Stai leggendo: Risotto con tarassaco e salsiccia, il primo primaverile

Letto: {{progress}}

Risotto con tarassaco e salsiccia, il primo primaverile

Un tocco di sapore speciale per un primo piatto che vuole deliziare e stupire. Scopri la ricetta del risotto con tarassaco e salsiccia, da portare in tavola a Primavera.

Ricetta risotto con tarassaco e salsiccia istock

1 condivisione 0 commenti Il voto di 2 utenti

Colora e profuma la tua tavola di maggio con una ricetta sfiziosa e particolare: il risotto con tarassaco e salsiccia. Un ingrediente vegetale peculiare come quello del tarassaco e dei suoi fiori si fonde con un'aggiunta più corposa, salina e golosa, la salsiccia. Un primo piatto, dal delicato connubio di sapori primaverili, peculiare e sorprendente, che saprà senza dubbio stupire e deliziare i tuoi ospiti, a pranzo o cena.

Il tarassaco o "dente di leone", pianta spontanea che cresce a volontà proprio nei mesi centrali di primavera, arricchisce il risotto con un tocco di gusto particolare e inconsueto, donando al tuo primo un pizzico di creatività in più. Inoltre questa pianta a fiore o erba spontanea è ricca di proprietà benefiche per l'organismo ed è nota per gli spiccati effetti depurativi. 

Fiore e pianta del tarassacoHDistock
Fiore e pianta del tarassaco

Dove si raccoglie il tarassaco e come si cucina?

Il tarassaco si raccoglie da nord a sud in differenti scenari ambientali, è infatti una pianta che cresce a volontà in terreni e habitat di mare e montagna. Il "Dente di Leone" può essere cucinato, dopo essere stato pulito con cura e attenzione, esattamente come gli ortaggi a foglia verde, ad esempio spinaci o cicoria. Le foglie di Tarassaco si possono cuocere al vapore, saltare in padella con aromi come scalogno o aglio e ancora aggiunte all'interno di sfiziose frittate, zuppe, primi piatti a base di pasta o per l'appunto risotto, come nella ricetta di oggi. 

Informazioni

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 400 g
  • brodo di verdure 100 ml
  • Salsiccia fresca 2150 g
  • Scalogno 1
  • Burro 80 g
  • Tarassaco 40 g
  • fiori di tarassaco 4-5
  • sale e pepe nero
  • Parmigiano reggiano 180 g

Preparazione

  1. Lava il tarassaco accuratamente e taglia le foglie in listarelle sottili, tieni da parte i fiori. 

  2. In una padella anti-aderente fai soffriggere lo scalogno tritato nel burro. 

  3. Aggiungi il riso e lascialo tostare per qualche minuto. 

  4. Sfuma con il brodo vegetale, aggiungi un pizzico di sale e abbassa la fiamma, portando il riso a cottura e continuando a mescolarlo per non farlo seccare troppo. 

  5. Nel frattempo, trita la salsiccia e falla saltare in un'altra padella con un filo di olio, fino a farla diventare leggermente croccante. 

  6. Quando il risotto è quasi cotto aggiungi il tarassaco sminuzzato e mescola continuamente. 

  7. Aggiungi anche la salsiccia, manteca il riso all'onda con il Parmigiano. Regola di pepe. 

  8. Decora il piatto con i fiori di Tarassaco e servi in tavola il risotto caldo e fumante.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE