Tutto sullo Streetwear: cos'è, come nasce e come vestirsi

Outfit streetwear

Le origini e la storia del movimento culturale che ha dato vita ad una delle mode che ha maggiormente influenzato l'abbigliamento negli ultimi anni e ha dettato le regole in fatto di stile.

Nell’immenso panorama degli stili e dei generi della moda, risalta in maniera particolare una corrente specifica: lo Streetwear.

Lo Streetwear, inizialmente ha conquistato i giovanissimi, poi è riuscito a guadagnarsi un posto di rilevanza nel mercato della moda, tra brand di lusso e colossi del fashion style. Da fenomeno passeggero, lo Streetwear è diventato uno stile consolidato e un trend alla stregua di un culto. Negli ultimi anni la parola 'Streetwear' è entrata in maniera prorompente nel nostro modo di parlare, nei nostri cuori e nei nostri armadi.

Non si tratta solo di una moda, bensì di un modo di essere e di uno stile di vita, che pian piano si è insinuato nella cultura contemporanea influenzandone lessico, musica, lifestyle e soprattutto moda. È, infatti, in particolar modo nel panorama del fashion style che lo Streetwear ha avuto un grandissimo impatto, facendo sentire la sua influenza e portando a un progressivo declino dell’abbigliamento formale a favore di un ritorno alla genuinità estetica e della voglia di mostrare agli altri quello che siamo.

ImaxtreeOutfit streetwear dallo Street Style delle FW
Lo Streetwear è diventato uno stile consolidato e un trend alla stregua di un culto

Che cosa significa Streetwear?

'Streetwear' vuol dire, infatti, 'abbigliamento di strada', quella strada in cui erano radicate culture e stili di vita diversi, che si mixavano tra loro e che, nutrendosi l’un l’altro, hanno creato le basi per un “modo di essere e di mostrarsi”, genuino, crudo e soprattutto originale, la cui espressione era proprio l’abbigliamento.

Il primo a dare una definizione di Streetwear è stato Shawn Stüssy, creatore del brand Stüssy

E’ un lifestyle multi sfaccettato, figlio di sottoculture diverse, basato su T-shirt e su una sensazione di "esclusività".

Oggi parlare di Streetwear significa quasi esclusivamente riferirsi all'abbigliamento, ma in realtà è molto di più; si tratta di un modo di essere e di una cultura vera e propria, che affonda le sue radici negli anni ’80 e di cui l’abbigliamento ne è stata e ne è l’espressione visiva.

Streetwear e Streetculture

Lo Streetwear rappresenta uno stile di vita nato oltre 40 anni fa come forma di espressione conseguente alla costante alienazione e senso di frustrazione che le giovani generazioni vivevano in quegli anni. In maniera del tutto naturale cominciarono a nascere comunità che condividevano interessi e stili di vita alternativi: dagli sport come skateboarding, snowboarding, surf, agli stili musicali come hip hop e punk e altri tipi di espressioni artistiche che esplodevano nei grandi centri urbani.

L’espressione visiva di questo nuovo modo di essere e di questa nuova identità culturale condivisa, definita street culture, era l’abbigliamento; un tipo di abbigliamento che rispecchiava questa identità e che era a tutti gli effetti la maniera in cui i giovani potevano comunicarla all'esterno.

ImaxtreeOutfit Streetwear jeans top e marsupio
Streetwear e Streetculture

Come nasce lo Streetwear

La cultura Urban, alla base della Streetwear, nasce e si sviluppa nell’East Coast degli Stati Uniti con epicentro nei sobborghi di New York City e come suggerisce lo stesso nome “Streetwear”. Esso rappresenta lo stile che nasce per strada, sotto l’influenza dei giovani che provenivano dai quartieri più disagiati.

Era l’inizio degli anni ’80, la scena musicale e culturale era dominata dall’hip hop e dal rap, le strade erano piene di giovani che praticavano skateboard e che ballavano breakdance su beat funk e old school rap; è in questo contesto un gruppo di giovani cominciava ad adottare un modo di vestire alternativo, che rompeva gli schemi e i dettami della moda, proprio come era successo con la musica hip hop. I giovani hanno iniziato a valorizzarsi e darsi una propria identità esprimendo proprio nel modo di vestire il loro essere “outsider”: all’inizio non ci sono brand, solo uno stile e di modo di portare i vestiti.

Per i pionieri della streetculture l’importante non era ciò che indossavano, ma lo stile con cui i capi erano indossati; cosa che li portava ad essere più creativi possibile e che ha influito sull’esplosione di nuovi codici urbani.

ImaxtreeAbbigliamento Streetwear anni '80
L'importante ara lo stile con cui i capi erano indossati

Tutto ciò che importava era essere "Fresh" – e ciò voleva dire "avere un aspetto stiloso e fresco". Essere Fresh era un modo per andare oltre le ingiustizie sociali, distaccarsi dalla società e mostrarsi come individuo, esprimendo se stesso proprio attraverso l’abbigliamento.

In seguito l’abbigliamento di strada ha iniziato a fondersi con quello sportivo dei grandi brand come Adidas, Reebok e Nike. Nel tempo, la definizione di Streetwear si è ampliata, comprendendo una vasta gamma di stili attinenti, ma tutti accomunati da un tratto caratteristico: l’esclusività.

Questo concetto è stato nel corso degli anni - e lo è tutt’ora - un tratto distintivo dello Streetwear: prima come senso di appartenenza ad una nicchia, oggi come idea delle Limited Edition dei prodotti.

Imaxtreeoutfit streetwear
Essere "Fresh" voleva dire "avere un aspetto stiloso e fresco"

Moda Streetwear

Dagli anni '80 ad oggi lo Streetwear è cambiato, ha subito contaminazioni e rivisitazioni evolvendosi in un'unione di più stili: quello formale, quello casual, lo stile sportivo e quello hip hop, ma mantenendo alla base il concetto di essere “fresh” inteso come modo di vestirsi stiloso e fresco. Ciò che ha influito sull’affermarsi dello Streetwear è stato il declino dell’abbigliamento formale e soprattutto la voglia di mostrare una propria “unicità”.

Nei primi anni di riaffermazione dello Streetwear, la passione per l’abbigliamento da strada e l’amore per le sneakers erano caratteristici dell’ambiente underground, che da sempre ha avuto fortissimi legami con l’hip-hop e con lo sport. Successivamente questa moda ha invaso un po’ tutti, a partire dalle giovanissime generazioni, grazie anche al senso di emulazione di artisti e celebrità che abbracciano questo stile.

Getty ImagesKanye West e Kim Kardashian in occasione della Paris Fashion Week Menswear Spring/Summer 2019
Kanye West e Kim Kardashian alla Paris Fashion Week 2019

Essere Streetwear oggi

Oggi lo Streetwear ha perso un po’ della sua identità di origine; lo stesso concetto di esclusività è passato da profondo significato di appartenenza ad una cultura “fuori le righe”, ad un significato puramente estetico e legato al consumismo: un mondo al quale tutti vogliono appartenere con le loro felpe limited edition, t-shirt con logo, accessori eclettici che generano “hype”, tute multicolor, sneakers, sneakers e ancora sneakers.

Lo stile Streetwear prevede capi di maglieria nettamente oversize per i maschi e anche piuttosto stretti per le femmine, pantaloni larghi (come i pantaloni cargo, jeans baggie) e con accenti in vita per le versioni femminili, bomber. Per le donne tanti leggins, gonne sportive, vestitini e felpe maxi, t-shirt cropped e tanti accessori. Materiali tecnici, tanti colori, stampe e maxi logo. 

ImaxtreeAbito in felpa over size
Lo stile streetwear prevede capi oversize

Streetwear e alta moda 

Quello della moda è un mondo in continua evoluzione, che muta e si nutre di contaminazioni che contribuiscono a darle sempre nuova linfa vitale e nuovi slanci nelle vendite. Negli ultimi anni la moda ha iniziato a preoccuparsi di più dei “desideri e bisogni” dei consumatori e in modo particolare il target di riferimento è quello dei Millennials e della Generazione Z, che hanno dettato le regole in fatto di gusto e di bisogno di comodità. Ad amare lo Streetwear non sono però solo le giovanissime generazioni, bensì anche un target più adulto, che corrisponde proprio a coloro che hanno visto e vissuto la nascita dello Streetwear.

Un fattore che ha influito notevolmente al successo della contaminazione della moda da parte dello “stile di strada” è stato certamente il cambiamento di tendenza delle abitudini in fatto di abbigliamento: l'abbandono degli outfit  formali da “lavoro” e una sempre più forte inclinazione verso lo stile ibrido tra modo di vestire sportivo e casual.

Lo Streetwear è entrato di prepotenza nelle collezioni dell’alta moda contaminandole e sdoganando “il vestire sportivo” anche in occasioni formali. Sempre più marchi di lusso hanno subito l’influenza dello Streetwear, includendo nelle loro collezioni tute, t-shirt e capi oversize.

Numerosi sono anche i luxury brand che continuano a creare collaborazioni con i grandi dell’abbigliamento Streetwar creando capsule collection esclusive; basta pensare a Louis Vuitton x Supreme, Jean-Paul Gaultier/Supreme, Tisci x Nike, Gucci/Comme Des Garcons, Puma/MCM o Fendi con Fila. Insomma, il connubio Streetwear e alta moda risulta davvero vincente.

Getty ImagesOutfit donna supreme
Supreme fra i marchi Streetwear di lusso

I brand Streetwear

Per quanto riguarda i brand di Streetwear c’è stato un duplice sviluppo e orientamento: mentre marchi come Supreme, Off-White, GDCS, hanno puntato sull’esclusività e su fasce di prezzo indirizzate medio-alte, i grandi colossi dello Sportwear, come Nike, Puma e Adidas hanno creato collezioni casual, nuove linee di prodotto, rivisitazioni di vecchi modelli che hanno avuto grande successo e collaborazioni con le celebrità del mondo della musica e non solo, puntando ad un consumo più di massa.

Se da un lato, quindi, i brand storici dello stile urbano si avvicinano sempre di più ai marchi di lusso, dall’altro, quelli più commerciali continuano a puntare su un consumo più popolare.

Marchi streetwear emergenti 

È vero che Supreme è il marchio Streetwear per eccellenza, che i suoi pezzi sono preda di fashionisti che farebbero carte false per averli e che la supremazia in ambito street del brand è sempre in crescita, ma sono tantissimi i marchi di tendenza come Off-White, GCDS, Stüssy o Vetements.

Numerosi sono anche i nuovi brand che stanno emergendo nel panorama dello Streetwear. Ne citiamo alcuni:

Heron Preston

Il Marchio del designer e Dj Heron Preston, lanciato ufficialmente nel 2017, fa parte della New Guards Groups, società che comprende Marcelo Burlon, Off-White, Palm Angels e Unravel Project. Le sue collezioni all’avanguardia sono al confine tra street, workwear e couture. La nuova collezione presenta capi classici del workwear, come t-shirt, gilè, giaccone con le tasche in cui predominano il camouflage e l’arancio fluo. 

Heron Preston ha collaborato con molti marchi tra cui Nike. Dalla collaborazione Nike By You è nata la sneaker Nike Air Max 720/95 Heron Preston By You, una limited edition dal design mozzafiato creata dalla combinazione delle Air Max 720 e le Air Max 95.

NikeAir MAx 720/95 Nike by you
Nike Air Max 720/95 Heron Preston By You è la sneaker nata dall'unione tra Air MAx 720 e Air MAx 95

Hugolini

Si tratta di un marchio italiano fondato dal giovane ragazzo Hermes Ugolini nel 2017, con l’intento di creare un look che fonde eleganza e Streetwear, sotto l’influenza dei brand street americani: capi essenziali arricchiti con grafiche di forte impatto.

Outside

Si tratta di un progetto tutto italiano, nato a Brescia dall'idea di un giovane designer appassionato di arte, grafica e comunicazione. Le collezioni di Outside sono caratterizzate da un'ampia gamma di t-shirt, felpe e accessori con immagini e grafica di forte impatto visivo e simboli rielaborati in chiave evocativa.

Alla base della creazione delle grafiche di questo brand, ci sono gli stimoli esterni provenienti dall'a comunicazione visiva di tutti i giorni, dalla musica e dalle arti in genere. Il designer e creatore del marchio, Maurizio Assisi, è sempre molto attento alla progettazione dei suoi capi e segue personalmente tutte le fasi di produzione nell'intento di avere un maggiore controllo e puntare sempre sulla qualità dei prodotti.

Casba

Marchio indipendente e made in Italy. Il nome del brand e il logo rappresentano rispettivamente la Casbah, una zona storica dell’Africa settentrionale abitata dalla popolazione povera e la Falconeria, una pratica venatoria di uso comune nell’élite araba. Questo per evidenziare il concetto di contrasto, su cui il brand ha gettato le proprie basi.

Il marchio Casba rappresenta un incrocio di culture di origine metropolitana, che vanno dal mondo artistico a quello sportivo. I capi proposti sono t-shirt oversize, pantaloni cargo, body, salopette e felpe con cappuccio; i colori predominanti della nuova collezione sono il bianco e nero, oltre ad alcuni pezzi proposti in verde fluo.

Palm Angels

Palm Angels è un marchio nato dalla mente di Francesco Ragazzi, già art director di Moncler. Il progetto nasce da un libro che Ragazzi ha scritto, pubblicato da Rizzoli nel 2014 e con prefazione scritta da Pharrell Williams; da questo libro nacque la prima collezione di prêt-à-porter Palm Angels, nel 2015. 

I pezzi delle collezioni di Francesco Ragazzi possono essere meglio descritti come un assortimento di abbigliamento e accessori di alto livello che si ispirano allo skate, ottenuti mescolando il background sartoriale italiano del designer con le vibrazioni rilassate che caratterizzano l'ambiente degli skaters di Los Angeles. 

Come Vestirsi streetwear

Lo Streetwear è molto di moda, non più solo tra i giovani, ma gli amanti di questo stile sono uomini e donne che appartengono a tutte le fasce di età. Si tratta di uno stile unico, originale, fatto di capi voluminosi e oversize, pantaloni molto larghi per gli uomini e pantaloni o jeans che evidenziano il punto vita per le donne, sneakers, stampe e scritte, selezione di materiali, colori e tessuti.

Anche se è soprattutto tra gli uomini che l’abbigliamento Streetwear ha avuto maggiore risonanza, in realtà negli ultimi anni vi è stata una forte rinascita di questo stile anche in ambito femminile: molte sono le donne che abbracciano questo modo di vestire.

Come essere Streetwear allora?

Dalle felpe oversize, alle t-shirt e alle sneakers, tanti sono i capi must have per ispirarsi allo stile di strada; ne abbiamo selezionati 10 che devono assolutamente essere nell'armadio di un’appassionata di Streetwear, semplici da abbinare e da mixare con capi basic per creare look di tendenza:

1. Felpa 

È uno dei pezzi chiave dello stile Streetwear, basic, oversize e meglio ancora se con il cappuccio. La felpa è perfetta indossata con jeans skinny o molto larghi e utilizzata per giocare con i contrasti, come in l'abbinamento con un cappotto dal taglio classico o una giacca voluminosa.

Per creare outfit ultra femminili la felpa può essere abbinata ad una gonna morbida e lunga o, per accostamenti più trendy, pantaloncini da ciclista, per seguire una delle tendenze dell'estate 2019.

ImaxtreeFelpa oversize
La felpa è uno dei must have per un'appassionata di streetwear

House of Holland

Felpa oversize con cappuccio

House of Holland

Felpa oversize con cappuccio

207,49 €

2. Bomber

Un vero must have per ogni appassionata di Streetwear: il bomber è un alleato perfetto per look primaverili e di inizio estate in perfetto stile anni ’90.

Dai modelli in pelle o tessuto tecnico da abbinare a jeans a vita alta e crop top, a modelli dal taglio più femminile, in satin, o con stampe floreali, ricami o dettagli di paillettes e perline, da indossare anche con abitini e gonne lunghe dalle linee morbide.

Getty ImagesBomber logo su t-shirt maxi nera e sneakers bianche
Bomber, il must have per outfit Streetwear

The Ragged Priest

Bomber

The Ragged Priest

Bomber

76,99 €

3. T-shirt con logo

Che siano basic, total white o con scritte e maxi logo, le t-shirt sono i capi più amati e versatili per creare outlfit in stile Streetwear.

Getty Imagesoutfit con T-shirt con maxi logo Adidas abbinata a gonna  e sneakers
T-shirt con maxi logo Adidas

adidas Originals

T-shirt bianca e rossa con tre righe

adidas Originals

T-shirt bianca e rossa con tre righe

29,99 €

4. Sneakers

Le sneakers sono passate ormai da classico modello di “scarpa per il tempo libero” o per lo sport, a pezzo chiave da utilizzare in outfit di ogni tipo e da donne di tutte le età.

Ce ne sono di tutti i gusti e per tutti i budget per creare look adatti ad ogni occasione, ma quelle di tendenza per il 2019 si ispirano agli anni '90.

ImaxtreeSneakers bianche
Le sneakers sono un pezzo chiave per outfit di ogni tipo e per donne di tutte le fasce di età

adidas

Sneakers Falcon bianche e rosa Trace

adidas

Sneakers Falcon bianche e rosa Trace

99,99 €

5. Blazer oversize

Il blazer ha letteralmente invaso le strade ed è immancabile nei nostri armadi per rendere unico anche il look più basic. Da usare come capospalla, in abbinamento a top crop o t-shirt, oppure con un minidress.

ImaxtreeBlazer su gonna corta e top in abbinamento con sneakers
Il blazer è immancabile nei nostri armadi per rendere unico anche il look più basic

COLLUSION

Blazer a righe

COLLUSION

Blazer a righe

48,99 €

6. Jeans

Non passano mai di moda, sono facili da abbinare ed estremamente versatili. Senza alcun dubbio i jeans sono uno dei capi essenziali da custodire nell'armadio di ogni donna; che siano cropped, strappati, a zampa o mum, l'importante è che vengano scelti per esaltare le proprie forme. 

ImaxtreeJeans stretch abbinati con sneakers bianche e giacchetto rosso
Jeans; non passano mai di moda e sono estremamente versatili

COLLUSION

Mom jeans

COLLUSION

Mom jeans

15,49 €

7. Giacca di pelle

Si tratta di un prezioso alleato e immancabile in ogni guardaroba: adatto a tutte le stagioni e facile da abbinare per dare un tocco "street" ad ogni look.

Imaxtree

ASOS

Giacca biker in pelle sintetica

ASOS

Giacca biker in pelle sintetica

36,99 €

8. Trench oversize

Il Trench è un pezzo estremamente versatile con cui poter "giocare" mixando stili diversi; che abbia un taglio sartoriale o un design oversize, si tratta a tutti gli effetti un pezzo-icona dello street style.

ImaxTreeTrench classico rosso su jeans e t-shirt
Il trench per uno stile Streetwear

Reclaimed Vintage Inspired

Impermeabile lungo

Reclaimed Vintage Inspired

Impermeabile lungo

131,99 €

9. Giacca di jeans

Ce ne sono per tutti i gusti, dai modelli anni '90 maxi o con logo stampato sul retro, ai modelli stretch o cropped, con bordi sfrangiati, con borchie o impreziositi con perline scintillanti.

Qualunque sia il modello, la giacca di jeans è la soluzione più versatile e comoda e che meglio si adatta a completare outfit Streetwear.

ImaxtreeGiacca di Jeans
La giacca di Jeans, un must have

Pull&Bear

Giacca di jeans corta azzurra

Pull&Bear

Giacca di jeans corta azzurra

25,99 €

10. Pantaloni tuta

I pantaloni della tuta non sono più ormai un capo utilizzato per lo sport, ma negli ultimi anni sono diventati un pezzo essenziale nel guardaroba di appassionati e appassionate di moda Streetwear.

Tantissimi sono i modelli in circolazione e molti brand, come Gucci, Tommy Hilfiger, GCDS, e marchi sportivi come Puma, Adidas e Nike ne propongono per tutti i gusti: con elastico in vita, con bottoni laterali, in tessuto tecnico e tante proposte tra cui poter scegliere e da abbinare con top corti e body ultra attillati per mettere in evidenza il punto vita.

Imaxtree

Kappa

Pantaloni della tuta con fettuccia e logo

Kappa

Pantaloni della tuta con fettuccia e logo

62,99 €

Dove comprare Streetwear online

Lo Streetwear ha preso d'assalto l'industria della moda influenzando anche i luxury brand. Sul web esiste una vasta scelta di shop online su cui acquistare pezzi streetwear, per tutti i gusti e per tutti i budget; ne abbiamo selezionati alcuni tra quelli maggiormente utilizzati.

La nostra lista dei migliori siti dove acquistare streetwear femminile include shop online specializzati esclusivamente in marchi streetwear e negozi online di abbigliamento generico che hanno dedicato sezione apposite allo “stile di strada”.

  • Streetwearoffical: negozio online dove acquistare Supreme, i migliori marchi di Streetwear indipendenti e i capi più nuovi in circolazione.
  • Kith è una vera roccaforte nel settore streetwear; lo shop online offre una vasta gamma di prodotti premium, sia per quanto riguarda il marchio di proprietà, che abbigliamento e calzature multi-marca.
  • GraffitiShop: shop online italiano dove acquistare abbigliamento, accessori e sneakers di marchi come Fila, Vans, Trasher, Rip N Dip, Independent, Iuter, Octopus e tanti altri. Su GraffitiShop è possibile restare aggiornati anche sulle ultime tendenze e stili grazie alla sezione Styleguide: con editoriali, lookbook, contenuti speciali e gli update stagionali.
  • Farfetch: uno dei siti che rivendono marchi di lusso come Balenciaga, Gucci, Prada, Stella McCartney. Su Farfetch è possibile trovare una sezione interamente dedicata selezionati capi streetwear.
  • Snipes: Abbigliamento, tanti accessori streetwear come berretti e cappellini, borsoni, marsupi e una vasta gamma di sneakers dei migliori marchi.
  • Blue Tomato: Da 30 anni nel settore, lo Shop Blue Tomato è sempre aggiornatissimo su abbigliamento e tendenze Streetwear.
  • Nakednegozio online di sneakers e abbigliamento sportivo dedicato alle donne che amano tenersi in forma. Sul sito è possibile trovare calzature e abbigliamento per abbinare qualsiasi look in stile streetwear.
  • Yoox: molto fornito di capi streetwear sfogliando le collezioni dei vari Brand, come Alexander Wang, Balenciaga, Fendi, Comme de Garcons, Adidas, Puma, Vans e tanti altri; è possibile trovare inoltre sul sito una selezione di sneakers a prezzi vantaggiosi.
  • Zalando: anche qui è possibile trovare una vasta selezione di abbigliamento Streetwear e tante idee di outfit streetstyle a cui ispirarsi in una selezione dedicata con suggerimenti e idee di look.
  • Blackshop: una selezione di brand streetwear, fashion e accessori come Herschel, HUF, Obey, Stance, Happy Socks, Dickies e tanti ancora. 
  • Jimmy Jazz: shop online americano di grande successo; una vetrina in costante evoluzione e aggiornamento dei brand più ricercati di moda streetwear.
  • Top Streetwear: oltre 100 brand di accessori, footwear e abbigliamento in stile urban e streetwear.
  • SSense: tantissimi marchi per una selezione sempre aggiornata di scarpe, borse, accessori e abbigliamento Streetwear.

Se ti interessa sapere di più sullo Streetwear, leggi la nostra intervista a Alice Farri.

Leggi anche

      Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

      SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO