Stai leggendo: Needling e microneedling: la terapia cosmetica che ti evita il bisturi

Letto: {{progress}}

Needling e microneedling: la terapia cosmetica che ti evita il bisturi

Tutti i segreti e i consigli sul needling, l’innovativa tecnica cosmetica che corregge gli inestetismi cutanei di viso e corpo.

Il needling Istock

3 condivisioni 0 commenti

Negli ultimi tempi, complici anche star del calibro di Kim Kardashian, si sente molto parlare di needling o microneedling - anche detta Terapia di induzione del collagene - ovvero una tecnica che permette di correggere gli inestetismi cutanei (sia su viso che su corpo) di varia natura grazie alla stimolazione del fisiologico ricambio cellulare della pelle. Tale rinnovo viene incentivato attraverso microperforazioni multiple.

Il needling cosmetico è effettuato tramite dermaroller (un rullo con piccoli aghi in acciaio sterile), mentre per il needling medico viene usato il dermapen (una penna elettrica molto simile a quella che viene usata nel trucco semipermanente, alla cui punta sono montati degli aghi monouso). 

Ecco cosa sapere su queste terapie di bellezza.

Needling cosmetico e needling medico: le differenze 

La differenza principale tra il needling cosmetico e il needling medico, come riporta il Prof. Mario Dini sul suo portale Chirurgia Plastica Estetica, sta nella lunghezza degli aghi che vengono utilizzati per il trattamento.

Needling cosmetico

NeedlingHDIstock

Nel caso del needling cosmetico viene usato l’ormai famosissimo dermaroller ovvero un rullo - dal manico in plastica - circondato da micro aghi sterili che possono andare da una lunghezza di 0,1 millimetri ai 2 millimetri.

Il dermaroller, purché sia caratterizzato da aghi non più lunghi di 0,5 millimetri, può essere utilizzato per un needling cosmetico anche a casa come trattamento sul viso o su una parte specifica del corpo rullandolo avanti indietro dal basso verso l’alto da destra a sinistra e in diagonale fino ad arrossamento della zona per poi applicarci sopra un siero o un prodotto in crema adatto all’inestetismo che si vuole trattare. Ogni dermaroller è rigorosamente personale e alla fine di ogni trattamento, e prima del successivo, va rigorosamente igienizzato con dell’acqua ossigenata. È consigliabile ripetere il trattamento needling cosmetico non più di 5 volte a settimana. 

Needling medico

Needling con dermapenHDIstock

Il needling medico va eseguito da un esperto certificato che deve effettuare il trattamento in ambiente sterile con un dermaroller (con aghi che vanno da una lunghezza di 0,75 millimetri a 2 millimetri) o dermapen ovvero sorta di “penna” composta da aghi monouso che esegue meccanicamente e in maniera continua microscopici fori dalla lunghezza selezionabile a seconda dell’inestetismo da trattare. Il needling medico è decisamente più doloroso del needling cosmetico per questo un’ora prima della terapia atta a stimolare il collagene va applicata sulla zona da trattare una crema anestetica in occlusione.

  • Quanto dura? Una seduta di needling medico dura all’incirca una ventina di minuti e, sempre in base all’inestetismo da debellare, vanno fatte dalle 3/4 sedute in poi a distanza di 40/60 giorni l’una dall’altra. Tra queste è consigliabile, una volta guarita la pelle, continuare a stimolare la zona con un trattamento di needling cosmetico casalingo utilizzando i prodotti consigliati dal professionista a cui ci si è rivolti.
  • Needling chirurgico. Oltre al needling cosmetico e medico esiste anche il needling chirurgico che viene effettuato con aghi di una lunghezza di 3 millimetri. È un trattamento ambulatoriale che va fatto in anestesia locale o sotto leggera sedazione.

Chi può sottoporsi al needling

Needling medicoHDIstock

Chiunque voglia cancellare rughe, cicatrici da acne, affinare la grana della pelle, levigare la buccia d’arancia e e rendere meno visibili le smagliature può tranquillamente tentare di migliorarsi con la tecnica del needling.

Gli unici soggetti per cui questo trattamento è altamente sconsigliato sono le donne in gravidanza e in fase di l'allattamento, le persone che soffrono di collagenopatie, problemi di cicatrizzazione o circolatorie e i soggetti con patologie cutanee per evitare di aggravare lo stato della malattia. 

Needling labbra

Angelina JolieHDGetty Images

Una delle zone del viso su cui è più richiesto il needling sono le labbra in quanto passando il famoso rullo sulla bocca quasi quotidianamente - per poi tamponarci sopra dell’acido ialuronico puro al 90% - o sottoponendosi a qualche seduta di needling medico specifico per la zona è possibile aumentarne un bel po’ il volume.

Per coloro che sognano labbra rimpolpate ma non intendono cedere ai filler, il consiglio è quello di sottoporsi una volta ogni 40 giorni a un trattamento di needling medico alle labbra da intervallare - in accordo con il medico estetico o l’estetista a cui ci si è rivolti - da sedute casalinghe di mantenimento con il dermaroller. 

Needling per cicatrici da acne 

Scarlett JohanssonHDGetty Images

Un inestetismo su cui il needling fa miracoli sono le cicatrici da acne in quanto l’azione del trattamento stimola la produzione di collagene di tipo III incrementando il tono dei tessuti trattati e della rigenerazione del derma.

Nei casi di cicatrici post acne bisogna consultarsi con uno specialista - meglio se dermatologo - per scegliere insieme quale tecnica needling sia più adatta.  

Needling cellulite e smagliature

Needling corpoHDIstock

Per trattare cellulite e smagliature in maniera “intensa” è bene optare per un needling - che sia cosmetico o medico - con aghi di lunghezza superiore a 1,5 millimetri e quindi affidarsi a un professionista che in base allo stadio di questi inestetismi consiglierà ogni quanto ripetere il trattamento. Per quanto riguarda la cellulite il needling aiuta semplicemente a distendere la pelle e non a combattere l'inestetismo in sé mentre per le smagliature queste possono essere contrastate con la Terapia di induzione del collagene fino alla fase rigenerativa ovvero prima che diventino completamente trasparenti.

Needling capelli

NeedlingHDIstock

La degenerazione delle cellule del cuoio capelluto è una delle più comuni cause di perdita dei capelli e con il needling si può tranquillamente migliorare la vascolarizzazione della zona e rinforzare la cute che circonda i follicoli piliferi prevenendo così la futura caduta del capello e - al contempo - stimolare le cellule staminali nel cuoio capelluto che portano alla crescita dei capelli. Il trattamento di needling per (la parziale) ricrescita dei capelli o per evitarne la caduta è bene venga fatto da uno specialista data la delicatezza della zona. 

In ogni caso un needling cosmetico con dermaroller di aghi non più lunghi di 0,5 millimetri può aiutare chi ha problemi di crescita del capelli promuovendo l’assorbimento dei prodotti di ricrescita.

I costi del needling

Il costo di seduta di needling cosmetico/medico fatto da un professionista non è bassissimo in quanto genericamente un trattamento viso può costare dai 150,00 ai 200,00 euro mentre una seduta di needling completo viso e decoltè va dai 400,00 ai 600,00 euro; stessa cosa vale, a seconda dell’ampiezza della zona da trattare, per il needling sul corpo e per i capelli.

Nonostante il costo elevato di questa tecnica, bisogna tener conto che decidere di correggere i propri inestetismi con la Terapia di induzione del collagene è un investimento in quanto i risultati sono già evidenti fin dalla prima seduta e pressoché permanenti. Una volta finito il percorso prestabilito con lo specialista, il mantenimento - a parte l’uso del dermaroller - prevede una sola seduta all’anno.

Opinioni: la nostra esperienza

  • Soggetto: donna, 35 anni
  • Trattamento: needling medico labbra e prime rughe

Da redattrice esperta (e appassionata) di beauty non ho resistito a voler provare il famoso needling (medico). In particolare ho optato per un trattamento “full face” di rigenerazione della pelle del viso mirato anche ad appianare le prime rughe sulla fronte, del contorno occhi e naso labiali, oltre che a rimpolpare le labbra.

Arrivata dall’estetista, rigorosamente certificata, prescelta per questa avventura immediatamente sono stata ricevuta in una stanza completamente sterile dove mi hanno fatta stendere su un lettino e hanno provveduto a pulire la pelle del mio viso - completamente struccato - con un detergente. Subito dopo mi è stata applicata una crema anestetica che, dopo all’incirca 40 minuti, ha completamente addormentato la mia faccia. A quel punto la specialista ha provveduto a rimuovere l’anestetico e munita di guanti sterili e mascherina ha iniziato il trattamento con il dermapen a partire dalla fronte a scendere e soffermandosi solo alla fine sulle labbra per qualche minuto.

La sensazione che si prova durante un trattamento di needling medico su pelle anestetizzata (nel mio caso sono stati usati microaghi monouso e sterili fino ai 2 millimetri) è un leggero solletico anche se la seduta è risultata leggermente più dolorosa quando l’estetista ha lavorato “con insistenza” sulle “zampe di gallina”, sulle rughette naso labiali e sulle labbra dove il bruciore è decisamente intenso ma comunque altamente sopportabile.

L’intera seduta di needling medico è durata all’incirca una ventina di minuti in totale e alla fine di questa il mio viso è stato di nuovo pulito con un detergente e poi ricoperto da una maschera lenitiva che ho tenuto per circa una trentina di minuti, mentre sulle labbra mi è stato applicato un balsamo ricco di acido ialuronico e Vitamina E.

NeedlingHDMarta Gherardi

Prima di uscire dal centro estetico, la maschera è stata rimossa e la mia pelle è stata trattata anche con una crema decongestionante di cui mi sono stati anche dati dei campioncini per la cura post trattamento, da abbinare a un detergente e a una maschera viso a base di Aloe e Karité (il tutto privo di siliconi, parabeni e petrolati). La sera stessa della seduta la mia pelle è risultata decisamente arrossata e dolorante ma il tutto è passato dopo 5 giorni. Personalmente mi sono curata anche con l’utilizzo dell’unguento ai PEG e, dopo 6 giorni ho ricominciato tranquillamente a truccarmi stando però attenta a optare solo per prodotti naturali, specialmente per la base.

I primi giorni post needling la pelle va trattata con cura, evitando l’esposizione ai raggi solari, ma una volta guarita dalle escoriazioni, presenti soprattutto nei punti dove si sono trattate le rughette, appare decisamente più affinata, compatta e morbida e fin dalla prima seduta il risultato - anche riempitivo delle rughe - è evidente.

Per quanto riguarda le labbra, dopo il trattamento queste vanno “curate” con prodotti idratanti meglio se a base di acido ialuronico. L’effetto plumping è palese ed estremamente naturale almeno per una settimana ma per mantenerlo (a partire da minimo sette giorni dopo la seduta) va utilizzato un dermaroller in combinazione con acido ialuronico puro al 90%.

Considerazioni

Al netto dei fastidi e dei quattro giorni passata chiusa in casa ad attendere che la mia pelle guarisse, il needling viso è un trattamento estetico da consigliare a chi ha qualche rughetta che vuole iniziare a distendere, a chi ne ha qualcuna di troppo, ma soprattutto a chi ha macchie o cicatrici da acne e seri inestetismi che vuole debellare.

Il needling labbra è invece un puro vezzo estetico e, se volete leggermente gonfiarle e rimporparle, è davvero un’ottima alternativa al filler dall’effetto naturalissimo. Unica pecca: affinché i risultati durino a lungo nel tempo la terapia di induzione del collagene alle labbra va fatta una volta ogni 40 giorni e tra una seduta e l’altra va assolutamente usato un dermoroller con aghi da 0,3 millimetri in combinazione con acido ialuronico puro al 90% almeno tre volte a settimana.

Controindicazioni ed effetti collaterali

NeedlingHDIstock

Se fatto in uno studio, in un centro specializzato o da uno specialista certificato e con le precauzioni igieniche del caso, gli effetti collaterali del needling medico sono pochissimi. Dopo la seduta la pelle risulterà arrossata per circa 24/48 ore e nelle zone trattate con aghi più lunghi ci saranno ecchimosi e micro lesioni che guariranno in 3/5 giorni. 

Al termine delle sedute, per limitare al massimo le conseguenze visibili delle micro abrasioni, verrà applicata sulla pelle una pomata ad azione lenitiva e per far sì che la pelle cicatrizzi il prima possibile è preferebile applicare un unguento ai PEG e farsi consigliare da chi ha fatto il trattamento detergenti, creme e sieri adatti. È invece altamente sconsigliato iniziare una terapia di needling medico nei periodi più caldi dell’anno e quando la pelle è maggiormente esposta ai raggi solari. 

I migliori prodotti da abbinare al microneedling

Needling prodottiHDIstock

Per il needling cosmetico fai-da-te dopo il dermaroller va applicato sul viso un siero o una crema a seconda degli inestetismi della pelle che bisogna trattare e i cui attivi, grazie proprio a questo semplice dispositivo che compromette la barriera cutanea, penetrano a livello transcutaneo. Per questo i prodotti da stendere sul viso dopo averlo "rollato" devono contenere al loro interno ingredienti adatti all’imperfezione da mitigare. Ecco i più efficaci: 

  • La Vitamina C che illumina la pelle e aiuta la produzione di collagene. Ottimo per schiarire le macchie solari: 
Siero con Vitamina C e acido ialuronico puro
Contro le macchie solari

Yael Beauté

Siero con Vitamina C e acido ialuronico puro

€ 16,90
  • Il Retinolo, derivato della Vitamina A, che stimola la produzione cellulare, di collagene e ha un effetto esfoliante ottimo per trattare le cicatrici da acne:
Siero al Retinolo
Per le cicatrici da acne

Poppy Austin

Siero al Retinolo

€ 20,94
  • Acido ialuronico contro l’invecchiamento della pelle e ottimo per mitigare i segni del tempo:
Siero all'acido ialuronico
Contro le rughe

Poppy Austin

Siero all'acido ialuronico

€ 20,49
  • Peptidi del rame anch’essi in grado di lenire le rughe oltre che di prevenirne la comparsa:
Copper Peptide Rejuvenate
L'antirughe

Skin Perfection

Copper Peptide Rejuvenate

€ 66,25

Microneedling dermaroller

Per un microneedling casalingo possono essere utilizzati tre tipi di dermaroller per biostimolare e far assorbire principi attivi più in profondità:

  • Dermaroller con aghi da 0,2 millimetri:
Dermaroller 0,2 mm di Provide The Best
Il più leggero

Provide The Best

Dermaroller 0,2 mm di Provide The Best

€ 3,42
  • Dermaroller con aghi da 0,3 millimetri:
Dermaroller 0,3 mm
Il medio

Wudi

Dermaroller 0,3 mm

€ 4,43
  • Dermaroller con aghi da 0,5 millimetri:
Dermaroller 0,5 mm
Il più efficace

Uskincare US

Dermaroller 0,5 mm

€ 11,39

Che ne pensate del needling? Vi sottoporreste o auto-sottoporreste mai a questo tipo di trattamento? Fatecelo sapere rispondendo al sondaggio! 

Vota anche tu!

Vi sottoporreste o auto-sottoporreste mai al needling medico o cosmetico?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE