Stai leggendo: Vellutata di piselli: la ricetta cremosa con le patate

Letto: {{progress}}

Vellutata di piselli: la ricetta cremosa con le patate

La vellutata di piselli piace a grandi e bimbi: la ricetta prevede piselli freschi da comprare nel baccello, brodo, patate, foglioline di menta e panna da cucina.

Vellutata di piselli iStock Photo

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 2 utenti

La vellutata di piselli è il piatto della primavera. I piselli freschi sono tenerissimi e danno una nota dolce a questa crema che è davvero irresistibile, sia per gli adulti che per i bambini. Il piatto è facile da preparare e si può servire come primo con scaglie di formaggio o crostini di pane. 

La vellutata è perfetta a pranzo e a cena nella versione calda o fredda. In caso di giornate dalle temperature alte, una bella vellutata fredda è sicuramente il piatto da portare in tavola. E come secondo? Il sapore delicato dei piselli si sposa bene con una portata successiva altrettanto delicata come il vitello tonnato, tanto per rimanere in zona piatti cremosi.

Vellutata di piselli: la ricetta

La nostra ricetta prevede il brodo vegetale e un piccolo ingrediente segreto per aumentarne la cremosità: la panna. Se vuoi un piatto più leggero, puoi eliminare la panna e sostituirla con il latte oppure con un quantitativo superiore di brodo vegetale. 

Prima di metterti ai fornelli, scegli anche l’erba aromatica da aggiungere perché a quest’ultima spetta il compito di dare la nota di sapore in più al piatto. Lo zenzero, per esempio, ti permette di avere un sapore più deciso, la menta aggiunge una sfumatura di freschezza e il basilico trasforma la vellutata in un piatto dal gusto più mediterraneo. Ora non ti resta che metterti il grembiule e preparare la nostra vellutata di piselli.

Informazioni

Ingredienti

  • Piselli freschi 800 gr
  • Patate piccole 2
  • Cipolla 1
  • Panna 4 cucchiai
  • Menta 5/6 foglie
  • Brodo vegetale 500 ml
  • Olio extra vergine di oliva q.b.

Preparazione

  1. Sgrana i piselli togliendoli dal loro baccello e trita la cipolla. Scalda l’olio in una casseruola dai bordi alti e metti a rosolare la cipolla.

  2. Nel frattempo, sbuccia le patate e tagliale a tocchetti. Quando la cipolla è imbiondita, aggiungi i tocchetti di patate e i piselli freschi. Copri completamente con il brodo vegetale e cuoci per circa 25-30 minuti.

  3. A fine cottura aggiungi le foglioline di menta e frulla tutto con un mixer a immersione. La tua vellutata di piselli deve avere una consistenza fluida.

  4. Versa nella vellutata la panna e rimettila sul fuoco per altri 5 minuti mescolando delicatamente.

  5. Servi la vellutata di piselli con un po’ di Grana Padano grattugiato o con dei crostini di pane.

Vellutata di piselli: le versioni light

Hai deciso di perdere qualche chilo e la panna è uno degli ingredienti da eliminare dalla tua dieta? Allora, prepara la nostra vellutata di piselli sostituendo la panna con lo yogurt greco magro. Segui tutto il procedimento della nostra ricetta. Dopo aver ottenuto la crema con il frullatore a immersione, passa subito alla fase dell’impiattamento e metti in ogni scodella un cucchiaio di yogurt, una macinata di pepe e un filo di olio d’oliva. 

Un’altra versione light davvero buona è quella con la curcuma. Prepara 500 ml di brodo vegetale e versa 300 grammi di piselli all’interno, facendo cuocere per circa 20 minuti. Terminata la cottura, riduci in crema con il frullatore a immersione, aggiusta di sale, aggiungi un cucchiaino di curcuma e servi con un filo di olio extra vergine di oliva a crudo.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.