto della testa sul parabrezza della Mercedes con cui avvenne l'incidente.

2 condivisioni 0 commenti

George Clooney è tornato a parlare del terrificante incidente in moto avuto l'anno scorso e di quel momento in cui pensò di morire. La brutale collisione a cui si riferisce l’attore è quella avvenuta in Italia nel luglio del 2018.

Il mio casco si è spezzato a metà. Sono stato sbalzato fuori dalle mie scarpe. Ha colpito forte.

Ha dichiarato Clooney all’Hollywood Reporter. L’incidente avvenne in una strada vicino a Olbia e lo scontro interessò sia lui che una Mercedes. L’attore è molto amante dell’Italia: possiede, infatti, quattro ville nella zona del lago di Como, tra cui Villa Oleandra, una villa del XVIII secolo. Non è, quindi, difficile incontrarlo per le strade italiane, dove viene ogni volta che può.

George ClooneyHDGetty Images
George Clooney in Italia

Essendo appassionato da sempre di motociclette – soprattutto di Harley Davidson – quello del 2018 non è stato il primo incidente che lo ha visto protagonista: già il 21 settembre 2007, George e la sua fidanzata dell’epoca (Sarah Larson) furono vittime di un incidente a Weehawken, nel New Jersey e vennero ricoverati presso il Palisades Medical Center di North Bergen.

Lo scontro italiano è, invece, avvenuto il 10 luglio 2018 davanti all'Hotel Ollastu, in Sardegna. Fortunatamente, all’attore di E.R. - Medici in prima linea è stata diagnosticata solo una contusione al ginocchio, oltre a venti giorni di prognosi. Clooney ha svelato che, in quel momento, per via dell’impatto con la testa, ha pensato che non sarebbe riuscito a sopravvivere:

È stato brutto e stavo aspettando che l’interruttore si spegnesse, perché ho rotto il parabrezza con la testa. Ho pensato: ‘Okay, bene, questo è il mio collo.’

L’attore regista, sceneggiatore e produttore cinematografico è diventato famoso per aver interpretato il pediatra Doug Ross in E.R., trampolino di lancio per il cinema. Dopo questa esperienza, ha iniziato a lavorare a numerosi film come Batman & Robin, Out of Sight, la trilogia di Ocean’s Eleven, Syriana e molti altri.

Oggi sposato con Amal Clooney - dalla quale ha avuto due bellissimi gemelli, Ella e Alexander - Clooney ha pensato che un incidente del genere – quasi mortale – fosse una ragione sufficiente per dire addio alle moto:

Se abbiamo nove vite, io le ho esaurite tutte, quindi posso lasciare stare le moto almeno per un po’.

George Clooney e Amal AlamuddinHDGetty Images
George Clooney e Amal Alamuddin, marito e moglie

L’incidente è avvenuto mentre George si stava recando sul set della serie Catch-22. Gli è stata eseguita immediatamente una risonanza magnetica dal risultato, fortunatamente, negativo. Recentemente, George aveva anche dichiarato che la moglie Amal gli ha vietato di viaggiare nuovamente su un veicolo a due ruote.

Che ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE