Stai leggendo: Acconciature capelli per la Festa della mamma 2019: ponytail con beachwaves

Letto: {{progress}}

Acconciature capelli per la Festa della mamma 2019: ponytail con beachwaves

Avete in programma un pranzo al ristorante o a casa con i vostri figli per la Festa della Mamma? Ecco un’ispirazione molto trendy per un’acconciatura primaverile: la coda di cavallo con beachwaves.

Coda di cavallo a onde istock

1 condivisione 0 commenti

La Festa della Mamma è una delle più sentite in Italia, popolo legatissimo alle tradizioni familiari. Sarà una domenica ricca di fiori, cioccolatini, spumanti e pasticcini, di bigliettini scritti a mano e regali fantasiosi, dall’abbigliamento alla gioielleria. C’è chi non rinuncia a passare la giornata con i propri cari e ha prenotato un ristorante, un agriturismo o ha organizzato un pranzo informale a casa, con un menù speciale, con una torta a forma di cuore e un brindisi alla salute di tutte le mamme. 

Per la giornata ci si può sbizzarrire tra idee outfit e beauty look per celebrare una domenica che non è proprio come tutte le altre, per questo abbiamo pensato di trovare per voi una speciale acconciatura per la Festa della Mamma.

Tra le acconciature possibili, ci sono tante idee e ispirazioni su Instagram, su Pinterest o su YouTube, dove si possono seguire dei video-tutorial per ricreare look sciolti e lisci, mossi, raccolti, semi-raccolti o gloriose code di cavallo, rilanciate dal Coachella e dal MET Gala.

Un hairstyle assolutamente trendy, giovane e fresco è quello delle beachwaves, ormai eletta acconciatura regina dell’estate già da qualche stagione. Non si tratta di una pettinatura esageratamente elaborata e fuoriluogo rispetto a una giornata in famiglia, ma neanche di un hairlook sciatto o improvvisato, perché unisce il fascino del mosso naturale e morbido a una moda chic dei mesi primaverili ed estivi.

Le beachwaves sono di moda per tutti i tipi di capelli: corti, lunghi, scuri, chiari, ma soprattutto con balayage e colpi di sole. Lo shatush, il Toasted Coconut e i castani molto sfumati sono i colori più adatti per questo tipo di acconciatura, che però si adatta benissimo anche ai ramati e alle chiome molto scure. Chi ha una capigliatura messy, mossa naturale, crespa o afro, per ottenere questo effetto dovrà prima effettuare un brushing con phon e spazzola (ed eventualmente piastra) e poi creare le proprie onde da spiaggia.

Per aggiungere un tocco glam e diverso nel giorno della Festa della Mamma, rispetto alle “solite onde beach” si può optare per la pettinatura suggerita da questo tutorial, la ponytail a onde, ovvero le classiche beachwaves acconciate in una coda di cavallo alta (o bassa, a seconda della lunghezza della propria chioma).

Coda di cavallo con ondulazione da beachwavesHDImaxTree
Coda a onde morbide

Vi proponiamo due tutorial per eseguirla al meglio.

Acconciatura capelli Festa della Mamma: le beachwave

La pettinatura è molto semplice e le onde possono essere ottenute in 2 modi:

  • dormendo con una treccia stretta
  • utilizzando un ferro per ondulare

Il primo tutorial di Shonagh Scott spiega passo passo come creare le onde, per essere una mamma glam con un look comfy-chic nel giorno della propria Festa. Il secondo spiega come creare una fluente coda di cavallo.

Ecco i passaggi nel dettaglio:

Step 1: Lavare i capelli e applicare una crema ristrutturante

Una semplice coda di cavallo non spezza i capelli, ma ogni raccolto tende a indebolirli. Per questo, prima di procedere alla pettinatura, è fondamentale uno shampoo (da fare il giorno prima) con balsamo e maschera ristrutturante. Si può crearle col fai da te, con yogurt, aceto, uova, maionese o succo di limone, oppure comprare una di quelle industriali presenti sugli e-shop.

Tutorial acconciatura, dopo shampoo e balsamoHDYouTube @Shonagh Scott
Ricordarsi di tamponare l'umidità con un asciugamano

Ecco qualche prodotto consigliato.

Step 2: Pettinare i capelli umidi e applicare uno spray

Dopo il lavaggio con shampoo, balsamo e maschera, i capelli umidi vanno pettinati accuratamente.

capelli dopo shampoo e balsamoHDYouTube @Shonagh Scott
I capelli umidi vanno disciplinati con uno spray

Il tutorial consiglia di applicare uno spray-conditioner per renderli più soffici e disciplinati.

Il migliore

IGK

Idratante conditioner 
Il migliore

IGK

Idratante conditioner 

€ 65,39

Step 3: fare la messa in piega

È il momento del brushing, la classica messa in piega da portare a termine come al solito, utilizzando phon e spazzola.

Precedentemente idratati e nutriti, i capelli devono essere il più possibile morbidi, setosi, lucidi e fluenti.

Ragazza durante la messa in piega con phon e spazzolaHDYouTube @Shonagh Scott
La fase della messa in piega

Per quanto riguarda i prodotti, il consiglio è puntare sull'eccellenza e utilizzare GHD.

Il tutorial suggerisce con le rotondità della spazzola di cominciare a creare i primi riccioli, roteando la spazzola insieme al phon.

È necessario un minimo di dimestichezza, chi non ce l'ha può sempre optare per il vecchio ferro arricciacapelli.

Step 4: creare le beachwave

Per quanto riguarda le beachwaves, ci sono due possibilità:

  • Raccogliere i capelli in una coda e intrecciarla

Il tutorial propone un metodo molto casalingo e naturale per le onde marine: basta raccogliere i capelli ancora umidi in una coda e creare una bella treccia stretta e definita, con cui andare direttamente a dormire.

Per facilitare l'operazione, ci si può mettere a testa in giù.

Ragazza con treccia a testa in giùHDYouTube @Shonagh Scott
Fare una coda e poi una treccia, capovolgendo la testa

Per questo passaggio, bastano un semplice elastico e un pettine.

Non resta che andare a dormire e svegliarsi con le onde. Di questo sistema per ottenere beachwaves molto naturali avevamo parlato nel dettaglio, anche con la possibilità di effettuare plurime trecce invece di una.

  • Beachwaves con ferro

Avevamo parlato anche, nel periodo Coachella, della possibilità di eseguire onde più professionali con un apposito ferro Imetec, il MY PRO Beach Waves, uno strumento a onde larghe che fa bastare pochi secondi di posa per onde definite e larghe, da Festival.

Rosa e fashionissimo, permette di realizzare la pettinatura desiderata.

Il più glam

Imetec

Imetec Bellissima My Pro Beach Waves
Il più glam

Imetec

Imetec Bellissima My Pro Beach Waves

€ 43,99

A questo punto avrete le vostre magnifiche onde da beach.

Non resta che raccoglierle in una ponytail chic, lunghissima e alta o corta e sbarazzina.

Come realizzare e rifinire la coda di cavallo

Per creare una bellissima coda di cavallo si può utilizzare un sistema più rifinito e professionale o puntare sull'effetto messy, quasi improvvisato, molto chic tra le tendenze delle ultime stagioni.

Come accennato, il secondo tutorial spiega come realizzare una coda di cavallo degna di un parrucchiere.

Bisogna operare con mani e accessori, dividendo la capigliatura in sezioni, ed eventualmente lasciando alcune ciocche libere di cadere sulla fronte...

Ragazza con coda di cavallo HDYouTube @Rachel Vitullo
Una coda di cavallo perfettamente definita

Con le mani, con la spazzola e il pettine si può decidere quanto stringere la coda e quanto sollevarla: le beachwaves richiedono sicuramente un hairstyle non troppo rigido e definito ma più fluido e sauvage, proprio come sono i capelli in spiaggia.

Per rifinire il proprio lavoro si può passare una spruzzata di fissante, come una lacca che non sia troppo granitica o appiccicosa.

Il più nutriente

Nanoluxe

Spray
Il più nutriente

Nanoluxe

Spray

€ 12,08

E infine, per chi volesse un aspetto più femminile e lezioso, si può utilizzare un nastro in seta o velluto per decorare la coda.

Che ne pensate? Siete pronte a dettare i trend hair su Instagram insieme ai vostri figli nel giorno della Festa della Mamma?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO