Stai leggendo: Britney Spears: l’ex marito Kevin Federline è preoccupato per le sue condizioni di salute e per i loro figli

Letto: {{progress}}

Britney Spears: l’ex marito Kevin Federline è preoccupato per le sue condizioni di salute e per i loro figli

Il recente ricovero per problemi psicologici di Britney Spears preoccupa il suo ex marito Kevin Federline, che starebbe pensando di ridurre le sue visite ai figli fino a quando non starà meglio. Le cose, però, potrebbero essere diverse da come sembrano.

Britney Spears Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Continuano le indiscrezioni e i dubbi sulle reali condizioni di salute di Britney Spears. La cantante, secondo quanto riferito da lei stessa su Instagram, avrebbe deciso spontaneamente di ricoverarsi in una clinica specializzata per controllare lo stress e i suoi forti problemi emotivi in seguito all'aggravarsi della malattia del padre Jamie Spears, sottoposto di recente ad alcune operazioni delicate al colon. Tuttavia, i fan hanno lanciato l'allarme: con l'hashtag ormai diventato virale #FreeBritney, i sostenitori della popstar hanno acceso i riflettori sulla possibilità che la loro beniamina sia stata ricoverata contro la sua volontà.

Questa ipotesi sembra farsi sempre più verosimile. Secondo TMZ, infatti, alcuni giorni fa Britney si sarebbe recata da un giudice insieme alla madre Lynne per rivedere la tutela legale che il padre esercita su di lei da più di 11 anni, denunciandolo inoltre per averla obbligata a ricoverarsi in una clinica psichiatrica e ad assumere farmaci contro la sua volontà. Stando a TMZ, il giudice avrebbe deciso di sottoporla a una nuova perizia per valutare gli estremi della tutela.

View this post on Instagram

I wanted to say hi, because things that are being said have just gotten out of control!!! Wow!!! There’s rumors, death threats to my family and my team, and just so many things crazy things being said. I am trying to take a moment for myself, but everything that’s happening is just making it harder for me. Don’t believe everything you read and hear. These fake emails everywhere were crafted by Sam Lutfi years ago... I did not write them. He was pretending to be me and communicating with my team with a fake email address. My situation is unique, but I promise I’m doing what’s best at this moment 🌸🌸🌸 You may not know this about me, but I am strong, and stand up for what I want! Your love and dedication is amazing, but what I need right now is a little bit of privacy to deal with all the hard things that life is throwing my way. If you could do that, I would be forever grateful. Love you ❤️❤️❤️

A post shared by Britney Spears (@britneyspears) on

A questo quadro già di per sé complesso si aggiungono le preoccupazioni dell'ex marito di Britney, Kevin Federline, padre di Sean (13 anni) e Jayden (12 anni). Secondo quanto riportato dal DailyMail, Federline sarebbe intenzionato a far trascorrere ai due ragazzini quanto meno tempo possibile con la loro mamma, perlomeno fino a quando non si sarà completamente ristabilita.

Ecco cosa ha riferito un insider:

Britney vuole trascorrere tutto il suo tempo con i figli. Kevin però non lo permetterà fino a quando lei non sarà di nuovo perfettamente stabile. I ragazzi trascorreranno del tempo con lei, ma a sua discrezione.

La Spears negli scorsi giorni ha lasciato la riabilitazione, rifiutando le cure mediche e preferendo tornare a casa. A sostenerla, in questa situazione estremamente delicata, c'è il fidanzato Sam Asghari, che in occasione della Festa della Mamma le ha reso omaggio su Instagram con un tenero messaggio: "Buona Festa della Mamma a tutte le meravigliose madri che stanno facendo il lavoro più difficile del mondo".

Quali saranno i prossimi sviluppi? Noi siamo con Britney Spears e le rivolgiamo un grande in bocca al lupo.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE