Stai leggendo: Pasta con fiori di zucca e pancetta: la ricetta con le verdure di stagione di maggio

Letto: {{progress}}

Pasta con fiori di zucca e pancetta: la ricetta con le verdure di stagione di maggio

La pasta con i fiori di zucca è un primo saporito e profumato da mangiare nelle giornate primaverili ed estive: il condimento è a base di pancetta, zafferano e vino.

Pasta con fiori di zucca iStock Photo

7 condivisioni 0 commenti Il voto di 3 utenti

Rigatoni, tubetti, spaghetti: tutti i formati sono buoni per preparare la nostra ricetta della pasta con i fiori di zucca. Noi abbiamo scelto i sedanini, ma tu puoi sbizzarrirti perché i fiori di zucca sono davvero un condimento ideale con maccheroni sia lunghi che corti e sia lisci che rigati. Il periodo migliore per la preparazione è maggio, giugno, luglio e agosto quando puoi avere i fiori freschi e di stagione.  

Il processo di pulizia è lo stesso consigliato per i fiori di zucca pastellati. Devi eliminare il gambo, le piccole escrescenze del fiore e il pistillo. Dopodiché, li lavi sotto un debole getto di acqua. I fiori sono molto delicati e bisogna fare grande attenzione per non rovinarli. Dopo averli lavati, mettili ad asciugare su un canovaccio o su un foglio di carta assorbente e dedicati al condimento della pasta. 

Pasta con i fiori di zucca: la ricetta

La nostra ricetta è davvero facile. Per la preparazione, infatti, impiegherai una ventina di minuti. Il condimento prevede solo pancetta, zafferano e vino bianco. Se vuoi renderlo più cremoso, puoi anche usare un cucchiaio di panna da cucina.

I fiori andranno aggiunti solo al momento di mantecare la pasta. In questo modo, conserveranno tutta la loro consistenza senza sfaldarsi. La nostra pasta con i fiori di zucca è perfetta sia come piatto unico che in abbinamento a un secondo di carne, come un polpettone o un roast beef. Allora, sei pronta a preparare la pasta con i fiori di zucca, lo zafferano e la pancetta? 

Informazioni

Ingredienti

  • Pasta 400 gr
  • Fiori di zucca 220 gr
  • Pancetta affumicata 120 gr
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Zafferano 1 bustina
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Formaggio grattugiato q.b.

Preparazione

  1. Pulisci i fiori di zucca privandoli del pistillo e lavali sotto l’acqua corrente. Lasciali ad asciugare su un canovaccio e taglia la pancetta a listarelle.

  2. Metti un filo d’olio in una padella e rosola la pancetta. Nel frattempo, diluisci lo zafferano in mezzo bicchiere d’acqua calda.

  3. Sfuma la pancetta con un bicchiere di vino bianco. Quando l’alcol è evaporato, aggiungi l’acqua con lo zafferano, mescola e abbassa la fiamma.

  4. Porta a bollore una pentola con acqua salata, cuoci la pasta al dente e taglia i fiori di zucca a striscioline sottili.

  5. Scola la pasta e trasferiscila nella padella con il condimento, aggiungi le striscioline di fiori di zucca e manteca mescolando con un cucchiaio di legno. Se necessario, aggiungi un mestolo di acqua calda.

  6. Aggiusta di sale e pepe e porta in tavola la tua pasta con i fiori di zucca con una spolverata di formaggio grattugiato.

Pasta con i fiori di zucca: la versione leggera

Vuoi preparare un primo con i fiori di zucca leggero e poco calorico? Ti basta eliminare la pancetta dalla ricetta e usare un procedimento leggermente diverso per la preparazione del condimento. Ti consigliamo di utilizzare una zucchina da tagliare a rondelle e fare appassire in olio. Quando la zucchina è appassita, aggiungi i tuoi fiori di zucca interi. Fai cuocere per cinque minuti a fuoco basso insieme allo zafferano sciolto in acqua e aggiusta di sale e pepe.

Cuoci la pasta e trasferiscila nella padella con il tuo condimento, mescola con un cucchiaio e porta in tavola con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.