Stai leggendo: Beverly Hills 90210: sarà il ricordo di Luke Perry a ispirare il reboot

Letto: {{progress}}

Beverly Hills 90210: sarà il ricordo di Luke Perry a ispirare il reboot

Ormai è tutto pronto per l'inizio delle riprese del reboot-revival di Beverly Hills 90210. Il cast è determinato a fare del proprio meglio per rendere omaggio a Dylan, il personaggio interpretato dall'indimenticabile Luke Perry.

Luke Perry Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

Quando lo scorso 4 marzo Luke Perry è prematuramente scomparso, in seguito alle conseguenze devastanti di un ictus, con lui se n'è andato un pezzo degli anni '90, un frammento di cuore per buona parte del pubblico di Beverly Hills 90210. Così, l'arrivo di un reboot-revival dell'iconica serie TV - debutterà su FOX la prossima estate con il nome 90210 - ha scatenato sentimenti contrastanti tra i fan: sarà ugualmente emozionante senza Dylan? Riusciremo a non farci soffocare dalla sua assenza?

Di certo c'è che il cast - Jennie Garth, Tori Spelling, Shannen Doherty, Brian Austin Green, Jason Priestley, Ian Ziering e Gabrielle Carteris - è intenzionato a fare di tutto per rendere questo reboot un successo, nonché una celebrazione della splendida persona che era Luke.

Stando a quanto riferito da un insider a ETOnline, gli attori di Beverly Hills 90210 si sentono molto fortunati ad avere l'opportunità di ritrovarsi tutti insieme e desiderano far rivivere Dylan e Luke attraverso lo show:

Il cast è tornato insieme e finora tutto bene. Tutti sembrano incredibilmente entusiasti all'idea di lavorare di nuovo insieme, ci sono solo vibrazioni positive. Desiderano che la memoria di Luke sopravviva attraverso questo show, vogliono fare del loro meglio.

L'alchimia tra Brenda, Kelly, Donna, Brandon, Steve, Andrea e David sembra non essere stata minimamente scalfita dal passare del tempo. Ecco cosa ha svelato l'insider:

C'è una chimica fantastica, è come se non si fossero mai lasciati. Anche Shannen ha superato qualsiasi problema avuto col cast durante la sua ultima stagione, ma si è buttata tutto alle spalle.

Il merito potrebbe essere proprio di Luke Perry. Il ricordo dell'attore, che il pubblico aveva recentemente ritrovato in Riverdale, è più forte di qualsiasi vecchia ruggine:

90210 è speciale per tutti loro e per ragioni diverse. Vogliono che abbia successo.

Ricordiamo che Luke Perry, nonostante fosse impegnato sul set di Riverdale, aveva firmato per entrare a far parte del progetto pochi giorni prima di morire. Ci mancherai tantissimo, Luke.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE