Stai leggendo: Donne in viaggio: la guida su dove andare, con chi e come

Letto: {{progress}}

Donne in viaggio: la guida su dove andare, con chi e come

Single o in gruppo, giovani e meno giovani. Aumenta, ogni anno, il numero di donne che decide di intraprendere un viaggio senza 'accompagnatori' maschili. Ecco le mete ideali e tanti consigli utili.

Viaggi in rosa: tutti i consigli e i suggerimenti per vacanze al femminile iStock

19 condivisioni 0 commenti

Il desiderio di viaggiare accomuna tantissime persone. Ovviamente non sono da meno le donne che, da qualche anno, decidono di partire zaino in spalla per esplorare il mondo. C'è chi parte con amiche e chi opta per vacanze organizzate – sono diverse le agenzie e i tour operator che realizzano dei pacchetti dedicati ai 'viaggi rosa'. Ma c'è anche chi decide di partire da sola, nonostante alcuni pregiudizi duri a morire. Uno tra tutti?

La pericolosità. Certo, di sicuro avere una compagnia (maschile e non) può rassicurare ed essere d'aiuto in diverse situazioni. Ma se si pensa che molto spesso il motivo principale per cui si viaggia da sole è proprio riscoprire sé stesse, la propria forza interiore ed indipendenza, si capisce quanto questo pregiudizio risulti poco fondato e per giunta invalidante.

Di seguito vi suggeriremo le migliori mete per le donne in viaggio da esplorare e i consigli utili per affrontare il viaggio in sicurezza. Compresi alcuni servizi in rete e app, pensati appositamente per i viaggi rosa.

Con chi andare in vacanze tra donne

Tutti i consigli per viaggiare sole o con amiche donneHDiStock

Da sole o con amiche: esistono vari motivi che portano a intraprendere un viaggio in compagnia o in solitaria. E generalmente è una scelta che va fatta con estrema consapevolezza (e prima) perché cambierà di tanto le prospettive della vacanza. Si può decidere di partire con amiche di vecchia data, per rinsaldare il rapporto o rivivere emozioni della gioventù, oppure con persone conosciute da poco ma dalle vedute simili.

I viaggi, infatti, mettono alla prova anche i legami più duraturi ed è sempre meglio intraprenderli con chi ha le nostre stesse esigenze e abitudini. Scegliere di viaggiare da soli, invece, corrisponde solitamente ad un bisogno ben specifico. Certo, c'è chi lo fa per necessità – una recente separazione o l'incompatibilità delle date – ma di solito il vero motivo che accomuna le solo female travelers, come vengono chiamate, è quello di intraprendere un viaggio introspettivo dentro di sé. 

Dove andare

Viaggi introspettivi: l'importanza di partire da soleHDiStock

Sono tantissime le mete ideali per chi viaggia da sola o in compagnia di amiche. Generalmente, per motivi di sicurezza, si tende ad escludere luoghi considerati troppo pericolosi o dove la concezione della donna è molto distante dalla nostra cultura. Ma non è un obbligo. La diversità, infatti, non deve essere considerata come un limite. Basta tenere in mente alcuni piccoli accorgimenti che permettano di integrarsi più facilmente tra le persone del posto. 

I viaggi tra amiche sono maggiormente orientati allo svago e hanno, come destinazioni, mete di mare orientate alla movida o capitali europee dove non mancano un'ampia offerta culturale e il divertimento. Diversamente, chi sceglie di partire da sola ha in mente destinazioni votate alla contemplazione e all'introspezione. 

Da sole

Le mete migliori per affrontare un viaggio da soleHDiStock

Ve ne avevamo parlato qualche mese fa: il fenomeno dei viaggi in solitaria è una tendenza sempre più femminile. In Italia, come conferma anche una ricerca del 2017 condotta dalla società di consulenza turistica JFC, le solo female travelers sono ben 517 mila, hanno intorno ai 32 anni e lasciano a casa il proprio marito o compagno. Ma dove vanno? In questo caso non esistono dati certi, ma alcune mete sembrano adattarsi meglio di altre ai viaggi in solitaria.

Noi vi consigliamo 6 mete sicure per andare in vacanza da sole:

  • Islanda: con i suoi paesaggi incontaminati, l'isola più a nord d'Europa è la nazione più sicura al mondo ed è la meta perfetta per vacanze introspettive zaino in spalla.
  • Irlanda: la popolazione locale è molto accogliente e saprà aiutarvi e farvi sentire a vostro agio in men che non si dica. E per chi non vuole visitare soltanto Dublino e le città c'è un offerta naturalistica non indifferente, con panorami mozzafiato e scogliere a picco sul mare. 
  • Danimarca, una delle nazioni dove le donne godono di maggiori diritti. Non a caso c'è la Women's international league for peace and freedom e il Women's Museum di Aarhus dove potrete riscoprire l'importanza culturale e storica delle donne. 
Viaggi e surf rosa in AustraliaHDiStock

Chi ha in mente di andare oltreoceano, invece, può prendere in considerazione 3 mete davvero suggestive:

  • Australia: la destinazione perfetta per donne che amano lo sport e l'avventura. Qui, tra Byron Bay e l'isola di Philip vengono organizzati tantissimi corsi di surf in rosa. Pronte a cavalcare le onde?
  • Giappone: la magia dei templi, il cibo paradisiaco e tutto il relax di soggiornare in un ryokan (le tradizionali locande termali). La nazione del Sol Levante riserva molti privilegi per le donne che viaggiano in solitaria. Ad esempio i bus notturni presentano tariffe e posti riservati ma anche corse per solo donne. Inoltre a Tokyo esistono diversi capsule-hotel dedicati esclusivamente alle ladies.
  • Dubai: la meta ideale per chi vuole avvicinarsi alla cultura araba ma ha paura di viaggiare sola in posti come il Marocco o la Tunisia. Nella città più lussuosa degli Emirati Arabi, infatti, oltre il 90% delle ragazze studia all'università e quasi un terzo delle donne impiegate ha un ruolo dirigenziale. Inoltre alcuni hotel prevedono stanze di lusso dedicate a ragazze e servite da un personale esclusivamente femminile.

Con amiche

Viaggiare con sole amiche donne è sempre più di tendenzaHDiStock

In Europa è sicuramente la Spagna a costituire la meta top per le vacanze tra amiche. Ma ci sono tante altre destinazioni che vale la pena scoprire. Quali? Nella nostra top 5 rientrano le isole greche, quelle iberiche, la movida berlinese e il sole della California.

  • Spagna: la penisola ispanica è tra i luoghi più divertenti dove conoscere persone simpatiche e alla mano, sorseggiare sangria accompagnata da tapas e godervi il sole su spiagge bellissime. Chi punta alla città potrà addentrarsi nella movida di Barcellona o della capitale Madrid. L'Andalusia, invece, è perfetta per chi vuole scoprire il lato più verace della terra del Flamenco e spingersi fino all'oceano, a Tarifa.
  • Le Baleari e le Canarie: lasciando la terraferma, la Spagna ha tantissime piccole perle ideali per ogni tipo di vacanza: dalle spettacolari Baleari che fanno di Ibiza la capitale del divertimento, alle incontaminate Canarie dove addentrarvi tra dune di sabbia, vulcani e prezzi contenuti.
  • Grecia: sempre per chi punta al mare consigliamo le isole della Grecia, da Santorini e Mykonos, con feste in spiaggia, mare cristallino e una cucina in grado di deliziare ogni palato.
  • Berlino: la meta più urban. Se siete amanti della musica elettronica provate a stilare una lista di tutti club più famosi. Riuscirete a passare 10 giorni senza mai ritornare nello stesso posto!
  • California: custodite da sempre il California dreaming? Allora pianificate un divertente on-the road tra amiche. Potrete muovervi tra le spiagge fantastiche di Malibù e Santa Monica, andare a caccia di star lungo la Walk of Fame di Los Angeles o di surfisti in canottiera ed infradito. Che ve ne pare?

Servizi utili in rete

Il web mette a disposizione tanti strumenti utili e risorse da consultare prima della partenza o in viaggio. La prima è sicuramente la pagina Viaggiaresicuri del sito della Farnesina che offre precise indicazioni sui paesi da evitare in base alla situazione sanitaria, alla pericolosità sociale o a eventi meteorologici (in atto o previsti). Chi è diretta in India, invece, può avvalersi del servizio #VistaraWomanFlyer che permette non solo di scegliere il posto a bordo dell'aereo, ma di ottenere assistenza gratuita per il trasporto dei propri bagagli e la prenotazione di taxi autorizzati, una volta giunta all'aeroporto.

Anche le community hanno messo a disposizione hashtag e servizi dedicati. Uno di questi è Pinktrotters: si tratta del primo social network dedicato alle donne in viaggio che si rivela particolarmente utile per chi vuole trovare compagne di avventura.

Su Twitter, invece, c'è l'hastag #GirlsTravel: lanciato dal sito di tecnologia Mashable, raggruppa consigli e informazioni utili per le donne in viaggio. Un'altra risorsa è Viaggio da sola perché. Si tratta di un sito, blog e network – con una pagina Facebook dedicata – in cui le viaggiatrici raccolgono le proprie esperienze e le mettono al servizio delle altre.

Le app migliori per le donne che viaggiano

Viaggi tutti al femminile? Ecco quali app scaricare sul proprio smartphoneHDiStock

Grazie alle tantissime applicazioni nate negli ultimi anni, il proprio smartphone può rivelarsi il compagno di viaggio più prezioso. Eccone alcune pensate per ogni esigenza.

Mobilità: Per agevolare i trasporti esistono 3 app davvero indispensabili: con Worldmate potrete controllare gli orari dei voli, dei bus e delle metro, ma anche calcolare i tempi di trasporto, noleggiare auto e contattare gli hotel. Go Euro consente di cercare le tariffe più convenienti per ogni spostamento – tra le migliori compagnie di treni, bus e aerei – e di pianificare e prenotare i tragitti. Chi punta al risparmio può optare per BlaBlaCar che ha da poco inserito un servizio dedicato all'universo femminile: impostando il filtro “Viaggio Rosa” si acconsente a prendere passaggi solo da donne.

Sanità: Quando si sta male farsi capire è di fondamentale importanza. Universal Doctor Speaker è un'applicazione che traduce le indicazioni mediche in diverse lingue.

Sicurezza: Siamo Sicure è la prima app ad aggregare tutte le funzionalità più utili in materia di sicurezza. Tra queste la possibilità di attivare un allarme sonoro per spaventare gli aggressori, la possibilità di effettuare chiamate di emergenza con un unico tap (il numero è già impostato) e di inviare con due click, via SMS, un messaggio con la propria posizione a tutti i contatti scelti in precedenza.

Traduzione: Chi necessita di una traduzione veloce e a portata di mano può sempre avvalersi di Google Translate. L'app consente di tradurre 103 lingue digitando il testo, 59 idiomi in modalità offline e 50 tramite fotocamera, semplicemente inquadrando la scritta con il proprio cellulare. Una modalità davvero utile quando ci troviamo di fronte a menu, istruzioni e indicazioni stradali incomprensibili.

Altre funzioni: A meno che non siate amanti delle vecchie cartine cartacee, provate a installare Tripwolf che consente di scaricare mappe utilizzabili anche offline e di evitare peso nel proprio zaino. Google Toilet Locator, invece, ci viene in soccorso per trovare la toilette più vicina. Sobsleep è utilissima per tutte le situazioni in cui non disponiamo del wi-fi. Permette, infatti, di navigare anche in assenza di connessione.

Siete già pronte a liberare la memoria del vostro smartphone?

Consigli utili

Le 'regole' per i viaggi tra donne non differiscono di molto da quelle che osserviamo per qualsiasi vacanza. Ed hanno sempre a che fare con quel minimo di buon senso che è bene rispettare una volta lasciata la propria comfort zone. Siete pronte a leggere e fare vostri questi 7 consigli?

  1. Viaggiare leggere. Meno peso, meno bisogno di aiuto. Ma specialmente meno cose per cui preoccuparsi. 
  2. Abbigliamento low profile e sicurezza. È vero che l'abito non fa il monaco e che alcuni pregiudizi legati all'abbigliamento andrebbero sfatati. Ma indossare vestiti comodi e poco provocanti non solo permette di passare inosservate, ma anche di integrarsi e sentirsi a proprio agio in qualsiasi contesto.
  3. Non camminare da sole, di notte, in zone isolate. D'altronde è un consiglio che, molte di noi, seguono anche nella propria città. Evitate zone sperdute o, se proprio dovete percorrerle, fatelo a bordo di un taxi autorizzato.
  4. Fidarsi del proprio intuito. Si dice che le donne abbiano un sesto senso più sviluppato e il consiglio è di sfruttarlo al massimo. Se capiamo che una situazione fa risuonare un allarme nella nostra testa è meglio seguire l'istinto ed evitarla, piuttosto che rischiare di incappare in brutti inconvenienti.
  5. Fare una copia dei documenti di viaggio. Carta d'identità, tessera sanitaria, passaporto: sono il nostro bene più sacro in viaggio. Per questo un consiglio utile è quello di farne almeno una copia cartacea da tenere sempre con noi. In aggiunta suggeriamo anche di scattare delle foto digitali da conservare nella memoria del proprio smartphone.
  6. Essere amichevoli. Tra gli aspetti più belli del viaggiare c'è proprio l'attitudine ad essere molto più socievoli. Non esitate, quindi, a scambiare chiacchiere anche con gli sconosciuti e ad aprirvi alle nuove conoscenze. Sarà un'esperienza in grado di arricchirvi e in più potrete reperire informazioni utili per il vostro viaggio.
  7. Evitare droghe e alcol. Potrebbe sembrare un suggerimento banale, ma è sempre bene ricordarlo. Ci troviamo lontane da casa: è bene essere vigili e avere il massimo controllo per evitare situazioni azzardate.

Bagagli

Come preparare le valigie per affrontare un viaggio da soleHDiStock

Abbiamo già detto che, per quanto riguarda i bagagli, il consiglio è quello di viaggiare con poche cose, in modo da muovervi autonomamente senza difficoltà. Ma come fare le valigie in modo utile e pratico e, soprattutto, senza impazzire per giorni ed ore? Fare una lista prima della partenza permette di controllare di avere con sé tutto l'occorrente. Anche in questo caso potete aiutarvi con la tecnologia. Le app Pack the Bag e PackPoint, ad esempio, suggeriscono il necessario a seconda della propria meta.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE