Stai leggendo: Busy Philipps lancia l’hashtag #YouKnowMe in difesa del diritto all’aborto

Letto: {{progress}}

Busy Philipps lancia l’hashtag #YouKnowMe in difesa del diritto all’aborto

Le leggi pro-life recentemente varate in Georgia e Alabama stanno facendo molto discutere. Busy Philipps ha lanciato una campagna social, #YouKnowMe, per sensibilizzare sul diritto all'aborto.

5 condivisioni 0 commenti

L'aborto è un diritto e, in quanto tale, va tutelato. La pensano così Alyssa Milano che, nei giorni scorsi, ha perfino invitato le donne a praticare l'astinenza, e Milla Jovovich, che si è esposta con un toccante post su Instagram in cui ha raccontato di aver avuto un aborto di emergenza due anni fa. A loro e al coro delle tantissime altre donne che si sono schierate apertamente contro le nuove leggi pro-life varate in Georgia e in Alabama - che vietano l'interruzione di gravidanza a partire dalla sesta settimana di gestazione - si è unita anche Busy Philipps.

L'ex protagonista di Dawson's Creek e conduttrice di Busy Tonight ha svelato la scorsa settimana di aver abortito a 15 anni e, in queste ore, ha lanciato una campagna social con l'hashtag #YouKnowMe per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema del diritto all'aborto.

1 donna su 4 ha abortito. Molte persone pensano di non conoscerne neppure una, ma mi conoscete. Se anche voi siete quella donna, condividete le vostre storie. Mettiamo fine alla vergogna. Usate #YouKnowMe e dite la vostra verità.

Il tweet di Busy è diventato virale, con oltre 7mila retweet e quasi 40mila like in 24 ore. Alcuni dei post condivisi con l'hashtag #YouKnowMe sono di celebrity: Jameela Jamil, Rosanna Arquette e la regista Miranda July sono solo alcune delle donne di Hollywod che hanno riportato sui social la propria esperienza incoraggiate dall'iniziativa della Philipps.

View this post on Instagram

HMD.💖 @disneyland #disneyland #GetYourEarsOn

A post shared by Busy Philipps (@busyphilipps) on

Quando sono cominciati i lavori per le nuove leggi pro-life in Georgia, Busy Philipps - madre di due bimbe, Birdie e Cricket - ha dichiarato:

Non posso stare seduta a guardare mentre i diritti delle donne vengono calpestati. La statistica è che una 1 su 4 avrà un aborto prima dei 45 anni. Questa statistica a volte sorprende le persone, che pensano 'Non conosco una donna che abortirebbe'. Beh, mi conoscete. Ho abortito a 15 anni e ve lo dico perché sono sinceramente spaventata per tutte le donne e le ragazze d'America.

Grazie Busy Philipps, per aver acceso i riflettori su un tema tanto delicato e importante, troppo spesso oggetto di pregiudizi e cliché.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE